Ti posso raggiungere...

19 dicembre 2012 ore 21:09 segnala
Sussultò quando tornò a squillare, aveva lasciato da poco Terry dopo aver parlato a lungo durante la serata, poteva essersi dimenticato qualcosa ma "sapeva" che non era lei, "sentiva" non lo fosse.

-Ciao, come stai...- fu il primo a parlare -... Alba-
-Bene- Il tono diceva l'esatto opposto e come neanche avesse sentito le chiese cosa non andasse. -Niente...- e dopo una breve pausa -... non lo so-

Cambiò apparentemente discorso, le raccontò di come era proseguito il viaggio e delle maree, di quella scogliera e del nuovo lavoro al campeggio.
Le chiese cosa aveva visitato, domandò del Louvre, di Parigi ma il tono continuava ad avere pochi sussulti, non quelli che si sarebbe aspettato, continuava a dare la sensazione di voler dire qualcosa ma non sapeva come cominciare, non sapeva le parole da usare e Vichi cercava di darle il pretesto per parlare, confidarsi.

Quando chiese della sua compagna di viaggio ci fu un silenzio molto eloquente anche se non capiva. non capì il perché accennare alla sua compagna di viaggio la fece irrigidire, non capiva quel silenzio.

Parlarono a lungo pur tra tanti perché e molti non so, la sentiva confusa in quelle pause e quasi senza riflettere disse -Se vuoi ti posso raggiungere...- provava tenerezza e voleva comprendere. La risposta lo stupì lasciandolo un attimo senza parole
-Ma tu... tu non sei arrabbiato con me?- Non lo era, non lo era mai stato
-Arrabbiato? E per cosa?-

Sentì dal tono Alba più rilassata -Era un po' che pensavo di farlo ma non trovavo il coraggio...- A Vichi scappò un -Sciocca!- pur senza confessare che a sua volta era stato sul punti di chiamare ma l'immaginava sempre alle prese con il conoscere e vivere la città, aveva come il timore di "distrarla", sorridendo rivolse anche a se stesso un "sciocco" e tornò a domandare se voleva la raggiungesse.

-Veramente...- Non si aspettava quella titubanza ma dopo una brevissima pausa -... preferirei venire io da te-

Si sentì sollevato ma la risposta non fece che aumentare le sue domande su cosa potesse essere successo tra lei e la sua amica a Parigi. Una discussione? Un vero e proprio litigio? Sicuramente qualcosa per cui allontanarsi.
171e8e01-5dff-4606-ac4a-37c1e52f3161
Sussultò quando tornò a squillare, aveva lasciato da poco Terry dopo aver parlato a lungo durante la serata, poteva essersi dimenticato qualcosa ma "sapeva" che non era lei, "sentiva" non lo fosse. -Ciao, come stai...- fu il primo a parlare -... Alba- -Bene- Il tono diceva l'esatto opposto e...
Post
19/12/2012 21:09:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Apart 19 dicembre 2012 ore 21:36
    Forse delle parole dette a metà!
  2. Edelvais63 19 dicembre 2012 ore 22:34
    Buona notte :bacio.. :cuore Mia
  3. Edelvais63 23 dicembre 2012 ore 17:06
    Buon Natale sereno e d'amore :batalove

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.