Colleghe

07 dicembre 2018 ore 11:36 segnala
Cara collega prima di mettere in piazza i fatti personali avresti dovuto fare un piccolo esame di coscienza.
Nell'ambiente lavorativo mi piace stare tranquilla e, ricevere da te quelle parole ha fatto male.
La mia risposta" mia cara" ne è stata la logica conseguenza.
Passi una volta, due , ma rammenta il troppo stroppia , ed è cio' che è successo.
Tu hai insultato me ed io ti ho semplicemete risposto , il che a te ha dato fastidio...
Di solito tu parti all'arrembaggio aggressiva , senza un minimo di educazione,(con parole che in bocca ad una donna, sono penose) senza pensare che chi hai di fronte , forse ci potrebbe restar male.
Stavolta ti è andata male, e la risposta è arrivata secca e tagliente come certo non ti aspettavi .
Chi è causa del suo mal pianga se stesso!
Certo che tu ne facessi addirittura un post su FaceBook la dice lunga...
Peccato che in quel post, tu abbia omesso l'altra metà dei fatti.
Raccontando solo cio' che ti ha fatto comodo.
E da li, quanti improperi verso Colei che aveva "Osato" dirti quelle parole..
Ho valutato , (in quel caso) che non valeva la pena rispondere ne a te, e nemmeno a quelli che ossequiosi ai tuoi piedi , ti hanno difeso e, messa sul piedistallo a prescindere dal conoscere , lo svolgersi dei fatti..
Il bloccarmi , ne è stata la conseguenza logica , così come sul cellulare..
Pensa me ne sono accorta solo stamattina,dopo quasi 2 settimane dal tuo post.
Questo ti fa capire, quanto mi preoccupa tutto questo.
Tranquilla sai, vivo ugualmente bene , anche senza la tua "Amicizia"
Vedi cara collega, ho 61 anni , sono mamma e nonna e non mi perdo in queste cose, lascio a te l'ONORE" di farlo .

573b15d6-4e91-4c88-a1b0-2db14a5e2a2d
Cara collega prima di mettere in piazza i fatti personali avresti dovuto fare un piccolo esame di coscienza. Nell'ambiente lavorativo mi piace stare tranquilla e, ricevere da te quelle parole ha fatto male. La mia risposta" mia cara" ne è stata la logica conseguenza. Passi una volta, due , ma...
Post
07/12/2018 11:36:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Evelin64 07 dicembre 2018 ore 12:55
    ...e conoscendoti un po', non posso che approvare in toto il tuo scritto... ti sei basata solo sui fatti, senza lasciar trapelare rabbia o rancore.... brava !!
  2. LadyMestolo 07 dicembre 2018 ore 12:59
    @Evelin cara, rabbia e livore sono "sentimenti" che non m'appartengono... Amo troppo la vita, per perdermi dietro a queste "bambinate". Buona giornata :staff
  3. EtruscanLady 09 dicembre 2018 ore 11:53
    Mia cara Marta, purtroppo come e dove ci giriamo riusciamo sempre a trovare qualcuno che vorrebbe rovinarci l'esistenza, chi per un motivo e chi per un altro c'è sempre disponibilità nelle brutte persone a far sì che questo accada ma ti conosco signora nel vero senso della parola, e quindi hai fatto benissimo nei modi che conosci a tornare alla mittente quello che avevi sullo stomaco. Meglio che il fardello pesi sul suo e non sul tuo.
    Buona Domenica e non ti crucciar per chi non merita :staff :rosa
  4. LadyMestolo 09 dicembre 2018 ore 12:14
    Anna cara, infatti io non me ne faccio cruccio più di tanto.. Mi dispiace solamente perché è, una persona con la quale condivido le giornate lavorative, Buona domenica cara un :staff
  5. Cicala.SRsiciliana 09 dicembre 2018 ore 13:30
    Cara Marta,
    hai fatto bene a liberarti del magone che porti dentro. Senza astio né rancore hai riportato episodi che di certo non fa onore alla tua collega mentre TU , per quel che conosco di te, poiché ti leggo da anni, rimani una brava donna, una madre splendida e sicuramente una nonna speciale. Lascia correre Marta, con certe persone è solo tempo perso. Ti abbraccio, Rita :rosa

    P:S: passerò a farti gli auguri di Buone Feste
  6. LadyMestolo 09 dicembre 2018 ore 13:46
    @Rita cara, mi dispiace piu' per Lei che per me.
    Lei si porterà dentro l'aver sbandierato cose non vere,alla mercè del popolino assetato solo di pettegolezzo, io dormo e dormirò sonni tranquilli, con la coscienza a posto..:staff :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.