Tutto accadde all'improvviso...

19 maggio 2014 ore 23:27 segnala
E' proprio vero ,molti sono gli avvenimenti che accadono all'improvviso e ci cambiano , quasi radicalmente ...
A me è capitato così, con te...
Arrivasti in quel modo e, da quel momento ogni cosa per me è cambiata radicalmente.
Da allora ogni cosa , ogni emozione, ogni gesto anche piccolo, tutto ha avuto un significato diverso..
Ti è bastato così poco, per annullare tutte le mie certezze..
E da quel momento, bene lo sai, ho cambiato il modo di affrontare il domani..
Ricordo benissimo ,di essere rimasta senza parole,(Che per una logorroica come me non è cosa da poco) con il fiato corto, con il :cuore che batteva furiosamente nel petto e le gambe sempre più molli , che parevano avere la stessa consistenza della gelatina!!!
Attimi interminabili, perché si con te il tempo (Seppur breve)pareva essersi fermato, dilatato così tanto da sembrare interminabile...
Tutto è continuato per alcuni mesi, poi piano piano mi hai lasciata andare.Hai sempre di più affievolito la tua presenza, fino quasi a scomparire....
Devo dirti che, no non ho sofferto per questo.
La tua mancanza anzi mi ha dato sollievo.
Adesso che finalmente sei uscito(Spero per sempre) dalla mia vita ,posso dirti, anzi URLARTI con tutto il fiato che ho in gola....
TERREMOTO VAFFA.....



9adf19ee-70bb-4a8e-8f34-a2f4e96fe472
E' proprio vero ,molti sono gli avvenimenti che accadono all'improvviso e ci cambiano , quasi radicalmente ... A me è capitato così, con te... Arrivasti in quel modo e, da quel momento ogni cosa per me è cambiata radicalmente. Da allora ogni cosa , ogni emozione, ogni gesto anche piccolo, tutto ha...
Post
19/05/2014 23:27:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. AstrotermicAle 19 maggio 2014 ore 23:58
    Mamma mia....non sai quanto terrore ho avuto per mesi e mesi.
    Non ho mai piu' dormito come prima, mai avuto una paura simile.
    Due anni fa stanotte, con i muri della casa che sembravano gelatina ondeggiante sotto le mani, i vetri che sembravano spaccarsi in mille pezzi, il terrore che la casa si sfaldasse sotto i piedi. E poi ancora, le corse dalle scale che non si dovrebbero fare, il terrore di entrare in casa.
    E poi gli amici nelle tendopoli, i miei musei amati rovinati, la gente morta , le case distrutte da voi. Abito a 30 km da Mirandola, mai e poi mai mi e' passato il terrore, mai mi ha abbandonata, ancora tremo al ricordo, ancora ho in mente attimo per attimo, giorno per giorno.
    Ti abbraccio. Siete gran gente, vi ammiro smisuratamente, ricordo bene cosa avete saputo fare e quanta solidarieta'. Ti abbraccio forte
    Ale
  2. LadyMestolo 20 maggio 2014 ore 00:05
    Grazie Ale ricambio :staff...Buonanotte..
  3. AstrotermicAle 20 maggio 2014 ore 00:06
    Scusa se ho descritto forse troppo riaprendo ferite, mi e' venuto di getto....ancora io non ho superato...
    Buonanotte
  4. LadyMestolo 20 maggio 2014 ore 00:18
    Ale credo che nessuno di Noi potra' mai dimenticare...Ogni minimo rumore strano ed ecco che riaffiora la paura..(.Che il 29 fu' vero terrore)...Si potra'solo cercare di non pensarci, ma dimenticare non credo potremo farlo mai ....
  5. AstrotermicAle 20 maggio 2014 ore 00:19
    no infatti.
  6. NellAnimaMia 20 maggio 2014 ore 13:28
    Impossibile dimenticare!!
  7. tecerco 20 maggio 2014 ore 13:45
    Come voi, te e Ale, ho anche altri amici ed amiche delle vostre parti con cui mi tengo in contatto, e mi rendo conto dai loro racconti, quanto sia difficile ricominciare, con quel frastuono che ancora rimbomba nelle orecchie. Tanti auguri, Marta ed anche a te Ale.. :rosa :rosa
  8. mario287 20 maggio 2014 ore 14:22
    No non dire mai terremoto vaffa perchè all'improvviso si può riaffacciare più devastante che mai e nessuno uomo lo potrà mai fermare ma solo la volontà di DIO può se vuole !!!
  9. LadyMestolo 20 maggio 2014 ore 14:28
    mario287 lo so'che non si muove foglia che Dio non voglia...Pero'mi si permetta ,ogni tanto uno sfogo ci sta'!!!
  10. LadyMestolo 20 maggio 2014 ore 18:43
    NellAnimaMia, davvero sarà impossibile dimenticare...Cerchiamo almeno di pensarci di meno. Sono stati giorni in cui avevamo tutti lo stesso sguardo perso, e quel senso di impotenza che ci opprimeva l'anima ed il :cuore, che ci univa tutti..Conosciuti o no...A te un :staff con il :cuore ...
  11. LadyMestolo 20 maggio 2014 ore 18:49
    tecerco Gaeta' non era solo il rumore, anche le folate di aria gelida che accompagnavano ogni scossa.....Ricordo il non sapere dove andare ,il sentirmi persa...Eppure ero nel parco insieme a migliaia di persone, ma senbravamo tutti degli zombie.....Ma ne siamo usciti anche se a volte basta poco x sussultare di nuovo con un nodo in gola....Buona serata ..:rosa
  12. dolcecarrie 22 maggio 2014 ore 19:59
    Momenti così non si dimenticano mai!
    Buona serata Marta :rosa :cuore
  13. LadyMestolo 22 maggio 2014 ore 20:31
    dolcecarrie Cate questa è stata un'esperienza che ci ha cambiato la vita....E non la si può dimenticare , neanche volendo...Buona serata a te cara..:rosa
  14. nerorosso 08 giugno 2014 ore 09:18
    hai ragione sono 34 anni che me lo porto dentro
    Buona domenica
  15. LadyMestolo 08 giugno 2014 ore 09:56
    @nerorosso -- Bruno tu che le hai provate in prima persona, ne conosci bene gli strascichi che lascia...Il tempo si e' galant'uomo ed aiuta ad affievolire, ma tutto e' cambiato e nulla sara' mai piu' come prima che accadesse...Serena domenica anche a te....:rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.