Altre Testimonianze Paranormali

07 gennaio 2017 ore 10:39 segnala
La testimonianza di Lory

"Gentile redazione,
ho avuto davvero tante esperienze nel campo del paranormale, molte spiacevoli, e nonostante ciò mi sforzo di dare una spiegazione logica ad ogni cosa, per non lasciarmi suggestionare. Comincio col dirvi che nella famiglia di mia madre, le donne si trasmettono una particolare sensitività. Infatti, mia madre mi racconta che sua nonna, fin da quando era una bambina, vedeva presenze ed i fantasmi dei suoi cari. Alcune di queste anime erano buone, mentre altre si prendevano gioco di lei e addirittura delle volte la picchiavano, lasciandole dei lividi sul corpo. Tra mia madre, mia nonna e me c'è stato un collegamento speciale, così quando doveva accadere qualcosa di brutto ci succedeva di sognarci a vicenda. Io per esempio ho sognato mia nonna vestita di nero che piangeva, mentre lei sognava me con la bocca insanguinata e senza denti. Dopo poco tempo, mia madre ed il mio fratellino hanno avuto un brutto incidente stradale a seguito del quale il mio fratellino ha perso la vita. Un'altra notte ho sognato un corridoio, con tante persone che correvano, gridavano e piangevano. Io piangevo, mentre c'era tanta confusione, e all'improvviso una voce sopra tutte le altre urlò il nome del mio fratellino e "alle 9.30" e ripeté questo per ben due volte. Mio fratello morì proprio a quell'ora: alle 9.30. Quando avevo circa 15 anni, mi sono incaponita a cercare di comunicare con gli spiriti tramite la radio e da quel momento sono cominciate ad accadermi cose inquietanti.




Una notte ho persino sentito nel mio orecchio sinistro una voce orribile ordinarmi di alzarmi dal letto! Io in quei momenti fortunatamente, cominciavo a pregare e così riuscivo ad interrompere il tutto. Ma i rosari mi si rompevano nelle mani, senza un motivo e così, spesso, passavo la notte a ricomporli, sempre pregando. Fortunatamente ho superato questi momenti e specialmente non ho più cercato di ascoltare le voci dell'aldilà in radio. Per quello che riguarda mio fratello, quello che ha perso la vita, una volta l'ho sognato: era tornato in vita, ma era seccato col Signore perché non aveva avuto neanche il tempo di tornare e doveva già andare via. Mi diede un numero il "4". Proprio quel mese, giorno "4", ho concepito il mio bambino, che, purtroppo, dopo poche settimane ho perduto.
Infine, ho avuto altre esperienze, che non racconto perché mi dilungherei eccessivamente...



Una casa infestata?



"Egregio Sig. Liuzzi,
Oggi ho scoperto il sito www.paranormale.net e ne sono rimasta colpita poiché ho avuto modo di leggere fatti anche a me capitati (per esempio, sentire qualcuno seduto sul proprio letto e non vedere nessuno, oppure i lampioni che si spengono al proprio passaggio). Vorrei raccontare una mia esperienza.
Ho vissuto per 20 anni in una casa (ora non abito più lì) in cui, a differenza dei miei genitori, non mi sono mai sentita a mio agio. Mi capitava di sentire il pianoforte del salotto suonare da solo (udivo note suonate a caso) e questo succedeva solo quando ero sola in casa. Altri episodi che mi hanno sconcertata hanno come protagonista il mio cane (presenti anche i miei genitori).




Spesso si metteva davanti ad uno specchio che avevo in camera da letto e cominciava a fissarlo e ad abbaiare senza un apparente motivo e la cosa andava avanti fin quando non lo trascinavo via (premetto che non poteva essere incuriosito o impaurito dalla sua stessa immagine poichè era appeso più in alto rispetto a lui). Stesso comportamento (ma si è verificato solo una volta), davanti ad una parete bianca dell'ingresso di casa.
Sono convinta che vedesse qualcosa che l'occhio umano non riuscisse a percepire.
Una volta trasferiti altrove, questi episodi non si sono più verificati.
Non sono mai riuscita a dare una spiegazione razionale a questi fenomeni che non so se definire paranormali o meno...chissà! Spero che la mia testimonianza sia stata utile. Cordiali saluti." R.


Poteri paranormali
P. L.: "Esistono persone dall'animo maligno con facoltà paranormali"




"Ho letto alcuni casi di persone che si sono trovate in situazioni insolite ed inspiegabili.Tanti anni fa io e i miei figli ci siamo trovati in una situazione difficile e poco comprensibile. Ho combattuto con la sola arma di cui disponevo: la fede. Ho vagato di chiesa in chiesa in cerca di aiuto, trovando sulla mia strada esorcisti e cartomanti: una di loro sentenziò che io mi trovassi sotto l'influsso di una fattura di morte, preparata da mia suocera contro di me e trasmessa quando ero incinta.
Ma io davanti a questa affermazione rimasi scettica, perché erano passati 23 anni e né io, né mia figlia eravamo ancora morte. Mi sono buttata sui libri, scoprendo che le fatture non hanno alcun potere reale. Però, ho scoperto che alcune persone dall'animo maligno hanno la facoltà di provocare male fisico, fenomeni, distruzione degli affetti personali, percezioni, vedere e sentire cose non materiali e perseguitare gli altri senza un valido motivo.
Avrei tante cose da dirvi. Tra queste vorrei raccontarvi di correnti d'aria calda o fredda, muffe, tanta polvere, cattivi odori inspiegabili. Noi stessi, malgrado docce e profumi, non riusciamo a mantenerci puliti.




Ad esempio, quando ci si lava dalla doccia esce acqua verde o celestina. Quando scattiamo delle foto, spesso su di esse compare una figura, un'entità malefica che si "stacca" dalla persona e si sovrappone alla macchina fotografica. Sono a vostra completa disposizione per qualsiasi altra notizia vogliate sapere. Il male trasmesso da un'altra persona arriva anche via etere, in qualsiasi posto ci si trovi. Secondo il mio parere, solo la morte della persona cattiva ci può liberare da tutto questo. Chi senta dei messaggi, sia a livello mentale che uditivo, non risponda mai ad essi, altrimenti il maligno prenderà ancora più forza. Profumi, incensi, alcool, candeggina, arieggiare la casa e lavarsi sono piccoli espedienti per sopravvivere". P.L.

Ciao Patrizia,
abbiamo letto la tua lettera e ne siamo rimasti colpiti. Spero che ci scriverai ancora. Mi raccomando, attenta alle persone senza scrupoli che tentano di approfittare della tua momentanea debolezza: non ti lasciare trasportare dalla disperazione. Cerca di fermarti, rilassarti e soprattutto capire. Nella vita quotidiana esiste sicuramente qualcosa di soprannaturale, ma sta a noi rendere eventuali esperienze interessanti e illuminanti. Se sarà possibile, cercheremo di fornirti anche qualche consiglio. Loris Liuzzi.


Cos'è il terzo occhio?




"Mi chiamo Angela ho 37 anni, tre figli, sono una dipendente pubblica . Non voglio trattenervi molto elencando tutti gli avvenimenti che hanno marcato in maniera indelebile il mio percorso di vita, analizzato al dettaglio da un 'infinità di psicologi e psichiatri, ma ho il bisogno di soffermarmi su un episodio che ha coronato il mio percorso e al quale non so dare una giustificazione.
Mi trovavo in vacanza in un piccolo, ma grazioso appartamento sito nel centro storico di Vieste in Puglia. Con me, come naturale, i mie bimbi e il mio compagno. Era l'alba e stavo beatamente dormendo (in quell'appartamento si respirava un'aria di beatitudine e di leggerezza, cosa che notai
immediatamente), quando girandomi nel letto, ormai quasi sveglia, notai sul palmo della mia mano sinistra un triangolo all'interno del quale c'era un occhio. Non mi turbai più di tanto, ma nella mente un'elaborazione straordinaria mi tormentava, quel simbolo io l'avevo già visto, ma non ricordavo dove. La sensazione di pace mi accompagnò per tutti i giorni trascorsi in vacanza, ma la curiosità mi martoriava il cervello: non riuscivo a ricordare cosa volesse significare quel simbolo. Lo avevo visto in Chiesa? Sulla Bibbia? Arrivata a Roma, chiesi immediatamente ad un mio amico sacerdote cosa significasse quel simbolo. Lui mi rispose che era la rappresentazione dell'onnipotenza, ma quando le mie domande si fecero più dettagliate, volle sapere la motivazione e, in quel momento, raccontai tutto (lui era già a conoscenza dei miei trascorsi). Fu dunque in quel frangente che dirottò la nostra conversazione su altri argomenti in modo infastidito (da allora non sono più riuscita a riprendere il discorso), ed io rimasi senza alcuna spiegazione.




Alcuni anni dopo conobbi un professore per motivi di lavoro e, conoscendolo bene, seppi che era un maestro di yoga. Quel giorno si parlava del mio difetto visivo, o meglio di quello che io credevo fosse un difetto: vedo l'energia intorno alle persone. Entrando sempre più nel dettaglio gli raccontai quell'episodio e lui mi disse che avevo sviluppato il "terzo occhio". Mi spiegò che era una cosa bella, utile, che mi sarebbe servita durante la vita, ma in maniera generica. Molte cose mi sono accadute poi nel corso del tempo, ma ho notato che ci sono persone che si accorgono della mia dote: notano quando, come dico io, "le controllo". Vorrei tanto sapere cosa è il terzo occhio e se c'è un motivo per cui io l'ho visto sulla mia mano sinistra. Alcuni dicono di vederlo sulla mia fronte. Vi ringrazio anticipatamente. Angela".

FONTE Paranormale.net
6c33021f-f0dc-422d-ae87-f0cd0d721007
La testimonianza di Lory "Gentile redazione, ho avuto davvero tante esperienze nel campo del paranormale, molte spiacevoli, e nonostante ciò mi sforzo di dare una spiegazione logica ad ogni cosa, per non lasciarmi suggestionare. Comincio col dirvi che nella famiglia di mia madre, le donne si...
Post
07/01/2017 10:39:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. leggendolamano 07 gennaio 2017 ore 12:19
    terzo occhio.....argomento da approfondire.....
    grazie
    TI leggo sempre con estremo interesse
  2. Illumia 07 gennaio 2017 ore 14:20
    Io ci credo perché è successo a me in prima persona ma difficilmente ti credono se lo racconti ciao
  3. LaFataDelleAcque 07 gennaio 2017 ore 14:33
    @leggendolamano
    Ciao.. si, mi sono ripromessa di farlo.
    Grazie mano e buona giornata.
  4. LaFataDelleAcque 07 gennaio 2017 ore 14:38
    @Illumia
    Ciao e benvenuta nel mio blog.
    A me l'argomento interessa molto e sono sempre in cerca di persone che hanno capacità paranormali.
    Se vuoi puoi raccontare qui cosa ti è successo, o magari puoi scrivermi una mail e se vuoi pubblico qui la tua esperienza.
    Virginiag65@libero.it
    Buona giornata..

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.