SE IL TUO DESIDERIO NON SI E AVVERATO, SIGNIFICA CHE NON E'

11 marzo 2018 ore 19:36 segnala
STATO PAGATO....



C'era una volta un negozietto in una parte lontana dell'Universo.
Mancava l'insegna, ma tutti sapevano cosa vendeva questa bottega: i desideri.
Qui si poteva comperare praticamente tutto: uno yaht, una casa, un marito, un posto di vice-direttore, dei soldi, dei figli, un lavoro che piace, una bella figura, una vittoria ad un concorso... e molte altre cose.
Non erano in vendita la vita e la morte, se ne occupava un altro ufficio, in un altro punto dell'Universo.

Ogni cliente chiedeva il prezzo del suo desiderio (ma c'era chi non è mai venuto, perché era rimasto a casa, ad aspettare e a desiderare).
I prezzi erano vari. Per esempio, un lavoro che piace costava la rinuncia alla stabilità e alla prevedibilità, costava la fiducia nelle proprie forze...
Il potere costava un po' di più: la rinuncia ad alcune convinzioni, la capacità di rifiutare, la consapevolezza del proprio prezzo (quello doveva essere abbastanza alto), la capacità di imporsi malgrado le reazioni degli altri.
Alcuni prezzi erano strani: un matrimonio lo davano praticamente gratis, ma una vita felice costava molto: ci voleva una responsabilità personale della propria felicità, la capacità di ricevere il piacere dalla vita, la conoscenza dei propri desideri, la capacità di apprezzare ciò che si ha, la consapevolezza del proprio valore, il rischio di perdere alcuni amici...

Non tutti i clienti erano subito pronti a comprare dei desideri.
Alcuni giravano subito le spalle e se ne andavano.
Altri rimanevano in silenzio, contando ciò che avevano e riflettendo su dove trovare altri contanti.
Altri ancora s lamentavano, chiedevano degli sconti o aspettavano i saldi.
E c'era chi tirava fuori tutto ciò che aveva e comprava un desiderio, avvolto in una bella carta... sotto gli sguardi invidiosi degli altri clienti.

Al padrone si chiedeva spesso di abbassare i prezzi per aumentare il numero dei clienti. Ma lui diceva di no, non volendo abbassare la qualità dei desideri.
Quando gli chiedevano se aveva paura di fallire, diceva che ci sarebbero sempre state persone pronte a rischiare e a cambiare la vita...
E sulla porta del negozio già da alcune centinaia di anni è appeso il cartello: "Se il tuo desiderio non si è avverato - vuol dire che non è stato pagato."

La morale e che sempre tutto va pagato in magia sempre perche altrimenti si ha un debito karmico che e molto peggio e poi si paga in energia vitale; e dai tempi antichi in cui c era il baratto che si pagava con altro ora ci sono i soldi che sono fatti per quello.
90116819-64d9-4633-8f18-40cc38d2cadd
STATO PAGATO.... « immagine » C'era una volta un negozietto in una parte lontana dell'Universo. Mancava l'insegna, ma tutti sapevano cosa vendeva questa bottega: i desideri. Qui si poteva comperare praticamente tutto: uno yaht, una casa, un marito, un posto di vice-direttore, dei soldi, dei...
Post
11/03/2018 19:36:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. unbattitodiciglia 03 aprile 2018 ore 08:12
    Non sempre si paga con la moneta*o soldi*.A volte si paga a caro prezzo,altre ci si accontenta di uno sconto,comunque sia la cicatrice del debito resta,indelebile...........
  2. lastregabianca 03 aprile 2018 ore 10:17
    @un battito di ciglia:infatti qui non si parla di pagare in moneta.Eh si,le cicatrici sono profonde
  3. unbattitodiciglia 03 aprile 2018 ore 10:31
    @ lastregabianca-------Infatti*le cicatrici era in soggetto..... :rosa :rosa
  4. unbattitodiciglia 03 aprile 2018 ore 10:39
    Non potrà mai ascoltare,la sua anima non c'è...../b

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.