Cosa non fare quando finisce un amore

22 maggio 2020 ore 22:02 segnala
A quanto sto leggendo in questi giorni, il lockdown non ha fatto bene solo alle terapie intensive ma anche a molte coppie, talmente tanto bene che sono aumentate le richieste di separazione, divorzi e la cosa non credo stupisca più di tanto: la convivenza forzata alla quale molte coppie sono state costrette, ha esasperato situazioni che magari già da prima del lockdown non andavano.

Secondo una ricerca pubblicata tempo fa, la durata media dell'amore corrisponde a circa un anno; trascorso quel periodo i piccoli difetti che prima non notavamo iniziano a darci noia e l'avere sempre il partner tra le palle comincia ad essere decisamente fastidioso.
Fin quando ci si vede solo la sera e nei fine settimana va tutto bene: il lavoro per entrambi, il calcetto serale con gli amici per lui, il sesso serale con amanti quando lui è al calcetto per lei...ma la quarantena impostaci ha scombussolato tutto, privandoci di quelle "valvole di sfogo" che rendono la vita di coppia vivibile.

Hai visto la tua relazione andare in vacca a causa della convivenza forzata da lockdown?
Sei stata mollata perché non sopportava più di scorticarsi i piedi con i Gilette Venus che lasciavi sparpagliati sul piatto della doccia?
Ti ha fanculizzata perché non ne poteva più delle tue lamentele riguardo alla vostra vita sessuale insoddisfacente nonostante aveste fatto sesso la notte di Capodanno?
Ha deciso di lasciarti perché ti ha sorpresa mentre scavalcavi il balcone per andare nell'appartamento accanto, occupato da un diretto discendente di Drum l'ultimo mandingo (il che farebbe del citato Drum il penultimo mandingo)?

Ebbene, non ti dirò cosa fare quando si viene lasciati ma cosa NON fare (e poi per esclusione capirai cosa fare).

#1 AVERE PAURA DI NON INNAMORARSI MAI PIÙ
Naaa, non devi avere paure di questo tipo: abbiamo già visto come Eros scocchi le sue frecce "ad mentula canis" e sicuramente perderai la testa per qualche altro imbecille; è solo questione di tempo.

#2 NON RASSEGNARSI E AGGRAPPARSI A SPERANZE INESISTENTI
Se è finita, è finita: illudersi che sia un momento così e che poi possa tornare tutto come prima, è come sperare di vedere uscire da un ano dei Ferrero Rocher.
Voltate pagina.

#3 ASSILLARE L’EX CON MESSAGGI, CHIAMATE E POST SUI SOCIAL
Accettate serenamente il fatto che sia finita ed evitate di mortificare la vostra dignità supplicandolo di tornare da voi:
perso un autobus ne passa sempre un altro e, spesso, più grosso del precedente (grosso non l'autobus ma...ci siamoo capiti no?).

#4 APPARIRE CONTINUAMENTE NEI POSTI IN CUI SI PENSA DI POTER INCONTRARE L’EX
Ovviamente intrufolarsi negli spogliatoi della palestra dove è solito giocare a calcetto con gli amici sperando di incontrarlo potrebbe non essere una cattiva idea, soprattutto se ci sono dentro i suoi amici intenti a "docciarsi" ma evitate di spiarne il profilo sui social.
Invece di perdere tempo dietro a chi non vi vuole più, buttate l'esca e vedete che qualche "pesce" abboccherà.

#5 COLPEVOLIZZARSI PER LA FINE DELLA RELAZIONE…
Però anche voi... "e in bocca no perché è peccato"..."e dietro no perché Sodoma è stata distrutta dal Signore"..."e sesso assieme alle mie sorelle no perché soffro di demofobia"..."e sesso a tre con la nonna no perché ha la pressione alta"..."e sesso a tre con Butch il bullmastiff della vicina no perché mi graffia con le unghie"...
E non vi va mai bene niente...
(ah, prima che qualche nevrotico si inalberi, sono ironico eh...)

#6 … O SCARICARE LA COLPA COMPLETAMENTE ADDOSSO ALL’EX
Questo lo potete fare: di norma è SEMPRE colpa di lui;
Beh, confesso di essere affetto da una certa forma di misandria associata a paraculaggine, il ché mi fa prendere sempre le parti delle donne (ovviamente non tutte le parti ma solo quelle che trovano piacevole donarmi).
Scherzi a parte, sentendo i dettagli degli incontri con uomini che molte mie amiche single raccontano, non capisco perché non siate tutte quante lesbiche.

#7 COINVOLGERE AMICI E FAMIGLIE SPERANDO FACCIANO CAMBIARE IDEA AL VOSTRO EX PARTNER
La vita è pesante; ognuno di noi ha a che fare ogni giorno con decine e decine di rompicoglioni e non sentiamo il bisogno di essere messi in mezzo nelle vostre vicende di cuore.
Poi dai, sua madre non vedeva l'ora che spariste dalla sua vita (che le madri sono tutte così, detestano le donne dei propri figli) pensate possa fare da paciere?
Piuttosto, se avesse dei cugini o zii affascinanti, finiteci a letto per vendicarvi e sputtanatelo raccontando di quando eiaculava in 18 secondi netti.

#8 FARE COLPI DI TESTA (DI CUI CI SI PENTIRÀ SICURAMENTE)
Radersi i capelli a zero, acquistare una riproduzione del TARDIS, la macchina del tempo di Doctor Who, per 50.000 euro, darla ad un 51enne scarsamente affascinante che tiene un blog inutile su Chatta...
Cercate di evitare le reazioni istintive e sconsiderate. Keep Calm e...vedrete che passerà.

#9 ABBRUTIRSI IN CASA TRA CIBO SPAZZATURA E FAZZOLETTI USATI
Beh magari una sbronza ci può stare e magari anche telefonare a qualcuno ed invitarlo a casa vostra per una sana notte di sesso (a proposito, il mio numero lo avete già?) ma rinchiudervi in casa tra lacrime e vaschette di gelato non serve a molto.
Anche perché il nuovo vicino di casa figo potrebbe suonare il campanello e se vi vede messe male vi giocate una chance irripetibile.

Fonte:
ClioMakeUp

Il saggio Osho ha detto:
ciò che dovrà accadere accadrà e tu hai due scelte: andarci insieme o andarci contro.

Quindi prima accettate che è tutto finito e dovete iniziare a scrivere una nuova pagina del romanzo della vostra vita e meglio sarà.

74ad543b-b974-4fec-9b73-12f33623d3ee
A quanto sto leggendo in questi giorni, il lockdown non ha fatto bene solo alle terapie intensive ma anche a molte coppie, talmente tanto bene che sono aumentate le richieste di separazione, divorzi e la cosa non credo stupisca più di tanto: la convivenza forzata alla quale molte coppie sono state...
Post
22/05/2020 22:02:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. ombra.dargento 22 maggio 2020 ore 22:52
    :lol :lol :lol

    erano 17 secondi netti! 17!!! ;-(
  2. LazyNik 22 maggio 2020 ore 23:09
    Sai Einstein diceva che il tempo è relativo. Diciassette secondi sono ridicoli mell'amplesso ma un'eternità se mettiamo la mano sopra una griglia rovente sulla quale si cuociono salsicce
    :many
    Poi sai, se un uomo "dura" pochi secondi vuol dire che è mooolto eccitato o...che è appena uscito dal carcere dopo aver scontato 20 anni :-p
  3. ombra.dargento 23 maggio 2020 ore 06:18
    non sapevo che Einstein soffrisse di e.p. ...
    :many

    buona la seconda! nooo manco quella! ;-(
    :many

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.