Iniziamo con 22 curiosità del...

15 maggio 2020 ore 22:52 segnala
"A chi vuol bene, Dio manda pene."
Cosa avrà voluto dire Giovanni Verga con questa frase: che alle persone che amano il prossimo, Dio manda organi genitali maschili?
Beh, potrebbe essere…anche se dipende da dove viene detta questa frase: a Bari significa che volere bene porta pane, il ché è comunque una cosa buona no?

Se odiate i silenzi che mettono a disagio, se sentite la necessità di chiaccherare di puttanate, per sentirvi a vostro agio e non avete ancora trovato qualcuno di davvero speciale con il quale condividere il silenzio in santa pace, ecco 22 curiosità sull'organo genitale maschile che potrete tirare fuori al bisogno, per fare conversazione.

Esistono varie forme di peni, ma il pene si forma e si completa nei primi mesi di gravidanza, è visibile via ecografia già intorno al quinto o sesto mese.
Il vero sviluppo del pene avviene però grazie agli ormoni (testosterone) nel periodo della pubertà, quando pene e testicoli diventano più grandi e il pube si ricopre di peli.
I testicoli continueranno poi a crescere, soprattutto quando l'uomo avrà a che fare con persone particolarmente irritanti.

Peni normali eretti: quale lunghezza media hanno i peni nel mondo?
Esistono due tipi di pene in base al corredo genetico, quello che resta lungo anche a riposo e quello ‘piccolo’ che cresce con l’erezione.
Statisticamente si stima che l’80% degli uomini abbiano il secondo tipo di pene e il restante 20% ha il primo tipo.
Un terzo tipo di pene è stato isolato in un adulto, over 50, grassoccio, che tiene un blog inutile:
piccolo che rimane piccolo anche con l'erezione.

C’è poi chi ha il micropene, un membro con dimensioni inferiori a 7,1 centimetri in erezione.
Ciò riguarda lo 0,6 per cento degli uomini che hanno insufficienza di testosterone.
In un mondo perfetto si cacherebbe zucchero filato e gli uomini con micropene sarebbero di colore verde fluo, per identificarli prima di finirci a letto.

Le donne ritengono che la lunghezza media del pene maschile sia di 13,8 cm e le dimensioni del pene ideale di 15,8 cm.
Gli uomini invece pensano che la lunghezza media del pene sia in media di 14,1 cm e la lunghezza ideale 16,6 cm (risultati di una ricerca effettuata su 2221 persone di 10 paesi, compresa l’Italia).
Più recentemente un team di ricercatori britannici ha pubblicando sul British Journal of Urology lo studio effettuato su 15.000 uomini nel mondo che stima la media a riposo in 9,13 centimetri, e in attività a 13,12 centimetri.
Quindi se lo avete lungo 13,13 cm, potete definirvi "superdotati".

Il pene più lungo mai misurato è di 34,2 centimetri.
Avviso alle amiche lettrici: no, purtroppo non posso mettervi in contatto con il possessore di tale attrezzo.

Secondo alcune teorie la lunghezza del pene si può calcolare analizzando le mani:
più è grande la differenza tra indice e anulare, più il pene sarà lungo.
Purtroppo questa teoria non funziona con ungulati, artiodattili e perissodattili: se praticate la zoofilia questa curiosità non vi può aiutare.

I testicoli sono diversi e si trovano ad altezze differenti per evitare traumi durante lo sport o le normali attività quotidiane.
Ciononostante, è tutt'altro che raro schiacciarsi un marone con la cucitura dei jeans quando ci si siede.

In media l’orgasmo maschile dura 6 secondi.
Può sembrare poco ma rispetto a molte donne che manco ci arrivano, è tanta manna.

Nella sua vita l’uomo eiacula in media circa settemila volte.
Considerato che, mediamente, si spara fuori 3 ml di sperma, vuol dire 21 litri tondi tondi.

Velocità dello sperma: lo sperma fuoriesce a 45 km orari.
Per misurarla i ricercatori si sono messi davanti ad un autovelox e si sono masturbati.

Quando si parla di eiaculazione precoce?
Quando avviene entro uno o due minuti dalla penetrazione.
Come disse qualcuno, il tempo è relativo: per me eiaculare precocemente è schizzare prima di almeno un 30 minuti.
Eh si, ho abituato "male" le mie AA (Amiche Amanti).

Studiosi di tutto il mondo ritengono ci sia un’associazione tra eiaculazioni più frequenti e un minor rischio di cancro alla prostata.
In altre parole: + schizzate e - rischi correte.
Se la vostra donna non ve la dà è perché spera che un cancro alla prostata vi spedisca al creatore.

Gli uomini possono avere tra 3 e 5 erezioni spontanee durante il sonno rem.
Al ché uno si chiede: che me ne faccio dell'erezione notturna se sto dormendo e non posso usarla?

Il pene può rompersi:
si ha la frattura del pene quando riceve un’improvvisa flessione violenta durante l’erezione.
Se mentre fate sesso il vostro lui dovesse urlare "mi hai rotto il cazzooo!!!" non è perché gli state antipatiche, non necessariamente via: potrebbe davvero esserselo rotto.

Se il pene non viene usato per il sesso può accorciarsi anche di 1-2 cm.
Ecco spiegato il motivo per il quale ce l'ho così... Usato poco!

Ma il pene può accorciarsi di un centimetro anche a causa del fumo, secondo una recente ricerca americana.
Un'altra ricerca pare abbia dimostrato che il pene si accorci anche guidando i SUV.

Il pene può piegarsi e assumere la forma di un boomerang durante alcune posizioni amorose (come quella del missionario).
Fortunatamente una volta tirato fuori torna normale, altrimenti rischiereste di urinare sul soffitto.

Anche se è molto raro (la media è di 1 su 400) ci sono uomini talmente flessibili da riuscire a praticare l’auto-fellatio (rapporto orale).
Ora però smettete di provarci che poi vi viene il colpo della strega.

La circoncisione maschile è la rimozione chirurgica del prepuzio dal pene, in modo da lasciare scoperto il glande.
Nel Giappone feudale i samurai si praticavano a vicenda la circoncisione utilizzando la katana. Dato che spesso erano ubriachi di sake, questo spiega come mai da quelle parti ce l'hanno piccolo.

Circa un terzo dei maschi di tutto il mondo sono circoncisi; molti di loro si sono ritrovati col micropene, causa scarsa precisione del circoncisione.

Il pene ospita fino a 42 tipi di batteri: prima di fare una fellatio al vostro lui, uccideteli usando la fiamma ossidrica oppure immergete il pene in una pentola d'acqua bollente.

Altra curiosità: il pene non è considerato un organo di vitale importanza dal cervello. In caso di pericolo, infatti, quest’ultimo sceglierà sempre il cuore per far arrivare il flusso di sangue vitale.
Considerato che molti studi dimostrano come le lesbiche abbiano più orgasmi rispetto alle donne etero, diciamola tutta: il pene non è un organo di vitale importanza nemmeno per far godere una donna.

Fonte: NanoPress

2432e621-29cd-4303-a01d-d91258d58689
"A chi vuol bene, Dio manda pene." Cosa avrà voluto dire Giovanni Verga con questa frase: che alle persone che amano il prossimo, Dio manda organi genitali maschili? Beh, potrebbe essere…anche se dipende da dove viene detta questa frase: a Bari significa che volere bene porta pane, il ché è...
Post
15/05/2020 22:52:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. x.LupaTepes 15 maggio 2020 ore 23:01
    :many

    :many

    :many
  2. LazyNik 15 maggio 2020 ore 23:08
    Grazie :-D

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.