Una serata speciale per un'occasione speciale

10 giugno 2020 ore 21:15 segnala
Se c'è una cosa che detesto è ricevere regali, principalmente perché mi mette in obbligo di ricambiare; non è tanto un discorso economico quanto di "sbattimento":
devo cercare un regalo adatto alla persona e di pari valore rispetto a quello che ho ricevuto, per non fare la figura dello spilorcio ma nemmeno per creare imbarazzo contraccambiando con qualcosa di palesemente più costoso.

Inoltre il più delle volte regalano cose che non mi piacciono o non mi interessano; del resto non è che ti crei grosse aspettative quando tu dici "grazie, ma non dovevi disturbarti", dall'altra parte ti arriva "ah tranquillo, è una cazzata":
perché le cazzate, allora, non le tieni per te?

Se anche voi trovate difficile scegliere il regalo adatto per una persona e non avete voglia di sbattervi per giorni a cercare qualcosa, buttatevi su un evergreen che non stanca mai:
il sesso.

Il più bel regalo di compleanno lo ricevetti diversi anni fa.
Di fatto non eravamo partiti con l'idea di festeggiare il mio compleanno, ma caso volle che per quel weekend sia io che una mia amica di blog ci trovassimo single.
Andai da lei il venerdì sera per bere un drink insieme senza piani o aspettative; a fine serata l'accompagnai a casa e davanti al portone chiese se mi andava di dormire da lei, ma senza farmi particolari illusioni, ed io accettai.
La notte in effetti dormimmo, ma la mattina...
Saltammo la colazione (forse è meglio dire che facemmo un altro tipo di "colazione"), doccia e l'accompagnai al negozio che gestiva e dove, tra un cliente e l'altro in una giornata un po' fiacca, continuammo a donarci piacere a vicenda nel retro.
Decise che il pomeriggio avrebbe tenuto chiuso, così tornammo a casa, a letto, fino all'ora di cena: ristorante e poi di nuovo a casa sua, a goderci a vicenda fino al mattino, con qualche pausa "sonnecchiante".

Che se ci pensate bene, sono innumerevoli gli eventi da festeggiare con una sana e piacevole s...... no?
Un compleanno, un anniversario, un mesiversario, un settiversario, un "ario" qualsiasi...

Ecco i suggerimenti che la sexeperta Tracey Cox, già incontrata tempo fa nel post L'appetito Vien Digiunando...Cox...mmmhhh...
Divagazione musicale:
Carl Cox & Reinier Zonneveld & Christopher Coe - Inferno

Scusate ma tendo perdermi, del resto la vita è tutta un link!

Ecco a voi l'eptalogo (dato che un elenco di dieci regole è un decalogo, uno da 7...) per organizzare una serata che difficilmente riuscirete a dimenticare; detta così potrebbe risultare quasi inquietante, dato che nemmeno doversi amputare il braccio per salvarsi da uno dei giochini di Jigshw sarebbe un'esperienza difficile da dimenticare, ma qua si parla di cose belle, di sesso!

#1 - Organizza la "scena"
Beh ecco, non è carino dare della scema ad una persona...ah no, scena, organizza la scena!
Prima di tutto bisogna creare l'atmosfera: riempi la vasca di Vecchia Romagna etichetta nera, il brandy che crea un'atmosfera (come recitava un vecchio spot https://youtu.be/bX7MUFBqybA) e fallo/falla/falli immergere.

#2 - Fai un ingresso a effetto
Potresti, ad esempio, calarti con una corda da un elicottero, sfondare a calci il vetro del bagno e lanciarti nella vasca dove hai messo a macerare lui/lei/loro ma fai alla svelta: a lungo stare in ammollo nella Vecchia Romagna gli potrebbero venire due amarene Fabbri al posto dei maroni.

#3 - Dedicatevi tempo
I ritmi frenetici della nostra vita ci costringono ad essere sempre di corsa ma per una sera prendetevela comoda.
Inizia con un massaggio, usando un olio aromatizzato al ginepro, e quando sarà ben marinato, un pomodoro in bocca, una grossa carota nel c... e sarete pronti per passare al punto successivo.

#4 - Aggiungi un po’ di pepe
Ma anche alloro, cumino, coriandolo...
E per farlo davvero "strano", fallo sdraiare su di una bella griglia rovente, avendo l'accortezza di farlo girare a metà cottura.

#5 - E adesso si cambia
Dopo averlo fatto impazzire non dimenticare che anche lui deve darti piacere.
Non viene specificato di quale lui si parla, quindi puoi benissimo suonare al vicino di casa e farti donare intensi orgasmi orali e/o scritti intanto che l'altro "lui" se la starà spassando sulla griglia.

#6 - Provate una nuova zona erogena
Credo sia sempre un'ottima cosa esplorare zone nuove; io provato Emilia, Lombardia, Piemonte, Veneto e Friuli...in effetti dovrei provare nuove zone: se volete proporvi...

#7 - Godetevi il tempo dopo il sesso
L'ideale sarebbe coccolarsi ma non occorre essere sexesperti come la Cox per sapere come vanno in realtà le cose:
dopo averci dato dentro con tanto di espressione da scimmia, che fa molto pornostar, schizza, cade sul letto esanime, si volta dall'altra parte ed inizia a russare come una segheria svedese.
Le coccole post coito sono una sorta di leggenda metropolitana, come lo Yeti, il mostro di Lock Ness, i coccodrilli albini o c.... più lunghi di 12 cm. Ah quelli ci sono? Sono fottuto!

Fonte Dagospia

Ah, nel caso vi troviate a condividere la vita con il medesimo partner da anni ed il vostro entusiasmo per il sesso insieme a lui è pari a quello che potreste avere nel farvi fare una gastroscopia, il regalo potrebbe includere una donna, un uomo, più donne o più uomini con i quali il partner potrebbe spassarsela; per una volta fate un regalo apprezzato.
In questo caso il regalo sarebbe doppio:
non farebbe sesso con voi e potrebbe godere anche lei, finalmente.
(al femminile perché numerosi studi riportano che sono le donne a non raggiungere l'orgasmo, non gli uomini)

ced6a366-405b-4a1f-8ec2-64bd4d45267b
Se c'è una cosa che detesto è ricevere regali, principalmente perché mi mette in obbligo di ricambiare; non è tanto un discorso economico quanto di "sbattimento": devo cercare un regalo adatto alla persona e di pari valore rispetto a quello che ho ricevuto, per non fare la figura dello spilorcio ma...
Post
10/06/2020 21:15:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. No.moredrama 11 giugno 2020 ore 07:47
    Bei consigli direi.. li metterò a prova se ci riesco ...
    grazie x il tuo passaggio x il mio blog..spero leggerci a vicenda.
    Un abbraccio. Kiss
    evviva lamore! Hihihi
  2. LazyNik 11 giugno 2020 ore 08:13
    @No.moredrama
    Spero soprattutto il tuo vicino di casa possa essere meritevole ;-)
    Sarà un piacere leggerti.
    Più che l'amore...evviva la pizza :ok
  3. ombra.dargento 11 giugno 2020 ore 18:14
    :ammucchiata :ammucchiata

    ... ci sarebbe la venezia giulia che non c'entra niente col friuli!
    A4, uscita Lisert... e avanti! :shy
  4. LazyNik 11 giugno 2020 ore 18:49
    @ombra.dargento
    %-) %-) %-) :cens :wow :wow :wow :sbav :sbav :sbav :sbav
    Ti va bene che non ho i capelli lunghi e la parrucca da cugino It non so quando mi arriverà, altrimenti...
  5. ombra.dargento 11 giugno 2020 ore 18:55
    A4, uscita Lisert... e avanti !!!

    :shy :shy :sbav :sbav :cens %-) %-)
  6. LazyNik 11 giugno 2020 ore 19:07
    @ombra.dargento
    Ho appena preso l'autostrada :punk
    Per mezzanotte sono lì...sperando che non finisca l'incantesimo prima e mi ritrovi seduto su di una zucca all'altezza di Grignano
  7. ombra.dargento 11 giugno 2020 ore 22:38
    non importa, ho la scarpetta che fa per te! :shy :shy

    :angel
  8. LazyNik 11 giugno 2020 ore 22:59
    Temo di aver sbagliato strada...
    Ho appena passato un cartello che diceva "Vienna 50 km" ;-( :cry :cry
  9. ombra.dargento 11 giugno 2020 ore 23:05
    prosegui.... vai a mangiarti un paio di fette di sachertorte... :ok :shy
  10. LazyNik 11 giugno 2020 ore 23:24
    Mi fermerò a dormire in un vecchio castello qua vicino poi domani riparto.
    Mi ha aperto una certa Frau Blucher "hihihihi"
    :sbong
  11. ombra.dargento 12 giugno 2020 ore 10:09
    buon viaggio !!! :ok

    :hoho :hoho :hoho

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.