La vanità del cerchio

22 aprile 2016 ore 17:21 segnala


***


Con riga e squadra
tracciata una linea,un paio d’archetti
una verticale e la sua risultante
e tutto quadra nel cerchio


Quanti fogli serviranno
per definire il mio cerchio
la mia vita la tua e mille frasi appese
con inchiostri influenzati da ascendenti
da pianeti dalla luna e dal sole
e quanto conterà il nostro pensiero
la casualità il determinismo.
Linee iperbole intersecanti verticali
in continuo movimento e lo sguardo
fra la terra e il cielo a osservare
inventare sentire questo nostro mondo
ma quante di queste cose assaporate
sentite dentro il nostro corpo fatto di meraviglia
risulteranno poi essere vane e fatue
d’ illusoria felicità riempiendo lo spazio di un niente.
Eppure a guardarci dentro i fogli e le frasi appese
ogni sfumatura d’inchiostro può riempire il vuoto delle parole
e la vanità può dar senso e fermento vivo
sostanza e valore aggiunto in ogni arte e poesia.
Una risultanza di linee come un’armonica euclidea
per poi quadrare nel suo cerchio:l’uomo con i suoi peccati


50f90d60-3a3b-4649-a69c-55c09aa22a0d
« immagine » *** Con riga e squadra tracciata una linea,un paio d’archetti una verticale e la sua risultante e tutto quadra nel cerchio Quanti fogli serviranno per definire il mio cerchio la mia vita la tua e mille frasi appese con inchiostri influenzati da ascendenti da pianeti dalla luna e ...
Post
22/04/2016 17:21:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. dria 26 aprile 2016 ore 20:36
    Adoro il ritmo del testo, i punti nei punti giusti e l'assenza incalzante delle virgole. Bello, bello.
  2. LeComteOry 27 aprile 2016 ore 09:22
    per Dria :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.