donna o camaleonte: " sono come tu mi vuoi"

19 gennaio 2017 ore 16:54 segnala

Sono come tu mi vuoi

Così cantava Mina in una canzone scritta da Amurri e Jungers nel 1966 , canzone recentemente ripresa da Irene Grandi
“Sono come tu mi vuoi e t'amo come non ho amato mai
Io sono la sola che possa capire tutto quello che c'è da capire in te”

Sembra una dichiarazione d’amore ma in effetti è una abdicazione ed una promessa illusoria.
Non sopporto chi abdica alla propria individualità pensando che possa essere l’unico modo per salvaguardarla.
E’ una forma di seduzione subdola e strumentale che dura finchè dura.

Nessuno “ può” diventare come un altro vorrebbe e nessuno “deve” diventare come un altro vorrebbe.

La vera ed unica forma di seduzione che io concepisco è riconoscere ed accettare l’altra per quello che è e non per quello che io vorrei fosse.

A nessuno mai chiederei di cambiare per me.





Farsi specchio del desiderio illusorio di un altro ed adattarsi per piacere e per farsi accettare da costui significa cercare una identità sapendo di non averla.

Io non voglio un camaleonte… io voglio una Donna.
f7db1098-81bd-4a44-ab93-525788c6a706
« immagine » Sono come tu mi vuoi Così cantava Mina in una canzone scritta da Amurri e Jungers nel 1966 , canzone recentemente ripresa da Irene Grandi “Sono come tu mi vuoi e t'amo come non ho amato mai Io sono la sola che possa capire tutto quello che c'è da capire in te” Sembra una dichiarazio...
Post
19/01/2017 16:54:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. Illumia 19 gennaio 2017 ore 21:51
    Mai chiedere di cambiare,tanto alla fine se uno cambia torna sempre quello che era prima o poi ciao ;-)
  2. leggendolamano 19 gennaio 2017 ore 21:54
    Esatto è pura illusione reciproca ......grazie per il commento.
  3. Xaspettando.tex 19 gennaio 2017 ore 23:57
    mi sembra che hai interpretato a modo tuo il testo, gli hai dato il senso che volevi tu forse per poter costruire il post. e l'autore è Jurgens.
  4. leggendolamano 20 gennaio 2017 ore 00:20
    Oh mi scuso per il refuso di battitura.
    Certo che l'ho interpretato a modo mio .... e ci mancherebbe altro ....!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.