ho imparato

04 febbraio 2017 ore 08:53 segnala


Ho imparato a non porre più "se" e "ma" ,
ho imparato a vivere per quello che do e per quello che prendo;
ho imparato che il condizionale nel tempo passato è imperfetto e non deve condizionarmi,
ho imparato che guardarsi indietro e rimpiangere una scelta o al contrario santificarla è sempre operazione inutile;
ho imparato che il cuore deve guardare avanti anche quando la mente tende a voltarsi;
ho imparato che ogni dolore genera conoscenza e che ogni conoscenza genera consapevolezza;
ho imparato che nulla deve essere lasciato al caso ma che il caso se ne frega di te;
ho imparato a sorridere alla vita anche quando la morte mi fa l'occhiolino;
ho imparato che non si smette mai d'imparare.


Leggendo
e76ec7be-a253-45bd-b0c0-145ad1830b97
« immagine » Ho imparato a non porre più "se" e "ma" , ho imparato a vivere per quello che do e per quello che prendo; ho imparato che il condizionale nel tempo passato è imperfetto e non deve condizionarmi, ho imparato che guardarsi indietro e rimpiangere una scelta o al contrario santificarla è...
Post
04/02/2017 08:53:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. 1966America 04 febbraio 2017 ore 11:27
    D'accordo con te.. nn si finisce mai di imparare.. buon fine settimana...
  2. sofisticada 04 febbraio 2017 ore 18:23
    Si impara molto di più da una rinuncia che da una scelta!
  3. leggendolamano 04 febbraio 2017 ore 21:40
    @sofisiticada: Se si ha la capacità di rinunciare vuol dire che qualche cosa si è già imparato. Quanto più la scelta della rinuncia sarà dolorosa, tanto più l'apprendimento sarà stato efficace.
  4. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 06:23
    Buongiorno......concordo che si apprende molto da una rinuncia ...molto dolorosa...ma dentro si rimane lacerati ....e questa ferita rimarrà per sempre non permettendo piu' di aprire nemmeno un piccolo spiraglio...Serena giornata :rosa
  5. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 06:59
    Restano le cicatrici ma si rimarginano anche quelle.
    Poi le cicatrici conferiscono quel "certo non so che" affascinante da duro uomo vissuto.
  6. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:00
    punti di vista :-)
  7. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:01
    Senon fosse così la lezione sarebbe inutile e l'insegnamento vano.
  8. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:03
    ok ma perchè si deve soffrire tanto.....a che pro'
  9. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:07
    La vita è fatta di sofferenze, basta saperle affrontare con il giusto piglio e far si che non ci travolgano proprio perché alle sofferenze seguono gioie e/o consolazioni
  10. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:09
    seguono..gioie?...... :nono1 :firulì
  11. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:12
    Si la vita insegna anche questo: luci e ombre, dolce e amaro, quiete e tempesta
  12. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:15
    La vita insegna piu' sofferenza che gioie...ma va bene cosi'.....la Vita è cosi' bella nonostante tutto
  13. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:18
    Hai ragione "la vita è così bella nonostante tutto"
  14. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:18
    :rosa :bye
  15. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:21
    Grazie per lo scambio di opinioni
  16. ladyfalco.63 03 luglio 2017 ore 07:22
    Grazie a Te......è stato piacevolissimo :fiore :fiore :fiore :fiore
  17. leggendolamano 03 luglio 2017 ore 07:35
    :-) :-) :ok :rosa :rosa
  18. cuspides 30 aprile 2018 ore 22:11
    io conosco la teoria ma è la pratica che mi frega di solito
  19. leggendolamano 30 aprile 2018 ore 22:15
    con un pò di impegno.....e poi si sa che la pratica viene sempre dopo la grammatica:-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.