l'emozione di una voce

07 settembre 2018 ore 15:42 segnala


Celentano cantava che l'emozione non ha voce. invece ce l'ha eccome.

Emoziona nell'emozione.

Vi invito leggere una poesia di ungaretti e ad ascoltarla dalla sua voce, forse così riesco a rendere l'idea di cosa intendo dire.

é la stessa differenza che si prova fra leggere le parole di una chat e sentire la voce di chi le scrive.
Fatto?

Ora provate ancora a dire che l'emozione non ha voce.
o meglio... che la voce non emoziona

Mi tengo a quest’albero mutilato
abbandonato in questa dolina
che ha il languore
di un circo
prima o dopo lo spettacolo
e guardo
il passaggio quieto
delle nuvole sulla luna

Stamani mi sono disteso
in un’urna d’acqua
e come una reliquia
ho riposato

L’Isonzo scorrendo
mi levigava
come un suo sasso

Ho tirato su
le mie quattr’ossa
e me ne sono andato
come un’acrobata
sull’acqua

Mi sono accoccolato
vicino ai miei panni
sudici di guerra
e come un beduino
mi sono chinato a ricevere
il sole

Questo è l’Isonzo
e qui meglio
mi sono riconosciuto
una docile fibra
dell’universo



114fddcb-4d6b-4a45-a0e2-2633baf274ce
« immagine » Celentano cantava che l'emozione non ha voce. invece ce l'ha eccome. Emoziona nell'emozione. Vi invito leggere una poesia di ungaretti e ad ascoltarla dalla sua voce, forse così riesco a rendere l'idea di cosa intendo dire. é la stessa differenza che si prova fra leggere le paro...
Post
07/09/2018 15:42:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. luc.ariello 07 settembre 2018 ore 16:51
    Voce.

    Non serve a nulla....
    ma crea tempeste;
    non da nulla a ciò che possiedo,
    ma pone un accento,
    quello che rende perfetto,
    ogni mediocre attimo di vita.
    La voce,....la voce di chi mi ama,
    la brezza che soffia sul viso, in un pomeriggio d'estate,
    quando,
    all'improvviso mi dice:
    ti amo.
  2. leggendolamano 07 settembre 2018 ore 19:40
    dissento!
    la voce da, la voce serve
    concordo:
    la voce di chi si ama è vita
  3. aladelsilenzio 07 settembre 2018 ore 21:18
    la sua voce pura emozione, le pause istanti di brividi.

    grazie.
  4. EtruscanLady 07 settembre 2018 ore 22:04
    E fu tachicardia...respiro corto...voce mai dimenticata che riconoscerei tra mille !
  5. dodicicmdidonna 08 settembre 2018 ore 00:30
    Il termine giusto e' proprio " emozionante" ascoltare e leggere.
    Aggiungere la voce...amplifica l'emozione!
    Bel post!
  6. leggendolamano 08 settembre 2018 ore 08:31
    @aladelsilenzio: sentire una grande poesia dalla voce di un grande poeta la rende ancora più grande
  7. leggendolamano 08 settembre 2018 ore 08:32
    Tachicardia stessa sensazione nel ricordare e far ricordare
  8. leggendolamano 08 settembre 2018 ore 08:33
    L’emozione ha voce e la voce emoziona , grazie 12cm.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.