La logica dell'appartenenza

01 ottobre 2016 ore 10:19 segnala


Appartenere a qualcuno è logico?

Appartenere a se stessi è possibile?
Appartenersi è auspicabile?
Domande che stanno alla base di una relazione non necessariamente amorosa ma che regolano desideri ed aspettative.
Domande che uomini e donne spesso non si pongono perchè l'appartenenza appunto non è amore, non è passione, non è amicizia, non è relazione.... l'apparteneza è fusione, è sentirsi parte di!
Adoro l'appartenenza
600c8b7f-1319-42f7-8fe0-0ffe37bca45b
« immagine » Appartenere a qualcuno è logico? Appartenere a se stessi è possibile? Appartenersi è auspicabile? Domande che stanno alla base di una relazione non necessariamente amorosa ma che regolano desideri ed aspettative. Domande che uomini e donne spesso non si pongono perchè l'appartenenza...
Post
01/10/2016 10:19:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. Njlo 01 ottobre 2016 ore 13:41
    Ho sempre pensato che se amo, io sono lui e lui è me. Un passo più in là dell'appartenenza.
  2. Njlo 01 ottobre 2016 ore 18:08
    Banale due in uno. Non corrisponde al mio pensiero.
  3. leggendolamano 01 ottobre 2016 ore 18:27
    Sarà banale ma questo per me è. Illuminami ....
  4. Semplicemente.ANNA 02 ottobre 2016 ore 08:38
    Esiste l'appartenenza nel caso in cui siamo noi stessi a decidere se appartenere agli altri. In certi contesti poi, ci tengono talmente stretti che non si può scappare. Di solito l'appartenenza è reciproca, mentre appartenere solo a se stessi non sempre è possibile. E poi, è così bello riuscire a far parte della vita di qualcuno.
  5. leggendolamano 02 ottobre 2016 ore 09:35
    Esatto l'appartenenza è bidirezionale, non si può appartenere a non ti desiderave non si può possedere chi non vuole donarsi.
  6. Semplicemente.ANNA 02 ottobre 2016 ore 09:44
    Eppure a volte può capitare... dovrei entrare nello specifico ma meglio di no.
  7. leggendolamano 02 ottobre 2016 ore 09:53
    Può capitare ma non la definirei appartenenza , semmai possesso.
  8. Semplicemente.ANNA 02 ottobre 2016 ore 10:02
    Preferisco fermarmi qui!
  9. leggendolamano 02 ottobre 2016 ore 10:16
    Comprensibile .....grazie per il contributo.
  10. ninfeadelnilo 03 ottobre 2016 ore 20:01
    Secondo il mio punto di vista non amo il concetto di appartenenza, esso è anche sinonimo di, adesione spettanza, legame, annesso a dipendenza e detenzione di proprietà. Preferisco più la parola dedizione, quando si ama qualcuno che è sinonimo di attaccamento, cura, devozione, impegno, passione. Non siamo oggetti che devono appartenere ma amarsi liberamente e devotamente senza alcun peso. Ciao ;-)
  11. leggendolamano 03 ottobre 2016 ore 20:14
    Dedizione /dedi'tsjone/ s. f. . - [totale offerta di sé, delle proprie energie e del proprio tempo a un fine o a una persona. ( da treccani on line).chi offre la propria dedizione non offre se stesso ? E se offre se stesso non richiede appartenenza ? Appartenenza volontaria mai possesso coattovche è tutt'altra cosa. Comunque posso affermare senza tema di smentita che adoro la dedizione.
    Grazie per l'intervento puntualizzatore.
  12. ninfeadelnilo 03 ottobre 2016 ore 20:40
    Ma no non puntualizzavo :haha è che non mi piace la parola ed i suoi sinonimi. Magari la pensiamo alla stessa maniera con diverse angolazioni. Amare vuol dire solo pratica e niente teoria, perché se ami con qualunque forma di amore vuoi che quella persona sia felice in maniera altruistica. Dare e non possedere e ti sarà dato. Non so se ho espresso bene il mio concetto. Comunque è bello commentare, perché è una forma di scambio reciproco. Buona serata :rosa
  13. leggendolamano 03 ottobre 2016 ore 23:03
    si e dallo scambio deriva crescita e conoscenza reciproca.
    Sono perfettamente d'accordo con te.
  14. tiptoed 05 ottobre 2016 ore 07:37
    appartenere e' essere una continuazione dell'altro un po come dire si e' indispensabili l'uno per l'altro , spesso confondono questo concetto e ritengono che appartenere voglia dire schiavitu' invece e' un processo non logico ,ma naturale dell'amare
  15. leggendolamano 05 ottobre 2016 ore 08:19
    Verissimo, aggiungo che ogni tipo di rapporto è lecito se voluto cercato e desiderato, sottomissione o "schiavitù" compresa.
    D'Annunzio docet!
  16. Chamanit 07 ottobre 2016 ore 07:29
    Al-par-te-nèn-za spiegavano i prof. a scuola.... e via con il latino, il greco e l'odiosa analisi di testo.
    M'appartengo urlava una scolaretta ancora in erba, con gli anni ne ha fatta di strada ma tra deviazioni di percorso, lavori in corso, difficoltà e altro ancora s'appartiene e ha capito a sue spese che nessuno ci appartiene, neanche noi stessi!
  17. leggendolamano 07 ottobre 2016 ore 08:15
    Colgo molta amarezza e disillusione in un fondo di verità nelle tue parole. Mal'appartenenza è anche quel legame invisibile che unisce nel profondo come ben hai rappresentato nella tua bacheca.
  18. nat.thecat 07 novembre 2016 ore 18:23
    (L'appartenersi, è Divino)
    Il Possedere...è Diabolico.
    (Bel Blog. Con tutto il bagaglio - e l'Importanza - del Maiuscolo, che non uso a caso...)
    Nat_ :micio
  19. leggendolamano 07 novembre 2016 ore 18:34
    non è detto però che ciò che è diabolico sia "male" e che ciò che è divino sia "bene".
    Grazie per l'apprezzamento. Mai usare il maiuscolo a caso.... concordo...
  20. nat.thecat 07 novembre 2016 ore 18:39
    Sono Appartenuta (e mi hanno Posseduta...).
    (Ho approfondito la Materia...e mi sento Pronta ad affermare, che preferisco l'AppartenerSI, senza distaccar parte alcuna, che nel Possedere hanno tolto alla Mia Anima...).
    Divino...: decisamente è il Divino che mi attrae (ed a cui Io Appartengo).
    Nat_ :micio
  21. leggendolamano 07 novembre 2016 ore 18:45
    noto proprietà di linguaggio e pertinenza nelle risposte che dimostrano specifiche conoscenze in merito.
    Essere parte del Divino vuol dire riconoscerlo questa è la parte più complicata
  22. R.ocknRolla 01 maggio 2018 ore 12:06
    La fusione non contiene forse amore, passione, amicizia e relazione? Senza questi quattro elementi mi si accende la casella "proprietà" e mi viene da correre il più lontano possibile...
  23. leggendolamano 01 maggio 2018 ore 13:46
    vero quello che dici, e secondo me l'appartenenza è proprio il cockail ben miscelato degli ingredienti citati.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.