terremoto esistenziale

13 maggio 2017 ore 08:36 segnala


Mi fermo...respiro...
guardo le piante, i fiori,
guardo le montagne in lontananza ,
guardo me stesso.
Il sole tiepido e l'aria tersa.
Nulla fa pensare alla turbolenza della notte trascorsa.
come svegliarsi all'alba di un terremoto.
Nulla come prima anche se tutto appare come prima.

La natura non ascolta il nostro cuore la natura nasce vive muore e si rigenera dalle proprie ceneri.

La nostra vita come un terremoto......dopo tante scosse di avvertimento prima o poi arriva quella di magnitudo 7,5.
38f0be6e-131c-47bd-8bb8-96612aa1421f
immagine Mi fermo...respiro... guardo le piante, i fiori, guardo le montagne in lontananza , guardo me stesso. Il sole tiepido e l'aria tersa. Nulla fa pensare alla turbolenza della notte trascorsa. come svegliarsi all'alba di un terremoto. Nulla come prima anche se tutto appare come p...
Post
13/05/2017 08:36:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. ombra.dargento 14 maggio 2017 ore 23:24
    la natura ascolta i cuori, non tutti e solo quando se lo meritano. ma come darle torto? violentata, saccheggiata, presa in giro e a calci... ci scuote, c'impaurisce come formiche tremanti di fronte al vento. e i terremoti, tutti i terremoti sono imprevedibili.

    ben ritrovato leggendo...
  2. leggendolamano 14 maggio 2017 ore 23:33
    Grazie per il commento consolatorio e consolante
  3. ombra.dargento 14 maggio 2017 ore 23:45
    grazie a te :)
  4. Chamanit 25 maggio 2017 ore 02:43
    Hai scritto bene: " nulla come prima anche se tutto appare come prima"! Sacrosanta legge della vita che va, inesorabilmente, spietatamente, malinconicamente e l'attimo non pi fuggente ma indelebile nei cuori di chi ha vissuto un inferno!
    Claudia
  5. leggendolamano 25 maggio 2017 ore 07:10
    Basta un attimo a sconvolgere una vita intera, basta un attimo e poi .....basta!
    Basta..rda la vita.... ma viva la vita.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.