Il principe azzurro è morto.

07 maggio 2017 ore 22:52 segnala


Come si deduce anche su Chatta, le donne non smettono di sognare l’uomo giusto, quello onesto, sensibile, coraggioso e molto romantico che coronerà il loro sogno d’amore. Proprio l'amore che il principe azzurro prova nei loro confronti li libererà dalla noia della vita quotidiana. Insieme vivranno felici e contenti per tutta la vita e lui non avrà occhi che per lei e per nessun’altra, come si addice a un principe azzurro.

Peccato che nell’area 51, la zona militare ubicata nello Stato del Nevada, famosa per i segreti che custodisce (prova dell’esistenza degli ufo, l’invenzione del siero della verità, etc etc) sembra che custodiscano un segreto che, se vero, rivoluzionerà per sempre il nostro modo di pensare. Risulta, infatti, che sia stata trovato in un vecchio mulino delle saline di Trapani, una lettera con la calligrafia di Charles Darwin indirizzata a Buckingham Palace, la residenza dei reali inglesi. Sulla busta era riportato la dicitura “ top secret”. Da indiscrezioni trapelate dalla redazione del prestigioso giornale inglese, The Times, sembra che il grande naturalista inglese scriveva alla regina Vittoria affermando che l’uomo non discende affatto dalla scimmia ma dal maiale.

Ecco cosa scriveva Darwin: - “L’idea di utilizzare la scimmia nel mio libro - Sull’origine della specie -, l’ho avuta perché ero consapevole delle implicazioni morali e sociali che avrei suscitato se avessi solo adombrato che l’uomo deriva dal maiale.”

Nella lettera Sir Charles Darwin illustra alla Regina, con la consueta rigidità scientifica, i motivi che l’hanno indotto alla conclusione che il maiale, e non la scimmia, sia il progenitore dell’uomo. The Times è riuscito a entrare in possesso di questi motivi ed eccoli ivi sottoelencati:

- L’uomo e il maiale sono entrambi onnivori e la loro digestione è molto simile alla nostra.
- La dimensione degli organi interni dei maiali, compresi reni, cuore, pancreas corrisponde in gran parte a quella degli organi umani.
- Sia gli umani che i suini hanno uno spesso strato di grasso cutaneo e pelle senza peli.
- Il maiale non si lega a nessuna femmina perché non è monogamo. Anche l’uomo non lo è. Se potesse, copulerebbe con tutte le donne del mondo. Il suino però, quando la scrofa non ci sta, usa la forza. L’uomo invece, grazie alle leggi, non può farlo e si lega in matrimonio proprio per copulare senza infrangere le leggi. Ma la totale mancanza di ossitocina, l’ormone della monogamia, rende l’uomo affamato di trasgressione ed eccolo aggirarsi dappertutto alla ricerca smodata di passere come un vampiro alla ricerca di sangue.

Naturalmente - questo lo diciamo noi - a causa dell’evoluzione, si sono create delle differenze. La più evidente è che il maiale secerne dalle ghiandole un profumo inebriante che fa impazzire d’amore la femmina. L’uomo, quelle ghiandole le ha perse, e allora prova a sedurre le donne fingendosi romantico, recitando poesie e usando frasi ad alto tasso glicemico.

Alla fuga della notizia i commenti si sono sprecati, soprattutto da parte delle donne. Eccone un paio:

Una donna: “Posso confermare che ho le prove che l’uomo non discende dal maiale: è la prova, purtroppo, è mio marito."
Un’altra donna: “ Posso confermare che ho avuto il sospetto che l’uomo derivasse dal porco da quando ho conosciuto mio marito."

Gli uomini, dagli ultimi sviluppi, sembra che, sotto sotto, siano d’accordo con la nuova teoria e alcuni addirittura pare che siano orgogliosi di essere definiti maiali.

Chi, invece, a quanto pare, si è sentito offeso da questa teoria, sono stati i maiali


Può un principe azzurro essere un maiale? Il principe azzurro è morto. Viva i maiali.
a04e27b3-bffe-489f-984f-f997471954e1
« immagine » Come si deduce anche su Chatta, le donne non smettono di sognare l’uomo giusto, quello onesto, sensibile, coraggioso e molto romantico che coronerà il loro sogno d’amore. Proprio l'amore che il principe azzurro prova nei loro confronti li libererà dalla noia della vita quotidiana. In...
Post
07/05/2017 22:52:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. giorgio1965 07 maggio 2017 ore 23:31
    Ho sempre creduto poco che discendiamo dalla scimmia. w:-)
  2. littlebird73 07 maggio 2017 ore 23:44
    Credo molto a questa ultima teoria :-)))
  3. leggendolamano 09 maggio 2017 ore 07:57
    a parte le metafore sull'uomo porco, sull'uomo "maiale" di Omeriana memoria nelle quali la maga Circe trasformava l'uomo in maiale ( sono tante le donne capaci di questa metamorfosi) è un dato di fatto che geneticamente ci sia molta affinità e che recenti esteprimenti sulle cellule staminali iniettate in embrioni suini abbiano aperto la strada per le creazione di organi trapiantabili.
    Tema fantascentifico affrontato dal film Mr. Nobody che consiglio di guardare.
    in conclusione credo che poco ci debba interessare da chi discendiamo ma che dovremmo interessaci dove andremo a finire...
  4. leonardo2017 09 maggio 2017 ore 09:05
    Sono più in disaccordo che in accordo.
    Penso che le Circe non siano così tante: spesso siamo noi ad autotrasformarci in suini. Noi uomini siamo più liberi in fatto di sesso.
    Non io, ma Tucidide sosteneva che si deve conoscere il passato per orientare il futuro.
    Mr Nobody è un gran bel film. sono d'accordo a consigliarlo.
  5. leggendolamano 09 maggio 2017 ore 09:29
    Il passato é la memoria ma purtroppo noi uomini tendiamo ad averla corta o a volerla accantonare.
    intendevo dire che sono tente le donne capaci della metamorfosi da umani a fini non per loro abilità intrinseca ma per predisposizione "genetica". non a caso solo su Odisseo il maleficio non funziona, a dimostrazione che il vero uomo non ha
    affinità suine.
  6. semplicemente.1965 09 maggio 2017 ore 20:09
    Questo post è una boutade, Darwin mai scrisse una lettera simile e lo sai bene. Molti tessuti del maiale (molto meno maiale dell'umano principe)sono utilizzati per curare l'uomo, ad es, l'insulina o le valvole cardiache.
    Le donne hanno in testa idee sciocche, Disney e film rosa e romanzi ne hanno la responsabilità.
  7. leonardo2017 09 maggio 2017 ore 20:29
    @ semplicemente.1965
    Ma scusa, in tempi di fake news ci si adegua, no? ;-) Comunque non credo che qualcuno mi abbia preso sul serio, anche se è vero che più si sparano grosse - trovare una lettera di Darwin a Trapani ad esempio - più c'è gente disposta a crederci

    Che i film rosa, i romanzi, le canzoni d'amore, certa letteratura e Disney abbiano prodotto danni irreversibili lo si può notare anche su questo social.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.