Alla ricerca delle mogli

02 maggio 2018 ore 23:03 segnala


Un tempo le mogli italiane erano le più apprezzate. Erano appassionate ed abili nella cucina, si dedicavano con amore alla pulizia della casa, lavavano i piatti senza lamentarsi, preparavano il caffè, facevano il letto e il bucato. Tutte le loro energie erano spese per i lavori domestici e, naturalmente, per il proprio amato marito. Il tutto con vocazione e con il sorriso sulle labbra.

Il tempo ha spazzato via tutto, come sabbia al vento. Oggi le donne lottano, sgomitano, prendono posizione, portano soldi a casa e non abbassano più la testa. Sono diventate più esigenti, senza stare lì ad accontentarsi di ciò che l'uomo "padrone" concede per sua grazia.

Il risultato di tutto ciò è che molti uomini italiani cercano le mogli al di fuori del confine italiano. Vogliono donne più remissive, le brave donne di una volta, quelle che mettevano in secondo piano lavoro e carriera per dedicarsi all’amato marito e ai figli.

Tra le donne più ricercate vi sono quelle dell’est. Nell’immaginario collettivo sono donne che si lasciano conquistare in maniera più veloce rispetto alla donna italiana, che è sempre più schizzinosa. Non solo, ma oltre ad essere belle, hanno una naturale predisposizione ad essere delle brave casalinghe.

Che sia vero è tutto da dimostrare, quel che è certo è che il sogno di molte di queste donne è quello di trovare un fidanzato straniero e lasciare il loro paese che amano ma che non dà futuro e sicurezza. E per questo magari non sottilizzano sull’aspetto fisico del pretendente.

E di tutto questo, le donne nostrane cosa ne pensano?
Ecco la risposta di un’italiana:
Ne abbiamo di coglioni a casa nostra. Non capiscono che la maggior parte di queste donne sono delle grandissime approfittatrici: fanno tutte le garbate solo perché vogliono sposarsi per mettere piede in Italia. Dopo lo lasciano e hanno mantenimento e cittadinanza. Lo ripeto, ne abbiamo di coglioni a casa.
Naturalmente non possiamo non far replicare a un maschio italico:
Siete acide e ve la tirate. Principesse sul pisello!”

A ognuno la sua risposta.

84b5327c-413a-4020-8eee-bc1bd2b0710d
« immagine » Un tempo le mogli italiane erano le più apprezzate. Erano appassionate ed abili nella cucina, si dedicavano con amore alla pulizia della casa, lavavano i piatti senza lamentarsi, preparavano il caffè, facevano il letto e il bucato. Tutte le loro energie erano spese per i lavori domes...
Post
02/05/2018 23:03:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. leggendolamano 03 maggio 2018 ore 07:15
    Come ho scritto nel mio ultimo post una coppia è un rapporto di forze che deve equilibrarsi. Pertanto un dominante necessità di in sottomesso, un bambino una mamma, uno svogliato una lavoratrice. Ma quando l’sqili Rio si spezza con le donne dell’est sono cavoli amari
  2. leonardo2018 03 maggio 2018 ore 07:58
    @ leggendolamano
    Temo che quando l'equilibrio si spezza i cavoli per noi uomini sono sempre amari, che siano dell'est o nostrane.
  3. felicementesposata 03 maggio 2018 ore 16:19
    Vorrei esprimere la mia condivisone all'italiana e dire al maschietto italiano, se ti piace vincere facile vai ad oriente

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.