Il culo, tra etica ed estetica

09 gennaio 2018 ore 21:19 segnala

Poeti e scrittori hanno versato fiumi di inchiostro sul culo femminile. Psicologi e sociologi ne hanno studiato ogni dettaglio. La sua carnalità, le sue curve, la sua bellezza è sempre stata protagonista di ogni forma dell’arte. Dal cinema alla fotografia, dalla pittura alla poesia, fino alla scultura. E’ proprio nella scultura che ho trovato il culo più bello: è quello della la Venere Callipigia, le cui morbide forme sono il trionfo della sensualità scolpita nel marmo.

Beh, anche il Nudo femminile di Butch Charlan, mi stordisce.

Lo stordimento che prova negli uomini, tanto che se ci troviamo una donna che cammina davanti a noi, non riusciamo a non dare un furtivo sguardo al suo sedere. E’ impossibile non farlo, sarebbe come chiedere a un cane di disinteressarsi di un gatto, a un gatto di disinteressarsi di un topo, a un topo di disinteressarsi di un formaggio. Nessuna forma di educazione e di civiltà riuscirà mai a toglierci questo patrimonio spirituale e fisico che è nato con noi uomini. Il suo richiamo è irresistibile e noi uomini lo sappiamo bene.
Ecco perché sono d’accordo con quanto disse Jean-Paul Sartre l'aveva detto: " L'onore, la libertà, persino la patria non sono niente di fronte a un culo.
Ma il culo non è solo estetica. E’ anche, e soprattutto, etica. Il culo non mente, è onesto, più di qualsiasi altra faccia con naso, occhi e bocca: non porta maschere, non trae in inganno, si potrebbe affermare che è lui, e non gli occhi, lo specchio dell’anima. Pensate voi che un culo del genere possa mai mentire?

Anche il culo, come ogni essere umano, ha una natura bipolare. Esso è fine prosa, pura poesia, pittura, scultura… è arte. Ma allo stesso tempo è desiderio profondo, brama d´animale, cupidigia viscerale, esplosione di sensi, è passione, istinto, ingordigia, materia, carne, terra, frenesia, voglia, smania, è…
432b9052-1e4c-41e6-b11c-805e755d0357
« immagine » Poeti e scrittori hanno versato fiumi di inchiostro sul culo femminile. Psicologi e sociologi ne hanno studiato ogni dettaglio. La sua carnalità, le sue curve, la sua bellezza è sempre stata protagonista di ogni forma dell’arte. Dal cinema alla fotografia, dalla pittura alla poesia, f...
Post
09/01/2018 21:19:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. francuzzoserpico 10 gennaio 2018 ore 16:56
    è... ora di inchiappettarla!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.