Il linguaggio femminile

02 luglio 2018 ore 22:36 segnala


Il linguaggio femminile è complesso per noi uomini. Spesso le parole che dicono bisogna intenderle al contrario. Un po’ come la scritta AZNALUBMA posta sul cofano anteriore delle ambulanze: se non stai guardando la scritta da uno specchio retrovisore, devi leggerla al contrario per capirla. Così, spesso, è il linguaggio femminile. Fatto salvo per alcune eccezioni naturalmente. Che però confermano la regola.

Quante volte ad esempio abbiamo detto alla nostra donna: “Amore, che cosa c’è?”
- Quasi sempre Lei risponde: “Niente.” Non è niente. E’ la calma prima della tempesta. Sappiamo bene che c’è qualcosa e spesso siamo noi la causa. Giunti a questo punto gli uomini si dividono in due categorie: quelli che dopo il “niente” pronunciato da lei, non dicono nulla, sperando così che lei non prosegua (ingenui) e quelli che sanno che se stanno zitti non fanno che alimentare ancora di più il fuoco che già divampa dentro di lei. Meglio scegliere la seconda via: Tolto il dente, tolto il dolore.
- “Ti sembro grassa?” Codice rosso, livelli alle stelle! Non rischiatevi di dire sì. Mentite!!!!!
- “Fai come credi.” Ecco, quando lei pronuncia queste parole significa che lei ha già deciso cosa noi dobbiamo fare. Non c’è margine di scelta.
- “Vai, vai, continua così”. Amico mio, sei fottuto! Si sta caricando. Non vedi quanta aria sta incanalando mentre respira? Ormai si sente dentro un ring con tanto di guantoni ed è pronta a picchiarti a sangue: tu sei il nemico da abbattere. Scappa, se sei in tempo…
- “Mi stai ascoltando?” Dio mio… vengono i brividi quando siamo presi sul fatto. Quando la nostra mente va verso altre mete mentre lei ci sta raccontando delle cose. Aspettiamo con terrore la successiva frase: “Bene, cosa ho detto?” In quel preciso momento la sudorazione ci va a mille e la salivazione a zero. La mente inizia disperatamente ad acchiappare le ultime sue parole e sperare di trovare il filo del discorso. In caso contrario è meglio inventarci anche un ictus. Ma è comunque tutto inutile: anche se fosse vero e il nostro viso diventa cianotico, lei vuole la risposta.

0a7d0bdd-a209-4c8a-b409-a2097e2fca8c
« immagine » Il linguaggio femminile è complesso per noi uomini. Spesso le parole che dicono bisogna intenderle al contrario. Un po’ come la scritta AZNALUBMA posta sul cofano anteriore delle ambulanze: se non stai guardando la scritta da uno specchio retrovisore, devi leggerla al contrario per c...
Post
02/07/2018 22:36:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.