Masturbazione: atto finale

30 maggio 2018 ore 21:57 segnala


… La doccia. Il posto preferito dagli uomini per l’autoerotismo è la doccia. Tra la schiuma soffice che l’avvolge e il getto d’acqua calda che lo stimola, la mano dell’uomo scivola giù e gode del diritto legittimo e inalienabile di disporre del proprio corpo e di darsi piacere. Con l’immaginazione entra nel proprio giardino segreto che abita in ogni individuo di qualunque età ed orientamento sessuale e si abbandona ai propri istinti, alle proprie passioni e alle proprie pulsioni.

Naturalmente, come ogni cosa, il troppo stroppia. Un antico proverbio della trinacria recita: “Va bene il vento in chiesa, ma non tale da spegnere le candele”. Ossia, va bene masturbarsi, ma non in tutte le ore del giorno e della notte, altrimenti si sconfina nella patologia, gli occhi si cerchiano, la palpebra cala e il pupo si indebolisce di brutto. Tutti noi uomini lo sappiamo perché nella nostra fase adolescenziale abbiamo attraversato questo momento di furore testosteronico, in cui bastava un soffio di vento che alzava una gonna per sentire gli ormoni armati di baionetta lanciarsi come impazziti direttamente nel sangue.

Chi ha provato l’autoerotismo, difficilmente non ha continuato, a meno che non siano capitati incidenti orribile, come quelli successi a Capitan Uncino e a Edward, mani di forbice, durante la loro prima sega. Per il resto, si va avanti fin dove si può.

Le critiche alla masturbazione sono tante. Si è detto di tutto: che fa ingrassare, che fa venire i brufoli, che provoca cecità. La religione si è accanita contro di essa in modo brutale.

Oggi, per fortuna, le cose sono cambiate e l’autoerotismo per molti oggi vuol dire assecondare una pulsione naturale. Come disse Woody Allen, che della masturbazione è un grande estimatore e maestro: “La masturbazione non è peccato: è sesso con qualcuno che si ama!

https://www.youtube.com/watch?v=70e5tMyAsyw
6f91d272-96dd-415c-b015-bc2196be561d
« immagine » 3° … La doccia. Il posto preferito dagli uomini per l’autoerotismo è la doccia. Tra la schiuma soffice che l’avvolge e il getto d’acqua calda che lo stimola, la mano dell’uomo scivola giù e gode del diritto legittimo e inalienabile di disporre del proprio corpo e di darsi piacere. Co...
Post
30/05/2018 21:57:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. vagarsenzameta 31 maggio 2018 ore 16:45
    Bono a sapesse
  2. leonardo2018 31 maggio 2018 ore 20:56
    @vagarsenzameta
    Fidati, non diventerai cieco e ti farà pure bene.
  3. vagarsenzameta 31 maggio 2018 ore 20:59
    E' che nun ci ho più il fisico per queste cose :pianto
  4. leonardo2018 31 maggio 2018 ore 22:03
    @vagarsenzameta
    Non ti dico di farti aiutare altrimenti alteri le regole del gioco, però volere è potere. Concentrati e vedrai che tutto andrà bene
  5. vagarsenzameta 01 giugno 2018 ore 10:50
    Mi sento già meglio,ma nonsò perché,mi è venuta una gran lena di condividere certi istanti di inaspettata felicità,voglio tanti follower.
  6. NottediLuna.Piena 02 giugno 2018 ore 10:15
    @leonardo2018 C’avevo, preso! Ho indovinato... ho vinto quacchecosa!?!?
  7. leonardo2018 02 giugno 2018 ore 21:40
    @vagarsenzameta Vuoi i followers per averti fatto una pugnetta? E se ti fai una scop... che chiedi, uno stadio pieno di spettatori?
  8. leonardo2018 02 giugno 2018 ore 21:41
    @NottediLuna.Piena
    Un invito a cena. Se mi dai il tuo indirizzo, organizzo...
  9. NottediLuna.Piena 02 giugno 2018 ore 21:43
    @leonardo2018 Sei salvo...la logistica gioca a tuo favore ! :-)))
  10. leonardo2018 02 giugno 2018 ore 21:49
    @NottediLuna.Piena
    Al contrario. Dunque..l'indirizzo?
  11. NottediLuna.Piena 02 giugno 2018 ore 21:51
    Ti lascio l’indirizzo IP : 192.168.0.49 ...raggiungimi!
  12. leonardo2018 02 giugno 2018 ore 21:54
    Ho un amico web master furbina. Dimmi quando sei disponibile. Fine settimana?
  13. NottediLuna.Piena 02 giugno 2018 ore 21:56
    @leonardo2018 Sono disponibile questo fine settimana...no limits! Col teletrasporto ce la fai comodamente !
  14. leonardo2018 02 giugno 2018 ore 22:09
    Non capisco nulla di tecnologia, vengo di persona.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.