Molestatori e Molestati

11 novembre 2017 ore 22:51 segnala


Così come esistono gli uomini alfa e quelli omega, i buoni e i cattivi, gli egoisti e gli altruisti, esistono anche i molestatori e i molestati. A loro volta i molestatori si dividono in molestatori che privilegiano il genere femminile e molestatori che privilegiano il genere maschile. Sono convinto che la maggioranza delle donne è stata, durante la sua vita, molestata, se non di più, da uno o più uomini, e del resto le denunce continue che stanno riempiendo i telegiornali, me lo confermano. Ma non c’era bisogno di Weinstein per saperlo.

Quello che invece forse si sa di meno è che sono molti, anzi moltissimi, i maschi che, durante le varie fasi della loro vita, vengono molestati da altri maschi. Ho letto che Kevin Spacey si dilettava a toccare le patte di giovani attori senza il loro volere e all'improvviso la mia mente è tornata indietro nel tempo, quando la mia patta sembrava, mio malgrado, una specie di calamita che attirava mani vogliose. Come vuole la più classica delle tradizioni, la prima mano che si posò sulla mia zip, apparteneva a uno di famiglia, un cugino più grande nella fattispecie. Avevo appena dieci anni. Il fatto si ripeté qualche anno dopo in un bagno di un cinema. Un tizio si mise accanto a me – erano bagni alla turca – e mi propose uno scambio: soldi in cambio di una toccatina alla mia patta. A sedici anni il mio allenatore di atletica leggera, mentre eravamo seduti e mi spiegava dell’acido lattico, mi pose una mano sul ginocchio che, molto lentamente come una lumaca, iniziò a spostarsi verso su. A 20 anni, feci l’autostop dopo essere uscito da una discoteca. Dopo appena un paio di chilometri la sua mano fu attratta dalla mia patta.

Anche se ritengo la molestia sessuale una cosa deprecabile, da condannare senzase e senzama, personalmente non posso dire che ho avuto la vita sconvolta per queste esperienze. Non ho rancori nei loro confronti, ma questo non significa assoutamente che voglio minimizzare le molestie. Mi sarebbe piaciuto confrontarmi con altri maschi che hanno subito molestie e sapere da loro se hanno lasciato il segno, ma purtroppo tra maschi non se ne parla. In questo le donne sono molto più aperte. l'unico timore di tutte queste denunce è che qualcuna/o non accusi qualcun'altro per vendicarsi di qualcosa. Se dovesse capitare, sarebbe un colpo non di poco conto a questo liberatorio bisogno di fare pulizia.
9c7de99c-d1e2-416b-a6f3-59ebf4d13a80
« immagine » Così come esistono gli uomini alfa e quelli omega, i buoni e i cattivi, gli egoisti e gli altruisti, esistono anche i molestatori e i molestati. A loro volta i molestatori si dividono in molestatori che privilegiano il genere femminile e molestatori che privilegiano il genere maschil...
Post
11/11/2017 22:51:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.