Poliamore

26 gennaio 2018 ore 23:20 segnala

Dopo 23 anni di matrimonio, Anna ha preso il coraggio a due mani e ha chiesto al marito che voleva provare emozioni con altri uomini, ma apertamente, senza nascondergli nulla. L'uomo è rimasto a bocca spalancata, senza dire nulla, con gli occhi fuori dalle orbite. Lei continuò: “Io ti amo e ti rispetto, però vorrei provare sensazioni nuove prima che sia troppo tardi.” Il pomo d’Adamo del marito saliva e scendeva come un embolo. La sua bocca s'impastava priva di saliva. Voleva chiedergli che cosa non andasse nel sesso tra loro per chiedere questo, ma sapeva bene che il sesso tra loro ormai era come un brodino riscaldato. Entrambi si sentirono profondamente a disagio. Il silenzio la faceva da padrone, poi, con voce strozzata, il marito mormorò; va bene, come vuoi tu. Quella sera, a letto, lei si avvicinò a lui e fecero l’amore come non facevano da molto tempo. Da quel momento ogni cosa migliorò tra loro: il dialogo, il sesso, la vita matrimoniale. Stavano uscendo dai confini del matrimonio tradizionale e la cosa li elettrizzava. La ricerca fu svolta su internet. Scoprirono che tante altre coppie condividevano i loro stessi sentimenti. In poco tempo fu fissato il primo appuntamento. Il marito rimase a casa e quando Anna ritornò le chiese subito com’era andata. “Non bene” – disse lei. “Riproveremo.” Naturalmente Il marito sapeva sempre dove e con chi sua moglie s’incontrava. Col tempo, Anna iniziò a presentargli le persone con cui usciva. Tutto veniva fatto alla luce del sole. Un giorno Anna incontrò Marcello. Avevano molte cose in comune e Anna sentì che il suo cuore stava per aprirsi ancora una volta. Dopo tre mesi di incontri, Anna presentò Marcello a suo marito. Anche lui naturalmente era libero di vedere altre persone ma fino ad ora non ha trovato una persona che gli faccia battere il cuore. Però è contento di sapere che sua moglie è felice.

09fc83e3-a57f-4d08-aae4-952a3724a1b0
« immagine » Dopo 23 anni di matrimonio, Anna ha preso il coraggio a due mani e ha chiesto al marito che voleva provare emozioni con altri uomini, ma apertamente, senza nascondergli nulla. L'uomo è rimasto a bocca spalancata, senza dire nulla, con gli occhi fuori dalle orbite. Lei continuò: “Io ti...
Post
26/01/2018 23:20:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. francuzzoserpico 26 gennaio 2018 ore 23:23
    mi auguro che anche lui possa trovare la seconda anima gemella. Che il matrimonio sia da riformare, questo è certo.
  2. Sposatobs78 26 gennaio 2018 ore 23:49
    anche a me piacerebbe mia moglie volesse provare con altri uomini...ma purtroppo non è convinta
  3. stephan68 27 gennaio 2018 ore 03:58
    ma perché chiamarlo poliamore o cose simili, ammantare certe situazioni come se fossero belle? Queste situazioni sono matrimoni finiti che stanno in piedi solo con stratagemmi, così si ha capra e cavoli, la facciata è salva ma l'interno non c'è più
  4. f.ear 27 gennaio 2018 ore 04:39
    IL SESSO E' ANARCHICO !
    supera i confini del matrimonio, a volte e' crudele e' istintivo
    mi domando spesso se il sesso centra con l'amore a volte allontana a volte avvicina ....
    siamo pianeti inesplorati tutti da scoprire!
  5. leonardo2018 27 gennaio 2018 ore 19:11
    @francuzzoserpico
    non è determinante per lui trovare la seconda anima gemella, peraltro non tutti hanno le stesse esigenze. Da rivedere senz'altro il matrimonio, sono d'accordo, difficile capire come...
  6. leonardo2018 27 gennaio 2018 ore 19:15
    @Sposatobs78
    Il tuo desiderio non è poliamore, è una fantasia sessuale e si chiama cuckoldismo. Poliamore e cuckoldismo non sono esattamente la stessa cosa. Dopo di che, auguri di buona riuscita...
  7. leonardo2018 27 gennaio 2018 ore 19:20
    @ stephan68
    Si chiama poliamore perché così come possiamo amare due figli con la stessa intensità, non si capisce perché non si possano amare due persone con la stessa forza. Ci hanno detto che non è così e appena qualcuno esce dalle regole, come sempre, viene puntato col dito.
    Tu dici che quella del blog è una coppia scoppiata che si mantiene in vita con stratagemmi. Lo stratagemma sarebbe che lei ha palesato i suoi desideri al marito. Che tipi di coppie sono invece quelle con 23 anni di matrimonio? Una fetta enorme di queste coppie si è divorziata, un’altra grande fetta si odia a vicenda, un’altra ancora fanno vita propria, dialogo zero, chat a mille. Poi ci sono i tradimenti, che sono impressionanti come numero Le statistiche parlano del 50% ma sappiamo bene che il numero è più alto Gli uomini vanno a letto con donne sposate, con donne non sposate, con escort, con trans e persino con altri uomini. Poi ci sono tante persone che conducono una vita parallela, non parlo di avventur,e ma di storie che vanno a fianco del matrimonio per anni.
    La facciata è salva, non per la coppia del blog che si sono aperti, ma per tutte le altre che manifestano amore al di là dei muri coniugali mentre al di qua si lanciano coltelli.
  8. leonardo2018 27 gennaio 2018 ore 19:23
    @ f.ear
    E’ vero, il sesso è anarchico, come la pizza. Ognuno di noi può metterci dentro quello che vuole, in piena anarchia. L’importante è che gli ingredienti piacciono, anche con chi li mangerà. Devono piacere a entrambi, altrimenti non è sesso, è altro. Per quanto riguarda sesso e amore mi rifaccio a una frase di woody allen: Il sesso senza amore è un’esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote è una delle migliori.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.