10 caratteristiche delle donne forti....

21 febbraio 2017 ore 06:11 segnala


La vita ci obbliga a uscire dalla nostra zona di comfort e affrontare le nostre paure. Per alcune persone questo sforzo è qualcosa di terribile, insuperabile e logorante, per altre è solo una sfida.

Ma non facciamo confusione, non è vero che le persone senza paura sono migliori di quelle che riflettono molto prima di agire, si tratta semplicemente di attitudini diverse.

Quello che fa la differenza sono le risorse a disposizione della nostra psiche per fronteggiare le avversità. Perché non importa se ci tuffiamo in mezzo alla tempesta o se restiamo seduti sul divano a guardare la pioggia cadere: la vita prima o poi ci metterà alla prova.


10 caratteristiche delle donne forti


#1 Sanno stare sole

Una donna forte ha imparato il valore della solitudine perché ha fiducia nelle proprie forze. Sa che non le serve nessun altro per affrontare la vita.

Questo non significa che sia incapace di amare o di godere della compagnia delle altre persone. Significa l’esatto contrario. Lei nella sicurezza di bastare a se stessa può vivere i rapporti con gli altri senza l’angoscia del dipendere da loro, ma solo con la gioia di godere di quei legami in modo onesto e rilassato.



#2 Pensano con la loro testa

Nessuno è più forte di chi ha il coraggio di sostenere le proprie idee.

Le donne forti si aggrappano a quello che credono giusto e lottano per difenderlo. E se sono veramente forti trovano anche il coraggio di ammettere di essersi sbagliate. Perché a volte può capitare anche questo.



#3 Sanno superare i momenti di crisi

Quando la vita le attacca loro rispondono con agendo. Il contrario, cioè la debolezza, risponde alle crisi rimanendo immobile e nascondendosi. Proprio come accade in natura, alcuni animali attaccano mentre altri si confondono con l’ambiente per non farsi trovare oppure imparano a scappare velocemente.

Nell’uomo agire significa attaccare il problema. Pensare, riflettere e rielaborare la situazione senza fare niente significa scappare.

La donna forte non usa il pensiero come via di fuga dai problema, lei sa che questa non è una soluzione.



#4 Perdonano con la consapevolezza di perdonare

Dicono che con il tempo passa tutto. Non è vero.

Superare una situazione spiacevole implica consapevolezza, perché la vita è sempre un processo attivo di cui noi siamo i protagonisti.

Se vuoi perdonare qualcuno, non puoi solo aspettare che la rabbia passi da sola, devi decidere consapevolmente di volerlo fare.



#5 Se ne fregano della vita degli altri

Inutile spendere energie per invidiare qualcuno di cui si conosce solo la vita superficialmente.

Tutto quel menù di ragazze felici e spensierate nei selfie su Instagram, chissà quali demoni ci sono dietro a quelle foto?



#6 Non cercano la perfezione

Né estetica, né lavorativa, né famigliare. Non cercano la perfezione perché hanno capito che la perfezione non esiste. L’unica cosa a cui si può aspirare è la tranquillità di potersi guardare allo specchio e dire io comunque ho sempre tentato.



#7 Non vogliono fermarsi, vogliono vivere la vita nella sua pienezza

Ci si può sedere a guardare quello che si ha. Oppure possiamo passeggiare e guardare quello che hanno gli altri.

Le donne forte non vivono in questo modo, loro desiderano essere protagoniste, il ruolo di spettatrici è troppo stretto. Che gusto c’è a guardare una ricetta in un programma di cucina se dopo non provi a cucinarla tu?



#8 Hanno il coraggio di lasciar andare le persone che intossicano la loro vita

C’è sempre un momento in cui capisci che la persona accanto a te ti fa più male che bene. In quel momento dovresti lasciarlo andare via e liberarti di quel rapporto tossico.

Ma ci vuole veramente tanta forza per decidere di abbandonare qualcuno che non hai nessuna voglia di abbandonare.



#9 Coltivano i legami con gli altri

Saper stare soli e saper scegliere quali persone tenere nella propria vita è il primo passo per valorizzare i rapporti con le persone che rimangono.

Una buona rete sociale di amicizie e contatti moltiplica la tua forza per il numero di tutti quei legami.



#10 Sanno sorridere sinceramente

Le donne deboli sono quelle che affrontano la vita con il broncio, il vittimismo e l’agitazione di vivere una fatalità. Le donna forti le guardano e sorridono perché sanno che possono farcela.



QUELLE COME ME........

19 febbraio 2017 ore 16:59 segnala

Quelle come me regalano sogni,
anche a costo di rimanerne prive…
Quelle come me donano l’Anima,
perché un’anima da sola è come
una goccia d’acqua nel deserto…
Quelle come me tendono la mano
ed aiutano a rialzarsi, pur correndo il rischio
di cadere a loro volta…
Quelle come me guardano avanti,
anche se il cuore rimane sempre qualche passo indietro…
Quelle come me cercano un senso all’esistere e,
quando lo trovano, tentano d’insegnarlo
a chi sta solo sopravvivendo…
Quelle come me quando amano, amano per sempre…
e quando smettono d’amare è solo perché
piccoli frammenti di essere giacciono
inermi nelle mani della vita…
Quelle come me inseguono un sogno…
quello di essere amate per ciò che sono
e non per ciò che si vorrebbe fossero…
Quelle come me girano il mondo
alla ricerca di quei valori che, ormai,
sono caduti nel dimenticatoio dell’anima…
Quelle come me vorrebbero cambiare,
ma il farlo comporterebbe nascere di nuovo…
Quelle come me urlano in silenzio,
perché la loro voce non si confonda con le lacrime…
Quelle come me sono quelle cui tu riesci
sempre a spezzare il cuore,
perché sai che ti lasceranno andare,
senza chiederti nulla…
Quelle come me amano troppo, pur sapendo che,
in cambio, non riceveranno altro che briciole…
Quelle come me si cibano di quel poco e su di esso,
purtroppo, fondano la loro esistenza…
Quelle come me passano innosservate,
ma sono le uniche che ti ameranno davvero…
Quelle come me sono quelle che,
nell’autunno della tua vita,
rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti
e che tu non hai voluto.

(Alda Merini)

Ci sono cose da dire ai figli......

19 febbraio 2017 ore 09:59 segnala

Ci sono cose da dire ai nostri figli. Come ad esempio che il fallimento é una grande possibilità.

Si ricade e ci si rialza. Da questo s’impara. Non da altro.

Dovremmo dire ai figli maschi che se piangono, non sono femminucce. Alle femmine che possono giocare alla lotta o fare le boccacce senza essere dei maschiacci.

Dovremmo dire che la noia è tempo buono per sè. Che esistono pensieri spaventosi, e di non preoccuparsi.

Dovremo dire che si può morire, ma che esiste la magia.

Ai nostri figli dovremmo dire che il giorno del matrimonio non è il più bello della vita. Che ci sono giorni sì, e giorni no. E hanno tutti lo stesso valore.

Che bisogna saper stare, e basta. E che il dolore si supera.

Ai nostri figli maschi dovremmo dire che non sono Principi azzurri e non devono salvare nessuno. Alle femmine che nessuno le salva, se non loro stesse. Altrimenti le donne continueranno a morire e gli uomini ad uccidere.

Ai nostri figli dovremmo dire che c’è tempo fino a quando non finisce, e ce ne accorgiamo sempre troppo tardi.

Dovremmo dire che non ci sono nè vinti nè sconfitti, e la vita non è una lotta.

Dovremmo dire che la cattiveria esiste ed è dentro ognuno di noi. Dobbiamo conoscerla per gestirla.

Dovremmo dire ai figli che non sempre un padre e una madre sono un porto sicuro. Alcuni fari non riescono a fare luce.

Che senza gli altri non siamo niente. Proprio niente.

Che possono stare male. La sofferenza ci spinge in avanti. E prima o poi passa.

Dovremmo dire ai nostri figli che possono non avere successo e vivere felici lo stesso. Anzi, forse, lo saranno di più.

Che non importa se i desideri non si realizzano, ma l’importante è desiderare. Fino alla fine.

Bisogna dir loro che se nella vita non si sposeranno o non faranno figli, possono essere felici lo stesso.

Che il mondo ha bisogno del loro impegno per diventare un luogo bello in cui sostare.

Che la povertà esiste e dobbiamo farcene carico.

Che possono essere quello che vogliono. Ma non a tutti i costi.

Che esiste il perdono. E si può cedere ogni tanto, per procedere insieme.

Ai figli dovremmo dire che possono andare lontano. Molto lontano. Dove non li vediamo più.

E che noi saremo qui. Quando vogliono tornare.



2ef7a3ca-6519-4f82-8de0-1a84cf5679dd
Ci sono cose da dire ai nostri figli. Come ad esempio che il fallimento é una grande possibilità. Si ricade e ci si rialza. Da questo s’impara. Non da altro. Dovremmo dire ai figli maschi che se piangono, non sono femminucce. Alle femmine che possono giocare alla lotta o fare le boccacce senza...
Post
19/02/2017 09:59:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

FELICE S. VALENTINO....

14 febbraio 2017 ore 15:40 segnala


San Valentino?
L'amore è 365 giorni all'anno, e non una data a scadenza fissa
L'amore si vive ogni giorno, lo si respira, tra un sorriso
e una lacrima.
L'amore si costruisce passo dopo passo, in un percorso a due.
Dove c'è quel filo che lega quell'unione fatta
di quotidianità e di progetti di vita.....











98dcc163-a70e-462d-9d0e-a06a1a4f580b
« immagine » San Valentino? L'amore è 365 giorni all'anno, e non una data a scadenza fissa L'amore si vive ogni giorno, lo si respira, tra un sorriso e una lacrima. L'amore si costruisce passo dopo passo, in un percorso a due. Dove c'è quel filo che lega quell'unione fatta di quotidianità e ...
Post
14/02/2017 15:40:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Il mestiere più diffuso al mondo : Il lecchinaggio!

13 febbraio 2017 ore 20:37 segnala

Parlavano di stile, di impegno e di valori
ma non appena hai smesso di essere utile
per loro... eran già lontani, la lingua
avvicinata a un altro lato B.





Auguro Agli amici Del Blog.....Una Fantastica Domenica!

12 febbraio 2017 ore 10:06 segnala

Ogni mattina è come se nascessimo di nuovo.
È una nuova opportunità, è una nuova speranza
che ci viene regalata per essere migliori,
per essere felici.

ea6f41f9-6aea-4679-81ab-3bceacde2c5a
« immagine » Ogni mattina è come se nascessimo di nuovo. È una nuova opportunità, è una nuova speranza che ci viene regalata per essere migliori, per essere felici. « immagine »
Post
12/02/2017 10:06:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

La Donna guerriera....(Agostino Degas)

08 febbraio 2017 ore 19:32 segnala

La Donna guerriera
è l’archetipo della donna libera e intraprendente,
che vive con determinazione e coraggio
le sue infinite potenzialità.
Esiste ancora, dentro ogni donna che si ribella,
che non si fa ingabbiare dalle regole sociali,
che ha sprazzi di ricordi di vite precedenti,
quando era mitologica valchiria,
coraggiosa amazzone
o potente donna nella società matriarcale.
E’ la donna primordiale,
guerriera non manipolabile,
anche quando combatte tra i riti della vita quotidiana
per riaffermare la propria dignità.
ed ha innato il dono dell’ istinto e dell’intuito,
è l'essenza della forza
e divinità che è in ogni Donna.
Si rivela solo agli uomini
che la rispettano nel suo essere forte e libera,
che la seguono volare tra le stelle
di lontane costellazioni,
che sanno respirare la sua magia,
la sua ancestrale sacralità di guerriera dell'anima.

(Agostino Degas)



4b649d3a-f3c3-4c97-8d0d-a3a466770ea5
La Donna guerriera è l’archetipo della donna libera e intraprendente, che vive con determinazione e coraggio le sue infinite potenzialità. Esiste ancora, dentro ogni donna che si ribella, che non si fa ingabbiare dalle regole sociali, che ha sprazzi di ricordi di vite precedenti, quando era...
Post
08/02/2017 19:32:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Serena Domenica agli amici del blog.....

29 gennaio 2017 ore 07:33 segnala




È un buongiorno ogni volta che: ti svegli e poi rinasci.
Ti alzi e sei viva. Sei stanca ma vai avanti.
Sei a pezzi ma non cedi. Quando piangi e poi sorridi.
È un buongiorno ogni volta che puoi viverla,la vita...
Aspettando la Primavera , una stagione
di gioia e di rinascita!


71cb13a5-c129-4817-b466-d1eb88e03207
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » È un buongiorno ogni volta che: ti svegli e poi rinasci. Ti alzi e sei viva. Sei stanca ma vai avanti. Sei a pezzi ma non cedi. Quando piangi e poi sorridi. È un buongiorno ogni volta che puoi viverla,la vita... Aspettando la Primavera ,...
Post
29/01/2017 07:33:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Quando una donna è stanca…...

26 gennaio 2017 ore 16:10 segnala

Quando una donna è stanca, ha girato la clessidra e ha deciso di riprendersi il suo tempo, dandosi del tempo, quando una donna è stanca, la vedi svuotata, illusa, delusa.Si è accorta che la sua strada è vuota, che in quella percorsa non c’è nessuno, non ci è mai stato nessuno.

Quando una donna è stanca di tutto, te ne accorgi subito, non la vedi più con quella armatura che indossava ogni giorno, quella del sorriso, della spensieratezza, della felicità illusa, non la vedi più riempire i vuoti degli altri, senza mai riempire i suoi, non la vedi più vivere a cento all’ora senza più accettare la quotidianità noiosa, non è più un trofeo, da alzare e conquistare.


Quando una donna è stanca ha deciso di cominciare a camminare, di guardare la realtà e indossarsela sulla pelle, e se gli racconti una favola, diventa più stanca. I suoi giorni sono diventati tutti uguali, maledettamente uguali, noiosi, non cerca neanche più un motivo bugiardo per svegliarsi la mattina, anche piccolo, rassegnate le vedi lì, ogni giorno più forti senza più donarsi al prossimo di turno, senza più la voglia disperata di trovare un emozione.

Abbiamo ucciso le donne e le favole che stavano dentro di loro, le abbiamo viste sorridere e il sorriso glielo abbiamo tolto, le abbiamo viste donarsi e le abbiamo tradite, e adesso che sono senza più quella armatura che le rendeva forti, felici e spensierate, le lasciamo lì, con il nostro egoismo, accusandole che non sanno più sognare, che non sanno più amare, quando già lo facevano prima.

Quando una donna diventa stanca, ha deciso di girare la clessidra, di riempire il suo tempo, e il mondo lo lasciano agli altri, senza più credere che ci possa essere altro. Hanno deciso di essere donne, mettendo da parte i sogni, il futuro e le speranze, hanno deciso di difendere la loro dignità, di non farsi calpestare, di essere se stesse, hanno deciso di chiamarsi per nome, di riprendersi, di amare ancora, ma solo ciò che hanno messo al mondo.

Silenziose, straziate dalla vita sono diventate come le foglie d’autunno, si sono staccate dal loro albero e hanno deciso di non amare più nessuno, si fanno trascinare dal vento, senza più la voglia di costruirsi un destino, perchè hanno capito che il destino non possono truccarlo. Perchè si può essere donne senza essere mogli, si può essere donne rimanendo mamme, si può essere donne senza essere prede.

Si può essere semplicemente donne, stanche, senza più nessuno da amare. Ma donne…


eeeae0f7-a3dc-4e73-b153-cd40fd667e62
Quando una donna è stanca, ha girato la clessidra e ha deciso di riprendersi il suo tempo, dandosi del tempo, quando una donna è stanca, la vedi svuotata, illusa, delusa.Si è accorta che la sua strada è vuota, che in quella percorsa non c’è nessuno, non ci è mai stato nessuno. Quando una donna è...
Post
26/01/2017 16:10:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Buongiorno e Buona Domenica Agli Amici del Blog....

22 gennaio 2017 ore 10:53 segnala



Quando ami, il cuore scioglie
ogni freddo donando al gelo un angolo blu
dove i sogni diventano realtà.


e7e054c1-5a10-4c67-801b-94c1ccf3cad0
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » Quando ami, il cuore scioglie ogni freddo donando al gelo un angolo blu dove i sogni diventano realtà. « immagine » « immagine »
Post
22/01/2017 10:53:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2