Lontano lontano nel mondo

06 novembre 2018 ore 00:27 segnala
Lontano lontano nel tempo
Qualche cosa
Negli occhi di un altro
Ti farà ripensare ai miei occhi
I miei occhi che t'amavano tanto

E lontano lontano nel mondo
In un sorriso
Sulle labbra di un altro
Troverai quella mia timidezza
Per cui tu
Mi prendevi un po' in giro

E lontano lontano nel tempo
L'espressione
Di un volto per caso
Ti farà ricordare il mio volto
L'aria triste che tu amavi tanto

E lontano lontano nel mondo
Una sera sarai con un altro
E ad un tratto
Chissà come e perché
Ti troverai a parlargli di me
Di un amore ormai troppo lontano.


L. T.

Lunedì

04 giugno 2018 ore 23:47 segnala
E i giorni restano, restano, restano
e tu non torni più.
E ho preso un sacco di stupidi lividi
sopra la pelle, sotto la pelle, sotto alle stelle.
E la voglia di, voglia di, voglia di,
voglia di andarmene via da qui
per non vederti più dentro gli occhi blu
di una sconosciuta che sta al posto tuo che non sei tu. Che non sei tu.

E che ne sanno gli altri
degli occhi nostri mescolarsi e diventare gialli?

Mescolarsi e diventare.


G.
0dee55bc-6886-46e0-b772-9980cac12055
E i giorni restano, restano, restano e tu non torni più. E ho preso un sacco di stupidi lividi sopra la pelle, sotto la pelle, sotto alle stelle. E la voglia di, voglia di, voglia di, voglia di andarmene via da qui per non vederti più dentro gli occhi blu di una sconosciuta che sta al posto tuo...
Post
04/06/2018 23:47:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Countdown

30 aprile 2018 ore 23:23 segnala
Sai chi mi ha scritto proprio oggi? Tra tanti giorni dell'anno proprio oggi? Loro. Quelli della maglietta. Quelli di quell'altra maglietta. Quelli che comparivano nei momenti più inaspettati.

Hanno detto che loro sono pronti. Secondo me ti piacerebbe. Certo, ha quell'inconveniente che poi ce l'avresti sempre davanti agli occhi e bene o male dovresti fare i conti con i ricordi. Forse ti piacerebbe.

Cosa mi manchi a fare?

05 novembre 2017 ore 22:51 segnala
Ma non mi importa se non mi ami più
E non mi importa se non mi vuoi bene
Dovrò soltanto reimparare a camminare
Dovrò soltanto reimparare a camminare
se non ci sei tu.

Ti vedo

17 marzo 2017 ore 17:16 segnala
Cadono le stelle
Allora è vero
E io non so se ci sarò
Dove andrò
Non lo so se lo merito o no
Se correggerò gli effetti dei miei guasti nucleari
Se troverò il coraggio ti telefono domani
E più sarò lontano e più sarò da te
Dimenticato e muto
Come uno che non c'è
Tornerò, tornerò davvero
A sentire su di me il profumo delle mani
Di notte io farò sogni tridimensionali
Senza chiedere mai niente al mondo
Neanche a te
Senza chiedermi perché
Ti vedo dappertutto
Anche in me
Ti vedo

Eri lì

21 settembre 2016 ore 23:39 segnala
Non ti aspettavo. I tuoi passi incerti tradivano un'emozione. Che fosse paura, attesa, desiderio, timore, pentimento non mi importa. Eri lì. Avevi deciso di essere lì e forse questa era l'unica cosa che contasse davvero.

Quello che sei per me

05 agosto 2016 ore 00:32 segnala
Ti devo dire grazie.
Grazie perché i sorrisi sono un sistema per vivere più intensamente.
Grazie perché la fiducia è un mattone solido su cui costruire le relazioni.
Grazie perché mi hai dato tutto quello di cui avevo bisogno, nell'esatto momento in cui ne avevo bisogno.
Grazie perché si può fare anche senza parlare.
E insomma, non sai quanto ti sono grata per quello che sei.

1+5+3=?

15 giugno 2016 ore 00:11 segnala
Te lo ricordi quanto fa 1+5?

Io sì. Fa un numero che non è un numero ma che è un insieme di promesse, di sogni, di possibilità. È tutto ed è giusto così.

Ma quel 3 mi ha sballato tutti i conti. E ora non tornano più.

Io però vorrei tanto che tornassi.

Vieni a salvarmi

19 maggio 2016 ore 21:58 segnala
Stringimi madre
Ho molto peccato
Ma la vita è un suicidio

L'amore un rogo
E voglio un pensiero superficiale
Che renda la pelle splendida

Senza un finale che faccia male
Coi cuori sporchi
E le mani lavate
A salvarmi

Vieni a salvarmi
Salvami
Bacia il colpevole
Se dice la verità
Ma si
Ma si
Ma si
Ma si

Passo le notti
Nero e cristallo
A sceglier le carte
Che giocherei

A maledire certe domande
Che forse era meglio
Non farsi mai

E voglio un pensiero superficiale
Che renda la pelle splendida
A salvarmi

Vieni a salvarmi
Salvami
Bacia il colpevole
Se dice la verità
Ma si
Ma si
Ma si
Ma si

Voglio un pensiero superficiale
Che renda la pelle splendida
A salvarmi

Vieni a salvarmi
Salvami
Bacia il colpevole
Se dice la verità
Ma si
Ma si
Ma si
Ma si

Avrà i tuoi occhi

06 maggio 2016 ore 20:54 segnala
Continuerò a adorarti,
e a baciarti e a soffrire,
finché tu un giorno mi dirai che tutto
dovrà essere finito.
E allora tu non sarai piú lontana
e non mi sentirò piú stanco il cuore,
ma urlerò dal dolore
e ribacerò in sogno
e mi stringerò al petto
l’illusione svanita.
E scriverò per te,
per il tuo ricordo straziante
pochi versi dolenti
che tu non leggerai piú.
Ma a me staranno atroci
inchiodati nel cuore
per sempre.


C. P.