IL VIAGGIO DELLA VITA

03 gennaio 2019 ore 23:35 segnala

LE PERSONE SENSIBILI SANNO AMARE .
La sensibilità, per me è un requisito , per tanti un difetto. A volte mi chiedo cosa provoca la sensibilità in una persona, e la mia risposta è: una persona di animo buono lo è perchè non si ferma solo alle apparenze, ma medita su ogni cosa, ogni parola , non tralascia mai nulla nulla al caso.
Una persona sensibile, ha il suo mondo personale . Fatto di lacrime e di sogni. Una persona sensibile, è la qualità più bella che possa avere una donna/o, perchè da lei/lui , puoi imparare tanto, sa ascoltare , e gli piace essere ascoltata , vuole essere sentita anche se a volte si sforza di parlare.
Non devi domandarle nulla, sa capire i bisogni degli altri , sa capire le sofferenza altrui e sa gioire delle gioie degli altri . La persona sensibile soffre anche per gli altri ma non lo dirà mai. Se tu conosci una persona sensibile amala...
LEI TI DONERA' TANTO AMORE .Lina Viglione
************************
IL VIAGGIO DELLA VITA
Non è vero che il viaggio della vita non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono accrescere in memoria, in ricordo, in resoconti . Quando il viaggiatore si è collocato sulla spiaggia e ha detto " Non c’è altro da intravedere" sapeva che non era vero.
La fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro. In occorrenza bisogna percepire quel che non si è visto, guardare di nuovo quel che si è già visto, scrutare in Primavera quel che si era visto in Estate...
Avvistare di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta piovegginava , vedere il prodotto maturo, la pietra che ha mutato posto, l’ombra che non c’era. Si deve ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per abbozzare a fianco nuovi cammini...
BISOGNA RIPRENDERE IL VIAGGIO. Lina Viglione .
:angel
dbc0a678-377f-432c-beec-98e70454e656
« immagine » LE PERSONE SENSIBILI SANNO AMARE . La sensibilità, per me è un requisito , per tanti un difetto. A volte mi chiedo cosa provoca la sensibilità in una persona, e la mia risposta è: una persona di animo buono lo è perchè non si ferma solo alle apparenze, ma medita su ogni cosa, ogni pa...
Post
03/01/2019 23:35:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3

LA MAGIA DI TORNARE BAMBINI

19 dicembre 2018 ore 20:14 segnala

LA MAGIA DI TORNARE BAMBINI
Quante volte vorremo con una bacchetta magica tornare indietro e restare per sempre bambini. E ci chiediamo : ma perchè diventare grandi? Perchè non poter coltivare il bambino che è in noi? Facciamolo ogni tanto, teniamolo da conto il bambino che è in noi , perchè ci aiuta a capire la semplicità delle piccole cose, quando dobbiamo gioire o emozionarci.
Lui è più bravo di noi , gioisce senza riserve, si butta, con entusiasmo con tutta l'anima. Questo non vuol dire che non sia serio o adulto nei rapporti sociali o in scelte importanti che coinvolgono altra gente .
Ma quel bambino che è in noi è fondamentale per godere totalmente in tutte le emozioni, della vita. Noi adulti abbiamo sempre riserve mentali, non ci espone con facilità , ci lasciamo prendere spesso dalla paura, e la paura ci frega.
Nella vita, nelle emozioni,come nell'amore è lo stesso,quindi abbiamo sempre bisogno di sentire la presenza dentro di noi di quel bambino, che ha la capacità e la freschezza di tutte quelle emozioni.
Quindi coltiviamolo e teniamocelo ben stretto a noi, sperando che quando ci capita un dolore , ci conforti con quel senso di levità ed intensità di bambino che ci arricchisce la vita ,e non con l'amarezza la freddezza di un adulto. Infatti non lui non ha mai imparato la parola “Arrendersi ” qualora...
DOVESSE IMPARARLA NE MORIREBBE . Lina Viglione .
*************************
IL MONDO DEI BAMBINI .
Scrive un saggio: Eroe è colui che osserva il mondo con gli occhi e l'innocenza di un bambino, e con la saggezza di un adulto che capisce che è suo compito cambiarlo.
Come è cambiato il mondo oggi, e tutto un abitudine . Noi ci abbiamo tanti anni per abituarci a questo mondo. Basta guardare i bambini di ogni parte del mondo e a porci delle domande su qualsiasi cosa capiti loro di vedere.
Per noi ormai è diverso. Siamo abituati a vedere tante di quelle cose che a volte si finisce per dare la realtà per scontato. Ricordo la favola del bambino che guardando una stella si mise a piangere. La stella lo osservò e gli disse: Bambino perchè piangi? Il bambino rispose : Sei così lontana non potrò mai toccarti. La stella rispose: Bambino se io non fossi già nel tuo cuore tu non potresti mai vedermi .
Allora siamo noi con la nostra saggezza da adulti che dobbiamo insegnare ai bambini l'importanza degli altri, e che il loro mondo non può crescere e progredire senza che noi accettiamo gli altri.
Più sono numerosi e belli i mondi che accettano , più saranno unici e più possono diventare qualcosa di più, se noi siamo capaci di ritrovare il fanciullo che è dentro di noi. Questa è la vera felicità...
CHE POI NON COSTA NIENTE .
***************************
LA MATURITA' DELL'UOMO .
Scrisse un saggio :Ogni bambino che nasce è in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino. Quindi ogni genio è un gran fanciullo, già per il suo guardare al mondo come a un che di estraneo.
Chi nella vita non resta per qualche verso un fanciullo e diventa invece un uomo serio, sobrio, posato e ragionevole, sarà certo un bravo e utile cittadino di questo mondo, ma un genio non sarà mai.
La maturità dell'uomo significa avere ritrovato la serietà che si metteva ..
NEL GIOCO DEI BAMBINI . Lina Viglione .
:angel
c860ea7e-268f-464d-839d-cac2695f7ef0
« immagine » LA MAGIA DI TORNARE BAMBINI Quante volte vorremo con una bacchetta magica tornare indietro e restare per sempre bambini. E ci chiediamo : ma perchè diventare grandi? Perchè non poter coltivare il bambino che è in noi? Facciamolo ogni tanto, teniamolo da conto il bambino che è in noi ...
Post
19/12/2018 20:14:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

BUON NATALE A TUTTI VOI .

16 dicembre 2018 ore 19:32 segnala

BUON NATALE 2018 .
Ricordiamoci che se non riusciamo a trovare il Natale nel nostro cuore ,non potremmo trovarlo di certo sotto l' albero di casa nostra ...Lina
******************
UNA FAVOLA .
Si racconta che quando ci fu il diluvio universale, che Noè mando un corvo nella speranza che gli portasse un rametto verde che significava che era possibile tornare a terra ma il corvo torno senza rametto, allora mandò una colomba bianca che tornò con un rametto di ulivo:
la quiete, la pace era tornata!la colomba è infatti l'uccello che Noè libera e torna con in bocca il rametto d' ulivo e simboleggi ala fine delle ostilità tra Dio e uomo. La stessa cosa vale per l' arcobaleno :un ponte di luce e di colori che attraversa la terra, arriva nell'universo e porta amore.
Questa è pace la vediamo se ci mettiamo i dentro una mano e la tocchiamo , come la pace, la vedi, la senti, ma non puoi toccarla E' dentro di noi, è la promessa di Dio di non distruggere mai più il genere umano,il suo colore e bianco che vuol dire che è pura, che non porta guerra. Viva la pace nel mondo e nei nostri cuori.Pace e bene .
A TUTTI VOI BUON NATALE .Lina Viglione
:angel
219d9448-5239-4371-a1f0-e50194fa244a
« immagine » BUON NATALE 2018 . Ricordiamoci che se non riusciamo a trovare il Natale nel nostro cuore ,non potremmo trovarlo di certo sotto l' albero di casa nostra ...Lina ****************** UNA FAVOLA . Si racconta che quando ci fu il diluvio universale, che Noè mando un corvo nella speranza c...
Post
16/12/2018 19:32:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

L'AMICIZIA VIRTUALE

12 dicembre 2018 ore 20:38 segnala

L'AMICIZIA VIRTUALE .
Lo so che è un po presto, ma ne voglio approfittare per dirvi grazie della vostra presenza in questo mio angolo e della vostra amicizia.In questo mondo virtuale costruiamo degli ambiti nei quali possiamo trovare rifugio nei momenti di solitudine e troviamo , soddisfazione ed emozione.
Negli ultimi venti anni si sono scoperte numerose tecniche che fanno uso avanzato del mezzo virtuale:memorizziamo fotografie e condividiamo in rete filmati che abbiamo prodotto noi stessi.Siamo arrivati al punto in cui possiamo mostrare simultaneamente uno stesso filmato o una fotografia di un parente che vive lontano.Con la differenza se noi facciamo amicizia con una persone che incontriamo per strada ci accorgiamo che non sono leali e e siamo delusi .
Ma qui quando apriamo un blog abbiamo di fronte a noi una piccola parte della vita di tante persone , un pensiero, un'emozione,che può essere giocosa , divertente , interessante , alla fine ci si ritrova con una amicizia sincera e affidabile come mi è capitato a me, credo di aver incontrato, in generale delle belle persone in questi 12 anni, così come mi capita di incontrarne nella realtà.
Sono stata me stessa sempre, senza finzioni, e ho finito per trovarmi in sintonia con persone simili a me, con valori e principi che si non si discostano dai miei. In fondo, i miei amici virtuali non sono affatto diversi da quelli reali.E, come nella vita vera, mi è capitato di affezionarmi,provare aspettative, delusioni, preoccupazioni.
E’ un po’ come la storia dell’albero degli amici: ogni persona che passa prende un po’ di noi e lascia un poco di se; io li ricordo tutti, rammento con piacere i nostri discorsi, da cui spesso ho imparato tantissimo , mi chiedo come stiano, soprattutto coloro che avevano problemi vari e che oggi si sono volarizzati ,spariti nel nulla, ma mi rendo conto che il segno di questi rapporti rimarranno per sempre nella mia mente è nel mio cuore,resteranno sotto forma di commenti negli archivi…della mia memoria .
Non mi aspetto grande cose ma mi basta la loro amicizia che oggi non ne posso farne almeno .Viva la chat ,Facebook e blogger dove scrivo poesie !Ma non dimentichiamo però che la vita vera In fondo, è anche fuori ,e ogni tanto stacchiamo la spina perchè la vita aspetta solo di essere vissuta..
BUON NATALE 2018 .Ange-Lina Viglione .
*****************************
GLI AMICI VERI .
I miei amici , quelli reali o virtuali sono i miei compagni di viaggio . A volti sono allegri a volte un po pazzerelli .Anche se a volte stallano in me dubbi e perplessità da farmi dubitare del loro affetto. Ma sanno correre in mio aiuto nei momenti un po tristi della mia vita .
Ma quando sono presi dai lori problemi sanno anche ignorarmi ed io li capisco e mi faccio da parte .Eppure Ognuno di loro ha un aspetto del carattere in cui un poco mi rispecchio.
Ed è strano e in quanto buffo come le nostre esistenze si intreccino, e col tempo possiamo condividere un pezzo di cammino insieme,per poi discostarci e ritrovarci tempo dopo. Nonostante tutto,solo il fatto di esistere continua ad essere...
UNA BELLA AVVENTURA .Lina Viglione
:angel
d333d2fa-6eae-4467-92f0-116452b30c83
« immagine » L'AMICIZIA VIRTUALE . Lo so che è un po presto, ma ne voglio approfittare per dirvi grazie della vostra presenza in questo mio angolo e della vostra amicizia.In questo mondo virtuale costruiamo degli ambiti nei quali possiamo trovare rifugio nei momenti di solitudine e troviamo , sodd...
Post
12/12/2018 20:38:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

PROTEGGERSI DAL DOLORE

08 dicembre 2018 ore 12:31 segnala

PROTEGGERSI DAL DOLORE .
Il un modo di salvaguardarsi dal dolore,ma non è un atteggiamento positivo nè produttivo . E' semplicemente una partenza precipitosa , ma alquanto inutile in quanto il dolore si ripresenterà più spietato di prima .
Il modo più giusto per affrontare un dolore è viverlo ed programmarlo nella sua pienezza. In questo maniera riusciremo a sorpassarlo in maniera matura e positiva , sia per noi che per chi in quel attimo sta soffrendo.
Altrimenti ,se non si rischia, non lo si sapra' mai ci vuole coraggio, e determinazione per togliersi la corazza e affrontare la vita. La vita è amore , sogniamo a testa alta e lo sguardo rivolto alla meta.Solo così ne usciremo più maturi e forti. La fuga è inutile e dannoso .
Ci sono molte persone, che pur di non far presagire il loro dolore o la loro fragilità , si fanno scudo con un'altra unicità per proteggersi da altro dolore.Noi siamo noi i padroni della nostra felicità e nessuno ha il diritto di toglierci il sorriso.
Le ferite del corpo, con il tempo guariscono, le ferite dell'anima col tempo ci cambiano la vita . L'unica cosa per andare avanti è che non bisogna mai confondere un " MI SENTO ABBATTUTO . " con un " MI ARRENDO " Perchè una persona anche se è stanca può e deve ...
CONTINUARE A LOTTARE . Lina Viglione .
***********************
PENSIERO DEL SAGGIO:
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangere fino a non avere più lacrime, sa bene che ad un certo punto si arriva a una specie di tranquilla malinconia, una sorta di calma, quasi la certezza che non ...
SUCCEDERA' PIU' NULLA .
:angel
46b4d405-8441-4146-8d15-d89f53afa95a
« immagine » PROTEGGERSI DAL DOLORE . Il un modo di salvaguardarsi dal dolore,ma non è un atteggiamento positivo nè produttivo . E' semplicemente una partenza precipitosa , ma alquanto inutile in quanto il dolore si ripresenterà più spietato di prima . Il modo più giusto per affrontare un dolore è...
Post
08/12/2018 12:31:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA CATTIVERIA UMANA

30 novembre 2018 ore 19:15 segnala

LA CATTIVERIA UMANA .
La cattiveria si tramanda,non si nasce principalmente cattivi.
Che poi sia la tipica natura di un individuo è un'altra cosa, ma soprattutto la cattiveria è come un batterio ,una volta che si è tramandato ad una persona, questa a sua volta la trasmette agli gli altri.
Tollerando la cattiveria, i disinganni, i tracolli, a lungo andare, fanno inasprire il cuore e fa divenire asociale verso il mondo, finché non si apprende solo il brutto di ogni cosa. A distruggere la felicità di una persona non ci vuole che un minuto , un gesto scortese , una parola detta male, mentre per distruggere la cattiveria è quasi impossibile, non occorre nulla.
Invece una parola detta bene, un abbraccio affettuoso, un gesto gentile,viene sempre frainteso , perché si pensa sempre ad un secondo fine, in quanto abitualmente a questo mondo nessuno fa qualcosa senza esigere ...
NULLA IN ...CAMBIO . Lina Viglione .
***********************
LA BONTA' E LA CATTIVERIA .
A questa domanda arrivo alla conclusione che ognuno di noi ha una parte buona ed una cattiva, c'è chi la manifesta più frequentemente e chi invece riesce a controllarla o reprimerla.Ma anche in base alle proprie esperienze sappiamo cosa è più giusto far prevalere.
Per tanto non sono d'accordo quando si dice che cattivi si nasce,ci si può anche diventare per che probabilmente anche gli eventi possono cambiare la nostra vita e farci diventare amorali .
Ma se poi prevale che cattivi si nasce , direi che anche i buoni sanno esserlo e sono i peggiori cattivi quando lo diventano .Impediamoci di diventare cattivi.Impediamo ai dolori di usare il rancore come una lama per colpire - finché c'è ...tempo. Perdoniamo e perdoniamoci, essere buoni è riconoscere con semplicità ...
CHE VERAMENTE BUONO E' SOLO DIO .Lina Viglione.
:angel
05d4c4cd-5ef2-4dc6-a25f-5b3e3867dc00
« immagine » LA CATTIVERIA UMANA . La cattiveria si tramanda,non si nasce principalmente cattivi. Che poi sia la tipica natura di un individuo è un'altra cosa, ma soprattutto la cattiveria è come un batterio ,una volta che si è tramandato ad una persona, questa a sua volta la trasmette agli gli ...
Post
30/11/2018 19:15:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

ODIO IL BIANCO

21 novembre 2018 ore 19:02 segnala

ODIO IL BIANCO .
Ogni cosa ha il suo colore, ogni emozione è un colore e ogni sfumatura ha il suo carattere proprio . Il silenzio è bianco, ed è la struttura più alta della parola,e includerlo è la forma più alta dell’essere umano, usiamolo solo per i dettagli luminosi . Il bianco di fatto è un colore che mal si sopporta, non ha sbarramento.
Trascorrere una notte in bianco dove nulla è reale,tutto è lontano.
Tutto è una copia di una minuta copia di una copia. Alzare bandiera bianca a mezz'asta. Lasciare un pezzo di carta in bianco. Avere il primo capello bianco. Anzitutto il bianco non è neppure un colore. Non è niente, come il silenzio. Un niente senza parole e senza musica è ...
UN SILENZIO IN BIANCO.
****************
LA GIOIA E IL DOLORE .
Nessuno può dire di non averli mai conosciuti questi due emozioni in collusione tra loro , eppure così vicini da lambire all'infinito. A volte avviene che si sovrappongono , che si accavallano , in una corsa sfrenata dove la linea d'arrivo non è segnato. Non a caso dietro una piccola gioia può sottrarre alla vista una grande tristezza e viceversa.
Tutto passa da una parte a l'altra attraverso l'anima, e dalle nostre emozioni, trionfa nella gloria e cade nel dispiacere. Passa attraverso gli campi di frumento maturo e si mescola l'angoscia e la felicità. La gioia, come la tristezza, si legge nell'ambito degli occhi, ma può sottrarre anche negli angoli più velati del nostro vivere.
Perchè avviene questo ? Quasi mai c'è il preavviso arriva e basta .Tutto avviene inaspettato . La gioia può essere incessante ,senza freno ,e intimamente profonda.E la tristezza può trapassare il cuore, abbatterlo, svuotarlo, nella realizzazione di una scultura commemorativa in loro onore.
Ma ecco che sopraggiunge la gioia, ed ogni dolore rende più lento dove ogni lacrima asciuga: se pur per lieve attimo e breve, irrompe nei prati infiniti del cuore spazzando via ogni tristezza nel suo fiorire.E la tristezza se ne va lasciando il posto in quel attimo,infinito! che con i colori di mille .
CORIANDOLI NEGLI OCCHI . Lina Viglione
:angel
7be61e93-6610-466c-95e8-1ea25dbbbd27
« immagine » ODIO IL BIANCO . Ogni cosa ha il suo colore, ogni emozione è un colore e ogni sfumatura ha il suo carattere proprio . Il silenzio è bianco, ed è la struttura più alta della parola,e includerlo è la forma più alta dell’essere umano, usiamolo solo per i dettagli luminosi . Il bianco di ...
Post
21/11/2018 19:02:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA MIA OMBRA

09 novembre 2018 ore 23:46 segnala

LA MIA OMBRA .
Voglio un posto al sole in più a l'ombra . La mia ombra è la mia copia esatta .Lei è cieca muta, e sorda. Ma vede è sente tutto proprio come me. Arriva di giorno e scompare di notte quando il buio la risucchia sotto terra nella sua vera casa .
Basta solo che accendo il fuoco e lei è di nuovo là , a danzare alla luce delle fiamme, docile ai comandi e senza la possibilità di ribellarsi .
Sta sempre distesa a terra perché glielo ordina la luna, si fa vedere in piedi , o su una parete quando c'è il sole che gli e lo concede. Si fa vedere accanto ai miei piedi , mi segue solo perché non può andarsene.
È sempre con me da quando sono nata .Quando perderò la vita, lei la perderà con me , Senza averla vissuta mai. Ed io voglio essere sempre me stessa e non la mia ombra, altrimenti me ne andrò ...
SENZA SAPERE CHE COSA E' LA VITA .Lina Viglione
**********************
NON CALPESTIAMO L'OMBRA
Se ogni nuovo giorno ci riversa la luce ,la sera ci lasciamo arrotolare e di una coperta oscura come se il mantello stesso della notte avvolgesse i nostri pensieri. Potremmo valutare questa una breve e strapalante caricatura della vita.
Non siamo quale apprendimento e evento si ruzzola nel corso della nostra giornata, come non conosciamo quali nello spazio del tempo è la nostra vita, o è realmente la nostra ombra. La sola cosa certa che siamo rifornito al mondo è la nostra ombra .
Lei non sara' mai qualche cosa di differente da quello che realmente siamo.
La nostra ombra ci rimanda la nostra sembianze piu' devoto di uno specchio, piu' vero degli occhi di chi ci circonda .
la nostra ombra e' quello che siamo oggi , non quello che siamo stati ieri e quello che saremo domani , e alla fine quando rincorriamo l'ombra parallelamente inseguiamo i nostri sogni, e il modo che possediamo che continuare a credere nei nostri sogni anche da svegli.
Le probabilità che questi disincanti della mente si realizzano sono tante quelle che appagano i nostri sogni.Ma quella della nostra ombra, che fedelmente cammina sempre accanto a noi, non e' forse anche lei l'inganno dei sensi ?
Una cosa è di sicuro , che quando vediamo un un singolo uomo seduto all’ ombra oggi, e proprio perché qualcuno un giorno vi ha...
PIANTATO UN ALBERO . Lina Viglione .
:angel
7bddda70-363e-4474-ba15-131ea1fe1e0c
« immagine » LA MIA OMBRA . Voglio un posto al sole in più a l'ombra . La mia ombra è la mia copia esatta .Lei è cieca muta, e sorda. Ma vede è sente tutto proprio come me. Arriva di giorno e scompare di notte quando il buio la risucchia sotto terra nella sua vera casa . Basta solo che accendo il ...
Post
09/11/2018 23:46:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA VITA E' UN MIRACOLO

08 novembre 2018 ore 17:19 segnala

LA VITA E' UN MIRACOLO .
Il mondo è un evento meraviglioso , ma allo stesso tempo, è anche un indovinello , per quanto l'uomo cerca di renderlo accessibile nei suoi inconsueti , per quanti studi, riscontri , e modo di pensare su come sia nato il mondo, in verità cosa ci dice se tutte queste affermazioni siano reali? Magari sono anche attuabili , ma reale sono nozioni chiaramente distinti.
Si possono fare tante supposizioni su come le cose fossero andate, su come si sia dato vita , ma non se ne avrà mai una certezza , perché anche le prove che si hanno danno vita a mancanza di comprensione , o da veri e propri errori.
La vita invece è un evento meraviglioso , un vero miracolo nel momento in cui si si viene al mondo , ma anche un mistero per tutto il resto, il genere umano in se è avviluppato dal segreto , dalle diversità e dalle tante analogie , dall' essere uguale solo a se stesso e mai una copia identica in tutto di un' altra persona.
Cosa c'è di più meraviglioso del pianto di un neonato che nasce dinanzi agli occhi luminosi dei genitori? nulla suppongo , già la nascita in sé è un fatto indescrivibile , se ci riflettiamo bene pervengono tante cose in mente a tale riguardo, il fatto che nel ventre materno il neonato dipende interamente da lei e poi in un attimo viene al mondo ed è un nuovo esserino che respira automaticamente .
E malgrado nei primi tempi necessita della mamma per sopravvivere, vive di se stesso, e crescerà, e sarà un essere unico , perché per quanto due persone si possano somigliare sono comunque esseri totalmente diversi.
Quindi per concludere penso che sia il mondo che la vita sono davvero un miracolo della vita , un mistero che noi, persone limitati e imperfetti, non potremmo mai dare una spiegare al 100% perché non è nelle nostre grandezza , e per quanto ci sforziamo non potremo mai dare risposte esaurienti alle tante ...
INVOCAZIONI DELL'ESISTENZA .Lina Viglione
********************
I FIGLI NON SONO NOSTRI .
I figli vanno amati senza riserve , senza nulla esigere da loro.I nostri figli non sono nostri, sono figli della vita.Noi li mettiamo al mondo, ma poi è lo stesso mondo che nel suo suo interminabile volo li porta verso il futuro.
Anche se fisicamente sono vicini a noi, ma ma non sono noi. Possiamo dare a loro tutto il nostro amore, ma non le nostre idee, perché hanno le loro.
Noi non siamo in grado dare dimora al loro corpo, e neppure alla loro anima, perchè sia nell'uno e nell'altro a noi non ci è dato di accedere , neppure col sogno.
Possiamo cercare di comprenderli ma non volere che essi somigliassero noi, perché la vita non ritorna indietro, e non si ferma a ieri.
Noi siamo solo il loro albero della vita, ma loro sono il cuore del futuro. Certo , nessun figlio è perfetto, ma il solo regalo che possiamo fare loro e lasciare che siano figli "imperfetti"
UN BACIO A TUTTE LE MAMME DEL MONDO .Lna Viglione
:angel
ec637922-87ed-4fba-b86c-e34041c8349f
« immagine » LA VITA E' UN MIRACOLO . Il mondo è un evento meraviglioso , ma allo stesso tempo, è anche un indovinello , per quanto l'uomo cerca di renderlo accessibile nei suoi inconsueti , per quanti studi, riscontri , e modo di pensare su come sia nato il mondo, in verità cosa ci dice se tutte ...
Post
08/11/2018 17:19:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA FORZA DELL'AMORE

04 novembre 2018 ore 21:53 segnala

LA FORZA DELL'AMORE .
La vita è fatta di piccoli gesti. Noi siamo in grado anche di camminare nel buio,ma non consentiamo che il buio cammini dentro di noi,la vita ci ha indicato le strade da prendere, svolte da dare alla vita, a fin che tutto ciò che è passato sia davvero tale,per essere quelli che "oggi siamo"
.Il "presente" viviamolo fino in fondo e il" domani" è vita dopo vita per l'eternità.La forza che risiede dentro di noi, scende calma e decisa, pronta a evenienza,non toglie nulla alla dolcezza.Non imploriamo a Dio miracoli o visioni,ma la forza di fronteggiare ogni giorno il quotidiano.Preservandoci dal timore di poter perdere qualcosa della vita .
Chiediamo a Dio di non darci ciò che desideriamo,ma darci ciò di cui abbiamo bisogno,e di insegnarci l’arte dei piccoli passi.
E se il nostro scopo è grande e i mezzi piccoli agiamo comunque, perchè solo con l'azione essi possono crescere in noi e i nostri occhi vedranno fin dove arriverà....
LA LUCE DEL NOSTRO CUORE .Lina Viglione
**********************
UN PEZZO DELLA MIA ANIMA .
La vita nulla mi ha regalato.Quello che ho avuto me lo sono presa con forza. A volte ho riso a volte ho pianto. Ma posso dire che la vita l'ho vissuta con determinazione fino in fondo.
Ogni giorno che passa regalo un pezzetto della mia anima al mondo .Essa non si consuma, ma si rigenera ...
CON L'AMORE CHE RICEVO .Lina Viglione
:angel
d3149089-e541-4f98-8434-177dd0545621
« immagine » LA FORZA DELL'AMORE . La vita è fatta di piccoli gesti. Noi siamo in grado anche di camminare nel buio,ma non consentiamo che il buio cammini dentro di noi,la vita ci ha indicato le strade da prendere, svolte da dare alla vita, a fin che tutto ciò che è passato sia davvero tale,per es...
Post
04/11/2018 21:53:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1