LA VITA E' MERAVIGLIOSA

09 dicembre 2017 ore 20:09 segnala

AMIAMO LA VITA
Amiamo la vita,perchè nella vita troviamo l'amore ,e l'amore è vita, e nel cuore troviamo la nostra casa. In questa casa, così inesplicabile , così impensabile , così inverosimilmente bella che si muove gioca, danza la nostra sussistenza .
E da questa casa ci parla fin dalla nostra nascita, giorno dopo giorno,anno dopo anno, con con arrendevolezza, con regolarità e con gioia. Il vocabolario è sempre lo stesso, affusolato dolce delicato,le nostre emozioni.
Gli appunti sono chiari ma, troppo spesso, fingiamo di non sentirli .Troppo frastuono intorno a noi, troppe parole senza senso , troppo eclissati , troppo evacuati .
Ma, la vita è sempre lì, nel cuore, sempre pronta a farci sentire la sua presenza, per ricordarci di vivere, non di sopravvivere .Basta un po' di silenziosità,e tutto spunta chiaro limpido è vero. La via da rincorrere è sempre in salita, ed è anche faticoso , e non porta mai dalle parti del bacino , allorchè sia una gareggiata di passaggio, è però non battuta.
Ma è una via che ci da la possibilità di essere veri è spontanei, sempre in armonia con noi stessi, e con ciò che di più vero vive in noi. La strada dell'Amore, per chi ama veramente non segue la strada maestra, ma predilige, ma aprirsi da sé le sue gareggiate .
Sarà il cuore a dirci sempre come. Non ci sono regole senza leggi, senza modelli. Perchè il nostro cuore sente, sa ascoltare , sorride, piange e canta pure si alimenta da sé come il sole.
Nei momenti felici troviamo la Luce del sole,Anche quando alle gioie si sostituiscono i dolori, anche quando le corde dell'anima sembravano voler smettere di vibrare, amiamo la vita perchè dopo ogni sua tempesta ci mostra sempre un bellissimo arcobaleno, con tante belle emozioni. Attraverso un sole che muore
c'è sempre una a vita che nasce, un fiore che sboccia. Che bello è questo mondo ,e quando cose ci saranno ancora da scoprire . Nonostante i travagli e i tanti sogni infranti questo è stato, è, e sarà sempre...
UN MONDO MERAVIGLIOSO .Lina Viglione
**********************
NASCERE NON BASTA
Scrive un saggio:Nascere non basta.È per rinascere che siamo nati.Ogni giorno.E se non rinasceremo , se non torneremo a guardare la vita con l’innocenza e l’entusiasmo dell’infanzia, non ci sarebbe più nessun ...
SIGNIFICATO NEL VIVERE . Lina
:angel
d9964716-246c-4ffb-af00-8ac32f26e0ae
« immagine » AMIAMO LA VITA Amiamo la vita,perchè nella vita troviamo l'amore ,e l'amore è vita, e nel cuore troviamo la nostra casa. In questa casa, così inesplicabile , così impensabile , così inverosimilmente bella che si muove gioca, danza la nostra sussistenza . E da questa casa ci parla fi...
Post
09/12/2017 20:09:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

SIAMO TUTTI SOLI

09 dicembre 2017 ore 12:20 segnala

SIAMO TUTTI SOLI .
A volte ci sentiamo soli anche se siamo in compagnia ,e questo ci fa diventare più forti. Per crescere ed essere felici dobbiamo prima imparare ad essere soli.
Nel senso che soltanto nel momento in cui conosciamo veramente noi stessi e capire che la nostra volontà ci può portare a far tutto, anche a "capirci" ed essere ricchi con poco,solo allora siamo pronti a relazionarci con gli altri.
E per fare questo lavoro su noi stessi dobbiamo poter e saper scavare dentro di noi ,e lo si può fare soltanto stando in solitudine. Solo contare su noi stessi ci può dare la forza per riporre della fiducia con gli altri , anche col rischio di ricevere del male .
Noi siamo fatti per vivere in società, e la vita stessa ci fa affrontare tante di quelle batoste, proprio per metterci alla prova, e le possiamo superare solo se siamo forti , se sappiamo così quanto valiamo .
Ma come sarebbe la nostra vita senza rapporti umani solo per evitare il rischio di andare incontro alle tante delusioni? Ma penso che ne vanga la pena. Tutti sbagliano per vari motivi, bisogna saper pesare le cose, basta non essere pessimisti...
E NON CHIUDERSI NEL GUSCIO .Lina Viglione .
*************************
NON SAREMO MAI SOLI .
Diveniamo consapevole che non saremo mai soli . Anche quando sono giunti dei momenti brutti , nonostante tutto siamo sempre riusciti a scamparla .Consideriamo che nella vita che siamo stati dei bravi combattenti,anche se non sempre abbiamo vinto ,e che oggi siamo divenuti ciò che siamo e che non per per questo dobbiamo essere più perfetti di ciò che siamo .
L'imperfezione di ciò che stiamo diventando col tempo è la nostra perfezione, ed è stupenda comunque sia. Poi guardiamoci attorno a noi con gli occhi della mente, sorridiamo e svolgiamo lo sguardo deve si vede la luce .
Se osserviamo bene scopriremo di essere circondato da ombre appagati .Sono le tutte quelle figure che ci hanno amato e che ancora ci amano.I nostri genitori i fratelli, i compagni di viaggio anche se per breve tempo .
Le figure che abbiamo incontrato e che incontreremo sono qui, e la guida che abita in noi le riconoscerà tutte ,coscienti della loro forza.
Attorno a noi navigano le energie dei grandi maestri che uniscono,uomini donne , sono bambini fino a quando non calcano più il terreno.
E la nostre anima viaggia sempre abbracciata a loro e sa di non essere sola neppure quando la mente si dispera e annega nel buio poi risorgerà sempre .
Ogni volta che ci inventiamo tante bugie ,che nella vita conta questo o quello, che se non arriviamo lì nulla sarà mai importato, la guida che è dentro di noi che viene chiamato inconscio, ne sarà consapevole e quando meno c'è e lo aspettiamo , ci costringerà a fermarci per farcelo ricordare .
Ma è proprio per questo che dobbiamo tirar fuori, il più possibile,il nostro coraggio , anche quando pensiamo di non farcela più.siamo soli solo se lo vogliamo noi..
RICORDIAMOLO SEMPRE .Lina Viglione.
**********************
PER COME LA VEDO IO
Volendo e dolendo la vita la viviamo tutti da soli, possiamo intrecciare durante il nostro tragitto altre persone che si accosteranno a noi per un lasso di tempo più o meno lungo, ma anche in questa circostanza restiamo sempre noi, davanti alle nostre paure oppure alle nostre vittorie.
Nel mondo siamo miliardi di esseri umani, ma alla fine dei conti siamo tutti assurdamente soli con la nostra vita. Se ad esempio prendiamo la parola “vita”, è chiaro che siamo soli a viverla perchè nessuno è mai morto al posto nostro. Ecco il “soli” davanti all’illimitato soli davanti a Dio, soli dinanzi ad una stella che ci tiene in vita, soli a rispondere di questo immenso dono che è la vita, e visto che tocca solo a noi viverla, cerchiamo almeno di viverla in maniera meritevole
Che vita sarebbe la nostra se piangiamo per la morte che deve avvenire e moriamo mente piangiamo per la vita che se ne va? Una vita senza una vera speranza, non è degna di viverla , perchè di noi, come tutti sappiamo , non resta che il nulla.
Ecco il nostro sconforto dei nostri giorni di vite buttate al vento nell’attesa del nulla. Al bando quindi resta sola la solitudine, un essere umano solo , non può essere solo; semmai sarà un associale in mezzo a tanti associali.
Volendo ragionarci su la visione della vita cambia , la vita ne è una ed è sola nostra non ha nessun ripiego , soli o accompagnati e come tale,la vita è unica e irripetibile....
CERCHIAMO DI NON SPRECARLA . Lina Viglione
:angel
de5ab4f4-78e9-4168-bd73-460415d61377
« immagine » SIAMO TUTTI SOLI . A volti ci sentiamo soli anche se siamo in compagnia ,e questo ci fa diventare più forti. Per crescere ed essere felici dobbiamo prima imparare ad essere soli. Nel senso che soltanto nel momento in cui conosciamo veramente noi stessi e capire che la nostra volontà c...
Post
09/12/2017 12:20:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

LA SENSIBILTA' E' UMANITA'

07 dicembre 2017 ore 17:55 segnala

SENSIBILI SI NASCE O LO SI DIVENTA ?
La sensibilità è una pregio ereditario . C'è chi nasce sensibile e chi no, dipende dalla persona. Molti individui mescolano le sensibilità con romanticismo ,quando capita quest'ultimo è quasi sempre sinonimo di cafonaggine scarsa profondità,o debolezza .
In verità il merito della sensibilità è la grandezza che hanno gli esseri umani per capire lo stato d'animo degli altri e di noi stessi .
Per capire bene l'importanza di questi valori, dobbiamo ricordarci che forse ci sono stati degli anni nella nostra vita dove abbiamo cercato amore nella famiglia , affetto e comprensione, e magari non abbiamo mai trovato qualcuno che mostrasse interesse per le nostre necessità .(Parlo del mio caso)
Ma non per questo ci si deve isolare .
La sensibilità ci aiuta scoprire negli altri a quel' "altro io " che pensa, sente e chiede da noi un po di comprensione .Essere sensibile va al di la ,oltre allo stato d'animo , è restare inerti a tutto quello che accade al nostro intorno, o dare parte si noi agli altri fa parte della sensibilità umana.
La realtà è che molta gente predilige mostrarsi duri o insensibili, per non nuocersi in cose che qualificano come fuori della loro capacità . Tutte le sofferenze degli altri risultano fastidiose , pensando che ogni uno ha già suoi seri problemi come può preoccuparsi degli altrui.
Il disinteresse è il peggiore nemico della sensibilità. Tutto diverrebbe più facile se ci fosse un po di interesse verso le persone più bisognose .Da ogni parte si parla dei quesiti sociali ,sfiducia etc.
La sensibilità ci fa divenire più riflessivi e compartecipanti , perché non è giusto osservare "il male" pensando di essere immuni o che ci sarà un altro più superiore di noi a risolvere i problemi,la risposta non c'è l'hanno neppure nelle religioni .
Con un criterio ben formato in noi , possiamo reagire in maniera favorevole di fronte ad ogni tipo di intoppi , con la certezza di fare il bene usando tutte le nostre bravure al servizio di ogni essere umano .
La sensibilità è una qualità del nostro carattere, ma il nostro modo di sussistere viene poi a fondo riformato dagli eventi .Grandi dolori possono rafforzarci o, al contrario,renderci insensibili e più friabili a ogni frustrazioni della vita .
Sta poi a noi non far primeggiare le nostre friabilità , a non alzare un muro per tutelarci e ad imparare a fidarci di più delle persone che ...
UMILMENTE CI TENDONO LA MANO . Lina Viglione.
***********************
LA SENSIBILITA' E UN PATRIMONIO
La sensibilità è parte essenziale ed è un bene,è un patrimonio caratteriale e genetico . O si possiede dalla nascita, o è difficile che si manifesti e cresca durante l'accrescimento.
Poi con il tempo e le esperienze della vita la si potrebbe anche rafforzare o indebolire, ma la base resta sempre quella. Io sono molto sensibile,emotiva ecc.
Anche se chi crede di conoscermi non se ne accorgono perché riesco a nascondere bene questi mia fragilità con l' allegria,e con un pò di follia che mi appartiene, oppure mi chiudo a riccio quando mi trovo di fronte a chi mi attacca e non posso rispondergli.
Comunque,secondo me,ci si nasce sensibile e insensibile.In linea di massima;diciamo la verità;noi donne siamo più ...
SENSIBILI DEGLI UOMINI . Lina Viglione .
:angel
6cce6ff7-81d9-4f31-be2f-ae8d88506e5a
« immagine » SENSIBILI SI NASCE O LO SI DIVENTA ? La sensibilità è una pregio ereditario . C'è chi nasce sensibile e chi no, dipende dalla persona. Molte persone mescolano le sensibilità con romanticismo ,quando capita quest'ultimo è quasi sempre sinonimo di cafonaggine scarsa profondità,o debole...
Post
07/12/2017 17:55:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

IL NOSTRO AMICO COMPUTER

03 dicembre 2017 ore 19:11 segnala

L'UOMO HA BISOGNO D'AMORE
Ogni individuo non è un essere associale ,ha sempre bisogno degli altri per continuare a vivere ,la solitudine non esiste, esiste nell'appartarsi .Quando cose accadano , catastrofi di ogni genere ,le persone scampate cercano altre persone,cercano non solo come un aiuto psicologico ma anche per la comunità della quale l'uomo necessita .
Fin dalla nascita tutti abbiamo bisogno degli altri, l'essere umano non è in grado di vivere solo diviso dagli altri,se non per libera scelta,ma nella maggioranza dei casi cerca un sollievo ,nel riportarsi con gli altri.
Ogni individuo nasce intelligente ,sa ragionare con la propria testa ,ha pensieri propri ,è per questo che da solo non avrebbe alcune risposte ,e da solo non saprebbe esternare pensieri da confrontare con altri. Per tanto un individuo non è un essere solitario per natura.
Se notiamo bene le persone sole cercano di trovare compagnia anche con un animale domestico ,oppure usa il computer per , mentre da solo non ha la cognizione se è vivo o morto ,è non distaccandosi col mondo che si sente vivo. Il fine naturale dell'uomo è l'amore....
NON C'E' ANTIDOTO MIGLIORE . Lina Viglione
*********************
ASCOLTARE IL SILENZIO .
Tutti abbiamo bisogno degli altri . Me compresa .Senza stare in contatto con altre persone non è possibile , si cadrebbe nell' isolamento , non potranno mai affrancarsi dalla solitudine, non riuscirebbe a vivere normalmente .
Prendiamo come esempio una nota musicale che senso avrebbe da sola? Per formare il canto della propria vita si ha bisogno di tutte le note da elaborare sullo spartito, per poi emettere un suono insieme con strumenti meravigliosa.
La musica che viene suonata da ognuno di noi puo' avere un suono diverso a seconda dell'emotività del momento, del grado di percettibilità di ogni individuo .Cosi' sono i nostri pensieri, le nostre idee, le nostre opinioni. Un solo apparire e' assoluto, se non ci si confronta con un altro non ha nessun senso.
I problemi si combattano anche con l'aiuto degli altri,poi l'ultima decisione rimane a noi. Desistere a , come quella di spegnere la musica ...
E ASCOLTARE IL NOSTRO SILENZIO . Lina Viglione .
*********************
UN PENSIERO PERSONALE
Purtroppo è proprio l'essere coscienti del fatto che dovremmo sempre avere bisogni dell'altro a farci desiderare di non averne bisogno affatto .
Questo va vissuto al negativo quando la dipendenza dall'altro diventa una vera catena e non un legame positivo.
Vivere in funzione dell'altro è sbagliatissimo perchè non coltiviamo la nostra singolarità , ma ricordiamoci sempre che dell'altro avremo sempre bisogno....
PER NOSTRA FORTUNA . Lina Viglione
*********************
NON ISOLIAMOCI .
Vivendo barricati dietro le nostre paure evitiamo di essere pugnalati , ma anche tante mani da stringere.Se non concediamo mai la nostra minuziosa fiducia, non troveremo mai gente che ne sono degne.
Concediamo un pò di fiducia a tutti, si possono incontrare anche tante persone speciali . Avere queste persone vicino a noi vale qualsiasi prezzo.
Noi tante volte ci sentiamo soli. Ogni essere umano è nato per donare e ricevere amore e solo l'energia umano riesce a far scordare almeno per un breve periodo di tempo i problemi del nostro quotidiano .
Anche se ci sentiamo soli i ma sempre con qualcuno. La nostra vita si basa su come sappiamo relazionare la nostra vita con gli altri e per tanto abbiamo sempre la necessità di interagire con altre persone.
Vivere in solitudine è di per se un utopia mentale, ci porterebbe a chiuderci in noi stesso e con il mondo senza capire cosa non vada negli altri, e il problema sarebbe solo nostro .
Tutto questo è tempo che togliamo alla vita, quella vera,ci sentiamo soli? beh, è giusto fare il più possibile per non esserlo o per non sentirci più così; è più semplice di quanto si pensi,solo che a volte...
C'E' NE DIMENTICHIAMO . Lina Viglione .
:angel
4c2d5c37-005f-4049-a08a-8f9217a3617f
« immagine » L'UOMO HA BISOGNO D'AMORE Ogni individuo non è un associale ,ha sempre bisogno degli altri per continuare a vivere ,la solitudine non esiste, esiste nell'appartarsi .Quando cose accadano , catastrofi di ogni genere ,le persone scampate cercano altre persone,cercano non solo come un a...
Post
03/12/2017 19:11:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

CREDERE IN NOI

25 novembre 2017 ore 18:13 segnala

CREDERE IN NOI .
Non ha nessun senso le opinioni che gli altri hanno di noi , a meno che non sia una persona a noi cara ci vuole davvero bene. Seguiamo il nostro istinto, i nostri sentimenti, e le nostre emotività , non badando troppo all'aspetto .
Siamo noi stessi , coloro che ci stimano per quello che siamo , meritano di stare sempre vicino a noi e valgono il nostro tempo. Non cambiare mai te stessa profondamente per qualcun altro. Amiamoci e curiamo la nostra anima come la nostra mente.
Facciamo ciò che ci piace quando più possibile e con passione, ma non trascurare i nostri doveri. Viviamo la vita con tutta la nostra volontà e forza, non lasciarci cadere nella inattività . Non sottovalutiamoci mai, crediamo sempre in noi stessi .
Non trascorriamo troppo tempo a tormentarci sui pensieri negativi, vivi nel presente, siamo sempre positivi . Il passato può farti soffrire , ma noi da esso possiamo fuggire o imparare tanto . Siamo fiduciosi , affrontiamo anche i momenti meno bello a testa alta e senza turbamento .
Siamo quello che abbiamo sempre inalare di essere senza timore alcuno. Scrive un saggio:L’uomo finge continuamente di essere quello che non è; è un modo per nascondere se stesso. Se è brutto brutto cerca di sembrare sempre più bello, chi è preda di angosce cerca di sembrare felice, chi non sa niente cerca di dimostrare di sapere tutto.
E le cose vanno avanti in questo modo. Se non diventiamo consapevoli dei tre idioti che sono in noi , non diventeremo mai un saggi. È superando i tre idioti che si diventia...
REALMENTO SAGGI . Lina Viglione .
*******************
LA PARTITA DELLA VITA .
La vita è così :Una una gara sempre aperta,senza vincitori nè sconfitti ;si gioca con onestà giorno per giorno,e vincitori solo la Vita.Non facciamoci mai guidare dalla legge dell'abusività che vuole trovare terreno florido negli analfabeti che si presumono furbi . Facciamo in modo che in noi le lacrime del bisognoso trovino più pietà , e non più giustizia, rispetto alle interpellanze del ricco.
Cerchiamo di scoprire le verità in mezzo alle parole date e ai regali del ricco, come fra i singhiozzi e le insistenze del povero. Qualora si potesse .
Scrive un saggio :La furbizia non è una qualità né troppo buona, né troppo cattiva: oscilla tra il vizio e la virtù. Non c’è incontro in cui non la si possa e, forse, non la si debba...
SOSTITUIRE CON LA PRUDENZA . Lina Viglione .
*********************
SOGNI DI BAMBINA
Questa non è la vita che sognavo da bambina , ma vivo , e questo è già un miraggio . Non ho tempo per i rimpianti . Guardo avanti e non mi volto mai .
Prendo per mano ciò ciò che mi resta , e un giorno ne capirò l'immenso valore . La vita riserva sempre delle belle sorprese , e proprio quando meno me lo aspetto accade qualcosa.Scrive un saggio: Tutto ciò che esiste, una volta era solo immaginato.
E tutto ciò che esisterà dovrà prima essere immaginato:Ed io da oggi uso l’immaginazione per configurare la vita che voglio . La vita non mi stata data perché la godessi...
MA PER VINCERLA,E PER SUPERARLA . Lina Viglione .
************************
IL VIAGGIO DELLA VITA .
Le cicatrici della vita mi sono servite per ricordarmi che sono sopravvissuta. Qualunque fosse stato il mio inferno.Ho attraversato tutto e ne sono uscita più forte , dimostrando a me stessa quando quel viaggio fosse stato difficile.
Ma mi ci è voluto coraggio e forza .
Ho scelto di rischiare, di sperare, ma ho anche scelto di vivere nonostante tutto e per questo, che ho vinto .Ho raccolto il positivo in questa dimensione liberando i miei pensieri sicura di non essere mai sola...
E IN PACE CON ME STESSA . Lina Viglione .
:angel
1be63433-ee48-4b99-be18-12427e1ea575
« immagine » CREDERE IN NOI . Non ha nessun senso le opinioni che gli altri hanno di noi , a meno che non sia una persona a noi cara ci vuole davvero bene. Seguiamo il nostro istinto, i nostri sentimenti, e le nostre emotività , non badando troppo all'aspetto . Siamo noi stessi , coloro che ci s...
Post
25/11/2017 18:13:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

SI VIVE UNA SOLA VOLTA

15 novembre 2017 ore 23:23 segnala

IL DONO DELLA VITA .
Il Signore ci ha dato la possibilità di vivere una vita, poi sta a noi se renderla bella e irripetibile visto che Dio nella sua infinita bontà ci ha munito del "libero arbitrio" di conseguenza in grado di identificare tra il bene ed il male tra l'integro e il malavitoso , noi non necessitiamo di paragonare la nostra vita con altre presupposte vite.
Il signore ci ha dato questa vita per predisporci alla vita eterna dove noi possiamo trovare solo luce e non vedremo mai il tenebroso buio della notte, non avremo mai bisogno di bere e ne di cibarci e neppure dei soldi o di quant' altro.
Seconda natura se nella nostra vita passeggera avremmo tenuto conto dei precetti di Dio e riverire i suoi precetti e avremmo trascorso una vita, seppur con tanti errori, perché questo è umano nell'uomo , basta riconoscere i nostri errori e chiedere perdono.
Quindi non occorre avere più vite , ma vivere bene quella che abbiamo nella nostra onestà, nella nostra bontà, aver imparato a volere bene il prossimo e verso Dio.Comunque, noi abbiamo una sola vita da vivere e se possiamo vivere come vogliamo facciamolo , se e quando possiamo cerchiamo sempre di inondare ...
OGNI MOMENTO DI VITA .
Lina Viglione .
********************
VI VIVE UNA SOLA VOLTA
Ci vorrebbero molte vite per capre cosa fare e cosa non fare per non sbagliare mai e per essere sempre felici. Ma la vita ne è una sola , e bisogna godersela ogni attimo .
La vita ne una sola è come un libro dove noi scriviamo tutta la nostra storia, è una via piena di incroci dove noi scegliamo che strada intraprende .
Ma è anche piena di amori, di tristezza e di felicità, che se avessimo avuto l'opportunità di averla già vissuto in precedente non saremmo così forti come lo siamo adesso, quindi per noi è meglio avere una sola vita.
La tela non è bianca ma ha un cosmo dentro, spesso non arriviamo a vederlo perchè quel bianco sfolgorante del nulla è solo il ritratto dei nostri desideri , desideri di un IO che non trova nent'altro che il vuoto al di la di se stesso.
La vita non va confrontata, va vissuta!
Ogni attimo è unico, ogni esperienza, è unica! E sono in pochi quelli che se ne rendono conto.La vita va vissuta attimo per attimo, non desiderarla un'altra! Si perderebbe solo tempo a confrontarla che a viverla davvero!
Se avessimo l'opportunità di vivere infinite vite, non potremmo goderci quell'attimo unico e particolare , perchè saremmo sicuri di averne tanti altri. Tutto quello che non si riesce a capire con il pensiero nel mondo, delle idee a di per se stesso un confine .
Solo l 'abilità da un'affermazione da ciò che è nascosto, lo stesso vale quando un tizio cerca di concepire l'infinità del suo mondo personale , questo nella sua mente è senza fine.Quel Dio che tiriamo sempre in discussione, nell'insondabile, nell essere scompaginati,nell' essere umani.
Nello stesso attimo in cui siamo venuti al mondo era già presente tutto l' iride dell' esistenza, nello stesso attimo era già misurata la morte, diversamente come potremo discenere vita dopo vita, in un secondo che rivela solo eternità.
La disunione da questo istante è come un velo, la nostra specialità espressa come coscienza nell'essenza ha un dato , troviamo questo sostegno e troveremo il divino , che è come un incendio , il fuoco lascia un segno ineliminabile nel corpo e nella mente, questi piccoli momenti ci accosteranno sempre di piu nell cuore dell'rebus ...
CHE FORSE UN REBUS NON E' Lina Viglione
****************************
VIVIAMO IL TEMPO CHE RESTA
Se non riusciamo a spuntare sul il tempo per stare con noi stessi , vuol dire che abbiamo già smarrito noi stessi . Quando avremmo compreso che: il tempo non passa, ma siamo noi che procediamo ; 1 ora può perdurare 60 minuti o 6 a seconda di come la si trascorre .1 giorno può essere tanto lungo quanto tanto breve può essere una vita.
Ieri e domani non esistono, ma sono solo un’invenzione degli uomini. Un minuto e l’eternità sono la medesima cosa, allora avremmo capito cos’è il tempo e...
VIVREMO MEGLIO IL TEMPO CHE CI RESTA . Lina Viglione .
:angel
498f2cea-caf7-4793-a231-786d75b11b54
« immagine » IL DONO DELLA VITA . Il Signore ci ha dato la possibilità di vivere una vita poi però sta a noi se renderla bella e irripetibile visto che Dio nella sua infinita bontà ci ha munito del "libero arbitrio" di conseguenza in grado di identificare tra il bene ed il male tra l'integro e il ...
Post
15/11/2017 23:23:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    7

DARE UN SENSO ALLA VITA

14 novembre 2017 ore 18:56 segnala

DARE UN SENSO ALLA VITA .
La vita è una percezione e non è come definita da tutti "un tratto di strada " La vita viene sempre aderente ad un esaltazione ,una veduta perchè la vita è l'insieme dei piccoli attimi ,è l'insieme delle percezioni che ci circondano ogni giorno.La vita è la più grande delle percezione ed è l'unica grande emotività che si ha e che è poco evidente .
La vita ,in fondo, è un'inspirazione a qualcosa , una cosa che fa parte di ognuno di noi, una cosa che ci differenzia gli uni dagli altri.
La vita è un sospiro ,la vita è un batticuore ,la vita è il vero tormento che ci avvolge solo quando riusciremo veramente ad apprezzarla.Scrive un saggio: L’apprezzamento è una cosa meravigliosa; fa si che ciò che è eccellente negli altri...
APPARTENGA ANCHE A NOI . Lina Viglione .
*****************************
I VALORI DELLA VITA
La vita stessa è il valore più alto che siamo in grado di avere e su tale valore tutti le altre virtù possono non avere senso. La vita non ha una meta o oltre la vita. E' lo scopo più alto di sè .
Per questa ragione , la vita ha senso quando siamo felici e beati di noi stessi.Per essere felici e appagati di noi stessi dobbiamo andare alla ricerca di quali valori abbiamo, e quali virtù abbiamo deciso di inseguire .
I valori sono tutte le ispirazioni che abbiamo, per poter rendere migliore la nostra vita. Tantissimi valori ci appaiono auspicabili per farci felici, ma in verità tante volte si denotano a lungo andare essere messaggeri di grande infelicità.
La scelta dei valori e del loro prefiggersi è nostra. E nostra è anche la vastità di imparare a ragionare sempre più logicamente , proprio per evitare di fare scelte che...
OSTACOLERANNO LA NOSTRA FELICITA' . Lina Viglione .
**********************
QUANDO...QUANDO .
Quando incontrerò la mia grandezza cesserò di avere paura,cesserò di farmi trafiggere il cuore dai sogni inattuabile , cesserò di dire io Lina : non c'è la farò .Smetterò di dire “sì” a tutti quelli che mi attornano ,solo per essere valutata per quella che sono.
Cesserò di buttare tutte le mie forze dove non servono più facendo a brandelli il mio cuore.Cesserò di lasciare me stessa in fondo alla lista, e vivere una vita fatta di tante speranze svanite nel nulla.Cesserò di offrirmi alle unghie che graffiano la mia anima . Cesserò di dare la mia vita a chi non mi merita senza riprendermela mai indietro.
La forza intesa del femminile finalmente si è risvegliata in me e chiede giustizia e dico : sì ! oggi sono più forte di ieri e posso farcela...
ANCHE DA ....SOLA .Lina Viglione .
:angel
31609556-8436-4013-be0a-76a9fcfd27f3
« immagine » DARE UN SENSO ALLA VITA . La vita è una percezione e non è come definita da tutti "un tratto di strada " La vita viene sempre aderente ad un esaltazione ,una veduta perchè la vita è l'insieme dei piccoli attimi ,è l'insieme delle percezioni che ci circondano ogni giorno.La vita è la ...
Post
14/11/2017 18:56:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

ODIO IL BIANCO

14 novembre 2017 ore 09:38 segnala

I VALORI DELLA VITA .
Ogni essere umano ha il suo modo di intendere le cose , in quanto denotano il nostro modo di intendere il mondo. La bontà è unità e la malvagità confronto.Sempre agevolando all'eccesso!Quasi volendo mistificare falsando.
Sono opinioni assoluti. Ma per esserlo dobbiamo avere un uniformato assoluto che li definisce. Questo uniformato e' la vita.
La vita e' la virtù che da' virtù a tutte le altre cose. Cosi, in moralistico , il bene si delimita come tutto cio' che ci permette di vivere e di rendere migliore la nostra vita. Il male e' tutto cio' che ci frena di vivere o che rende meno bella la nostra vita.
Un essere umano e' colui che cerca di raggiungere il bene senza fare male ad altri. La venerazione del sacrificio e' l'idea etico che giustifica il male per giungere al bene.
Tutte le razionalità contradditorie e le religioni si fondono su questo concetto. Ma non c'è nessun ordinamento giudiziario naturale che faccia vincere il bene...
PIUTTOSTO CHE IL MALE . Lina Viglione .
*********************
ALLA RICERCA DEL BENE .
Penso che ogni essere umano nella parte più intima di sè stesso sia cattivo per natura, ed anche un grande egoista, il solo fatto che andiamo alla ricerca del bene ci porta a credere che il male non si deve andare alla sua ricerca perchè c'è l'abbiamo già dentro di noi .
Scrive un saggio: Il fatto stesso che l’uomo abbia imparato a distinguere tra il bene e il male da prova della sua superiorità intellettualistico rispetto a tutte le altre altre creature del mondo .
Ma il fatto però che possa percorrere azioni malvagie dimostra la sua minore bravure morale rispetto a tutte le altre creature che...
NON SONO IN GRADO DI COMPIERLE .Lina Viglione
:angel
9c30da4a-ae06-4e6c-87e6-d2d62c90e4be
« immagine » I VALORI DELLA VITA . Ogni essere umano ha il suo modo di intendere le cose , in quanto denotano il nostro modo di intendere il mondo. La bontà è unità e la malvagità confronto.Sempre agevolando all'eccesso!Quasi volendo mistificare falsando. Sono opinioni assoluti. Ma per esserlo dob...
Post
14/11/2017 09:38:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

IL NOSTRO UNIVERSO

13 novembre 2017 ore 21:48 segnala

IL NOSTRO UNIVERSO
Immaginiamoci un universo come quello di oggi con l' unica diversità che non ci siano esseri gente od altri esseri capaci di riflettere . Un universo in cui non ci sia vita una mente intelligenza di nessun genere o che non ci sia proprio alcuna conformazione di vita.
Quindi non esisterebbe ne il bene ne il male . Un animale non sa cosa sia il bene, si comporta come il suo intelletto e l' ambiente gli insegnano di comportarsi per sopravvivere , l' essere vivente no. Questo ci porta al compimento che il bene ed il male sono causati dalla capacità di ragionare di un essere umano .
La conclusione e che il bene ed il male non sono altro che un effetto dell'umanità ed abbiamo tutte le capacità per poter scegliere sia l'uomo o l' altro.
Ci sono tante persone che hanno paura del proprio pensiero ed aggiudicano il bene ad un essere di fantasia ed il male ad un altro essere immaginario per non prendersi l'obblogo delle proprie azioni e delle conseguenze. Scrive un saggio :Chi non è abbastanza coraggioso da assumersi le proprie responsabilità...
NON CAPIRA' MAI NIENTE DELLA VITA . Lina Viglione .
*************************
LE VITTORIE DELLA VITA
La nostra vittoria più grande è quella di vederci cadere e malgrado le nostre gambe tremassero hanno saputo con coraggio trovare la forza di rimettersi in piedi e riprendere il cammino, e sorridere di fronte ad ogni difficoltà e senza piangersi addosso e dire:C'è la farò anche questa volta.
Le soddisfazioni prima o poi arrivano sempre. Non basta crederci , ci dobbiamo mettere anche l'anima ,solo così possiamo arrivare a ciò...
CHE VERAMENTE DESIDERIAMO . Lina Viglione
:angel
9de1eb53-df6a-4c00-b87e-e2d3a743287c
« immagine » IL NOSTRO UNIVERSO Immaginiamoci un universo come quello di oggi con l' unica diversità che non ci siano esseri gente od altri esseri capaci di riflettere . Un universo in cui non ci sia vita una mente intelligenza di nessun genere o che non ci sia proprio alcuna conformazione di vit...
Post
13/11/2017 21:48:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

ESISTE IL BENE E IL MALE

13 novembre 2017 ore 09:57 segnala

LA TOLLERANZA E LA SOPPORTAZIONE .
Se c'è una cosa che la vita ci ha insegnato è la sopportazione . Non intesa come ammissione di tutto ma come colpa delle disuguaglianza fra uomini .Quelle differenze che fanno di ognuno di noi un essere unico e indispensabile .
Sopportazione verso un modo di parlare non ultimato , un modo di agire non sempre coerente e riguardoso . C'è una cosa che segnala più di altre a capire la rarità di questo vivere: il dolore. Perché niente cambia le profondità e diminuire l'ego come un dolore, una perdita o una disfatta .
Perché la sopportazione e la tolleranza nascono quando l'ego riprende la sua giusta entità e diventa la custodia di sé stessi e non un abuso di potere .Scrive un saggio : Non si può conoscere veramente la natura e il carattere di un uomo fino a che non...
LO SI VEDE GESTIRE IL POTERE . Lina Viglione .
**********************
IL SENTIMENTO DEL PENSIERO .
Il bene e il male sono i ritagli in cui ognuno di noi si raffigura quindi qualsiasi persona si può installare buona e i temi o persone che non gli appagano sono dalla parte del male, potrebbe essere anche definita come un modo per persuadere altre persone.
Il bene e il male sono nati con l' apparizione del primo essere sulla terra capace di un atto di consapevolezza . La coscienza coglie solo la diversità , ciò che indentifica e separa e la fa sorgere e come immagine,tante sensazione, ovvero sentimento, pensiero.
Non è così per l' animale, né è così per la divinità, il bene e il male esistono
non solo per le bestie che è in perno tra Dio e le bestie , che risiede la terra di centro e la cui mente separa e spiega per rendersi padrona di un pensiero: questo è e questo non è, questi siamo noi e questo è l' altro, questo è il bene, e questo è il male, ed è facile pensare che appartiene ad altri.
In conclusione , il bene e il male sono divisione umane mutevoli in quanto la verità non è conosciuta né all'uomo né alla donna. Tutto e attinente ,ciò che può essere bene per noi , può significare...
IL MALE PER ALTRI Lina Viglione
****************************
LA DIFFERENZA TRA' NOI E GLI ANIMALI .
Supponiamo che ogni essere umano che a differenza degli altri animali ha ottenuto una apprendimento diversa delle cose che lo contornano ; infatti,e risaputo che , gli animali non si ammette in maniera giusta o errata , si tollera seguendo l'istinto che la natura gli ha fornito.
L'essere umano al contrario è un'essere difficile , con una ragione inerente e delle sue idee, che possono essere giuste o non giuste , e che quindi arrecano ad azioni rivolte al bene o al male.IL bene e'desiderare il bene degli altri....
IL MALE, VOLERNE IL MALE .
**************************
SCEGLIAMO LA VITA.
Tutto è attinente , ciò che può essere bene per noi , può delineare del male per noi , e viceversa. Dobbiamo eliminare dalle nostre menti l'idea "universale " che non fa parte del nostro vivere,Tutto ciò che non è il bene,rimane sono in effetto solo l'influsso .
Il bene è l'Amore. Nell'attimo in cui noi lo scegliamo come Via, i nostri desideri rincassano tutti nel suo campo, quindi istintivamente non ci viene da enalare il male, anzi il male per noi non esiste, perchè abbiamo deciso di porre in atto il bene.
Volendo fare un paragone , se noi abbiamo una stanza scura è li che troviamo il male, poi quando noi arriviamo e accendiamo la luce, ossia vediamo il bene.
Da quell'attimo iniziamo a muoverci alla luce, e non pensiamo che non ci vediamo più, che non siamo più al buio, ma inerente perchè ...
ABBIAMO ACCESO LA LUCE . Lina Viglione .
:angel
5f2e2320-ef9e-4bb8-bb0b-069ec0940965
« immagine » LA TOLLERANZA E LA SOPPORTAZIONE . Se c'è una cosa che la vita ci ha insegnato è la sopportazione . Non intesa come ammissione di tutto ma come colpa delle disuguaglianza fra uomini .Quelle differenze che fanno di ognuno di noi un essere unico e indispensabile . Sopportazione verso u...
Post
13/11/2017 09:57:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1