ASPETTANDO IL NUOVO ANNO

27 dicembre 2016 ore 19:13 segnala

PREPARIAMOCi A SALUTARE IL 2016
L’Anno vecchio ormai sta per andarsene per dare il ben venuto al nuovo ,con la speranza che simboleggia l’inizio di un domani migliore di quello che è passato ,che porti tanta serenità e ritrovare la voglia di sorridere.Facciamo un pieno di felicità nel serbatoio del nostro cuore e riempiamo le nostre valigie di serenità e pace, da condividere con tutte le persone che incontreremo sulla nostra strada .
E quando l’orologio batterà la mezzanotte del 31 dicembre,e tutte le persone del mondo si augureranno un Felice Anno Nuovo noi facciamo un solo brindisi,e brindiamo alla Vita!
Che sia un nuovo anno d’amore, di felicità e di gioia per tutti i nostri amici di Chat... ..
AUGURI A TUTTI VOI .Lina Viglione .
************************
LE LANCETTE DELLA VITA .
Vorrei nel mio cammino trovare tante anime buone per percorrere insieme un un tratto del nostro cammino in questo nell'anno che sta per arrivare .Ma capita che in queste anime sia racchiusa dei corpi o troppo giovani o troppo vecchi, e il passo da tenere non è uguale. La soluzione per me è spogliarmi del corpo e abbracciare tutte le anime per volare insieme superando tutti gli ostacoli dell'età.
E' inutile che tirare indietro le lancette di un orologio,il tempo non mi torna mai ;ed è bene guardare sempre avanti con nuovi propositi,che crescono,lievitano,e diventano sogni, e un giorno chi sa sarà realtà.In questa fregatura di nome vita, farò dei miei desideri una strada reale su cui camminerò in futuro abbracciando...
FELICE TUTTE LE ANIME .Lina Viglione .
*********************
IL TEMPO E'IL NOSTRO MAESTRO .
Un altro anno e trascorso . Il tempo è uno strumento sul quale solo Dio sa suonarlo, usiamolo per lasciare il nostro segno, se fosse soltanto oro potremmo anche permetterci di perderlo. Ma il tempo è vita, e noi non sappiamo quanta cìè ne resta.Che sia il migliore o il peggiore è il solo tempo che abbiamo.
È soprattutto quando le nostre giornate sembrano più lunghe che mai che gli anni passano in fretta. Facciamo che ogni risveglio sia per noi un dono, facciamo i conti con noi stessi e rinnoviamoci...
OGNI GIORNO .Lina Viglione
:angel
da67601d-7e6d-46a1-b46f-8307888f5da7
« immagine » PREPARIAMOCi A SALUTARE IL 2016 L’Anno vecchio ormai sta per andarsene per dare il ben venuto al nuovo ,con la speranza che simboleggia l’inizio di un domani migliore di quello che è passato ,che porti tanta serenità e ritrovare la voglia di sorridere.Facciamo un pieno di felicità ne...
Post
27/12/2016 19:13:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. tellus27 28 dicembre 2016 ore 10:31
    E' una vecchia storia quella di augurarsi ed augurare col nuovo anno tutto il bene di questo e dell'altro mondo.....io credo che se eliminassimo la data convenzionale dell'entrata nel nuovo anno avremmo il normale evolversi dei fatti che accadono nella esistenza di ciascuno di noi indipendentemente da auspici più o meno illusori....Certo la speranza aiuta ed è necessaria,ma anche la consapevolezza che sono difficili certe metamorfosi e la realtà va accettata com'è(amor fati di NIETZCHE)
  2. Lina14 28 dicembre 2016 ore 17:33
    Telus27 .
    Dobbiamo per forza costruire un’altra realtà nella realtà perché, di quello che è, in quando noi non riesciamo mai ad accontentarci, e niente è più reale del nulla, e le cose sono come sono e non come vorremmo che fossero...
    :pianto
  3. tellus27 28 dicembre 2016 ore 18:26
    Condivido la tua osservazione,forse è proprio questo il problema dell'uomo:desiderare sempre,come vuole l'oscura volontà di vivere.Se non fosse così,moriremmo anzitempo.
  4. Lina14 28 dicembre 2016 ore 20:22
    Tellus27.
    La paura può farci prigionieri. La speranza può renderci liberi e mette radici anche nella roccia .Senza la speranza è impossibile trovare l’insperato. Spingiamo per le strade un carretto carico di ottimismo.Io credo che sia giusto sperare che le cose in cui non speravamo accadono più spesso delle cose in cui avevamo sperato ... Buona serata .Lina
    :batalettera
  5. Lina14 06 gennaio 2017 ore 16:15
    TUTTO SI SUPERA .
    La vita non è sofferenza; la sofferenza fa parte della vita, di tutti i giorni , di ogni nostro momento purtroppo è inevitabile, e penso che debba essere accettata con rassegnazione per poter essere superata. In fondo c'è chi soffre di più e chi di meno ,ma bene o male tutti soffrono, nessuno ne è escluso.
    Neanche il figlio di Dio venne risparmiato dalla sofferenza figuriamoci noi . E' quindi è nei momenti di difficoltà, in cui ci misuriamo e mettiamo in campo le nostre migliori strategie che alla fine si esce comunque rafforzati anche se per strada a volte si perde un pò della propria freschezza ma questo è il significato...
    DELLA CRESCITA DELL'INDIVIDUO . Lina Viglione :batalettera

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.