COME NASCE L'INVIDIA

26 dicembre 2017 ore 18:59 segnala

L'INVIDIA E L'INVIDIOSO .
Forse nasce perchè se non esistesse l'invidia non esisterebbe la competizione . Essa si individualizza come desiderio univocità. Di avere ciò che gli altri godono , oppure che gli altri restano privi di quello che fruiscono .
L'efficacia , quindi, sul raffronto della propria condizione con quella delle persone invidiate, e non sul valore tipico dell'oggetto posseduto da questo singolo. Si può valutare l'invidia come una colpa , ovvero l'opposto alla superiorità, mentre la superiorità consiste in un'eccessiva analisi di sé.
L'invidia si qualifica da una bassa autostima e da una opinione esagerata delle difficoltà.
E dire che il soggetto invidioso è in possesso delle buone qualità che possono anche essere individuate , ma non le considera abbastanza sufficienti e alla fine si ritiene un incapace.
L'invidia può avere radici molto intime nella personalità di una persona .
Può avere origine causata da una mancanza di affetto in passato, da troppo grinta o da dei desideri che sono stati delusi dalla vita . Essendo le cause così evidenti , sarà davvero difficile per un soggetto arrivare a risolvere il proprio problema.
Alla base di questa invidia c'è,in generale , la disistima e la mancanza di capacità di vedere le cose degli altri a prescindere da sé stessi.
In questo senso, si può dire che l'invidioso è generalmente una persona frustrato, ossessivamente,ovvero un falsificatore , senza scrupoli e talvolta anche un bugiardo .E assume molte volte comportamenti ben riconoscibili, non solo verso ciò che possiede , ma anche verso presunte doti culturali, oppure uno evidente fascino, perché ai suoi occhi questo è colpevole perchè mette in evidenza ciò che l'invidioso non possiede, e si sente sminuito da questo.
Come a dire: se sto male le colpa è sua , e si sentirà sempre più debole e ridicolo, frustrato , al contrario di chi è contento di se stesso, è per questo non prova di questi sentimenti, ma è felice dei successi altrui .
Per concludere : L'invidia è un sentimento negativo, e non ci sono cure , dipende dal carattere della persona, ma in più dal suo vissuto, sono tuttavia esseri umani . Ma come giustificazione si può dire che chi non ha mai avuto niente nella vita sicuramente un pò di invidia per qualcuno che sta...
MEGLIO C'E'L'HA PER SEMPRE .Lina Viglione
********************
IL DONO DELLA VITA
Il significato della vita è viverla come un dono pregiato da tutelare per sempre.E' un eternità che l'uomo si chiede quale sia lo scopo della vita, ma malgrado i tanti aneddoti scritti un po confusi neppure uno di noi ha ancora a ben chiaro quale sia.
Ognuno fa il confronto a qualcosa di diverso, ad un torrente , ad un treno. Ognuna di queste definizioni può essere a modo suo è esatta, ma troppo complicata.
Noi esseri umani, al contrario , non capiamo che la tecnica è semplice, non visibile dietro a ciò che ci circonda, ma siamo così smussati e limitati che non ravvisiamo oltre al nostro intuito .
Di notte ammiriamo il cielo pieno di stelle e ci chiediamo quale sia il senso della nostra vita, poi ci viene in mente una frase che dicevano i nostri nonni :"Quando vediamo una farfalla e gioiamo per il semplice fatto che ella esista, avremo capito che cos'è la vita"
Gioiamo per ciò che ci circonda, ma penso che sia arduo per chiunque, eppure proviamoci , con i nostri alti e bassi. Questo deve essere il senso della vita. Forse non arriveremo mai a comprenderlo del tutto i suoi più limpidi segreti, eppure anche a continuare a porci domande...
HA LA SUA LOGICA .Lina Viglione
:angel
b5bbfbfe-8fff-494a-b66c-899dcda0153e
« immagine » L'INVIDIA E L'INVIDIOSO . Forse nasce perchè se non esistesse l'invidia non esisterebbe la competizione . Essa si individualizza come desiderio univocità. Di avere ciò che gli altri godono , oppure che gli altri restano privi di quello che fruiscono . L'efficacia , quindi, sul raffr...
Post
26/12/2017 18:59:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Lina14 26 dicembre 2017 ore 19:01
    I PRESUNTUOSI .
    La vera legge della vita è L’amore, non la presunzione. E l’amore è affermare un tu presente.La presunzione è la nostra più grande nemica.
    Pensiamoci – ciò che ci indebolisce è il sentirci offesi dalle azioni o dalle malefatte dei nostri simili. Essere presuntuosi significa spendere gran parte della propria vita offesi da qualcosa o qualcuno.
    E coloro che si credono intelligenti e pensano di sapere tutto sono una grande irritazione per coloro che ...
    VERAMENTE SANNO TUTTO . Lina Viglione .
    :bye :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.