E VISSERO FELICI E CONTENTI

08 novembre 2017 ore 08:32 segnala

LA FELICITA? E' UN MIRAGGIO
La felicita'è un senso effimera, si deve soffrire prima di gioire,anche perchè se non soffriamo prima poi di cosa gioiamo ?La felicità è come la salute, quando c'è l'abbiamo non c'è ne accorgiamo.
Felice è colui che sa gustare al momento giusto, momenti di gioia secondo “ordo et mensura”: ordine e misura; e a seconda di felicità che il prossimo possono offrire senza esigere niente , ma sapendo anche accettare.
Un misto di attesa, gioia e gradimento per aver fatto il proprio dovere e avere quindi il consenso di quel severo inflessibile che è la nostra coscienza; premesso questo...
Tutti i grandi della filosofia della storia hanno scritto che la felicità è figlia della moralità ; per essere felici quindi si deve diventare dei virtuosi della sussistenza , al pari di un pianista che sa modificare le complessità in opera d’arte.
I bambini non esigono dei genitori, dei nonni o dei maestri perfetti; vogliono dei genitori, dei nonni e degli docenti felici di vivere; è la felicità di vivere che trasmette prestigio ,assennatezza , spirito umorismo, buon senso ...
E FIDUCIA...E QUINDI FELICITA' .
Lina Viglione
***********************
BASTA POCO PER ESSERE FELICI?
Penso che per essere felici si deve solo amare tutto ciò che si ha, senza chiedere di più. Si deve essere semplici e un po malandrini ,senza essere pesanti e dolersi per ogni cosa che non sia andata secondo i propri astratti , perché era equo che andasse così.
La frase felicità esiste perchè esiste la parola malinconia e viceversa. La felicità si sente perchè ogni tanto esperiamo anche momenti di sconforto, dai quali poi per fortuna se ne esce.
In ogni ipotesi, si possa essere felici anche per lunghi periodi di tempo se si pigliano le cose in maniera favorevole , se si vedono i lati buoni anche nelle cose un po' sgraziate , se si ha qualcuno con cui spartire momenti felici, se si fanno cose che appagano ,se si hanno alcuni buoni amici , un buon lavoro , e se si ha una buona salute ecc.
Ma se ci pensiamo bene anche nelle favole prima del "e vissero per sempre felici e contenti" ci sono sempre dei momento in cui tutto sembra franare , ci sarà sempre qualche cosa o qualcuno che ci contrasterà , perche si chiamano favole? perche non esiste nella realtà la felicità. Neppure i ricchi vivono felici e contenti ....
FIGURIAMOCI NOI !!!! Lina Viglione .
****************************
LA RICERCA DELLA FELICITA'
La felicità però pensandoci bene e condizionata anche dagli altri, perchè è una legge di natura che secondo giustizia il buon Dio ha posto come base di una “societas” sana e alleata "
Sono felici soltanto coloro che hanno le menti fissate su qualche cosa che non la propria felicità, ma sulla felicità anche degli altri, quindi e nello sforzo di migliorare anche l’umanità.
Di tanto in tanto è bene se facciamo una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere unicamente felici . Sono arrivata alla conclusione di mollare tutto ....
E DIVENTO FELICE . Lina Viglione .
:angel
9cbf7a0f-94d5-4319-a6fc-3b33cb5d9075
« immagine » LA FELICITA? E' UN MIRAGGIO La felicita'è un senso effimera, si deve soffrire prima di gioire,anche perchè se non soffriamo prima poi di cosa gioiamo ?La felicità è come la salute, quando c'è l'abbiamo non c'è ne accorgiamo. Felice è colui che sa gustare al momento giusto, momenti di...
Post
08/11/2017 08:32:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. Lina14 08 novembre 2017 ore 11:43
    SCRISSE UN SAGGIO:
    Sulla natura stessa della felicità non si riesce a trovare un accordo, e le spiegazioni dei saggi e del popolo sono inconciliabili....
    :bye :bye :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.