I TESORI DELLA VITA

16 agosto 2014 ore 23:15 segnala

NESSUNO E'... PERFETTO
Scrisse un saggio: Conosci te stesso? Potrai rispondere di sì senza paura di sbagliare quando scoprirai in te stesso più difetti di quanti ne vedano gli altri. Trovo giusta questa affermazione .
Infatti quando più studio me stessa per conoscermi meglio , quando più scavo più scopro la mia ignoranza. I miei difetti li conoscono tutti.Non sono in grado di nasconderli,li espongo in bella vista come avvertimento.
Sono incostante, anche se coerente.Sono molto sensibile , ma cerco di nascondere questa mia sensibilità facendo vedere agli altri che sono forte. Che ho una corazza che mi protegge. Ma in realtà crollo facilmente e con la stessa facilità mi rialzo. Scavo a fondo in ogni cosa , e non non mi fermo all'apparenza.
Sono un po' autocritica pigra ma solo a livelli olimpionici, lunatica e un po' permalosa. Sono eccessivamente ordinata , diciamo un pò "svizzera" voglio che tutto sia perfetto e ordinato.
Mi definiscono una formichina...ma generosa . Di carattere sono un' ansiosa ma ciò non mi impedisce di fare ugualmente quello che devo fare, anzi!posso dire che lo faccio anche meglio.
E per finire il peggiore di miei difetti è credere in tutto ciò che mi dicono e sperarci!Ma so essere molto paziente con chi se lo merita e dolce quando occorre. Questi sono i miei difetti, ma sfido i pochi fortunati a conoscere i miei meriti...
E' PROPRIO VERO :NESSUNO E'PERFETTO.Io Lina Viglione
*********************
LE SFUMATURE DELLA PERSONALITA'
Siamo leali , senza essere duri con noi stessi . Non copriamoci dietro un dito, siamo tutti imperfetti e tutti abbiamo sempre qualcosa di nuovo da apprendere .
Se non ci sentiamo sicuri riguardo a certi aspetti della nostra vita e pensiamo che sarebbe meglio nascondere determinate venature della nostra personalità o alcuni difetti , allora dovremmo cercare prima di tutto di accettare le nostre incompiutezze , caratteriali ed essere onesti con noi stessi senza però giudicarci con severità.
I nostri difetti ci rendono unici , ma se proprio non riusciamo a conviverci, facciamo qualcosa per migliorarci .Proviamo la strategia di riconoscere le nostre mancanze quando dialoghiamo con qualcuno. Scopriremo spesso di avere all'improvviso rimosso la ragione di tanto incaponirci sull'argomento. Nel momento in cui decidiamo che ci dispiace, e che cercheremo di migliorarci , infonderemo alla discussione un sentore di schietta ....
AUTENTICA ONESTA'DISARMANTE .Lina Viglione .
****************
LA FORZA DELL'ANIMA .
Ho scoperto che la vita è fantastica. Ho messo un sottofondo musicale giusto per viverla in armonia con me stessa .Possiedo un'armatura che non mi addice alla forza della mia anima, così audace e fiera, indomabile e a tratti ingenua.E se non dedico almeno un frammento della mia vita a riflettere sulle mie azioni, d'un colpo i pezzi della mia corazza cadranno l'uno sull'altro, rimembrandomi, ahimè, la mia condizione di...
ASSOLUTA IMPOTENZA .Lina Viglione
****************
SOGNI RUBATI.
Vorrei essere cieca,per sognare di vedere sorgere il sole,ma costretta ad accontentarsi di sentire solo il suo calore.Vorrei essere sorda, per sognare di ascoltare un concerto,ma costretta ad accontentarmi di vedere solo i musicisti suonare.Vorrei essere come il muto,che sogna di parlare d'amore,ma è costretto ad accontentarsi di sentirlo fare da altri.
Vorrei essere come una prigioniera,a cui sono state legate le mani,che sogna di poter accarezzare ,ma è costretta ad accontentarsi, di poter solo sognare. Ma sono come Icaro,e come lui vorrei volare lontano,ma le mie deboli ali di cera, e di questi miei vorrei ho bruciato le mie speranze e qui sono costretta a restare,cieca , sorda , muta e prigioniera...
DI QUESTI MIEI SOGNI .Lina Viglione
*****************
IL LIBRO DELLA VITA.
La vita è come un libro da leggere o meglio tanti libri da leggere:Sono pagine di vita, inizio a scriverne di nuove, ma non dimentico di quelle vecchie, in esse vive la mia storia, una storia che si ripete, e si ripete all'infinito, finché arriva il giorno in cui in questo libro non basta più correggere, modificare, riscrivere, togliere, aggiungere nei capitoli perché tutto porta a quella fine che non soddisfa nessuno.
Poi arriva il giorno in cui si decide che tutto deve essere diverso e allora si riprende un foglio bianco e si ricomincia tutto, già il titolo diverso preclude una storia differente, si ricadrà in frasi già scartate in precedenza ma che nel nuovo contenuto risulteranno e completeranno questo libro in maniera più fluente nella sua lettura, frase dopo frase, capitolo dopo capitolo, la storia finalmente ...
trasporterà tutti i protagonisti e invece di un "the end" ci sarà "to be continue d"E allora se voglio che il "libro" rimanga nel tempo lo devo riempire, magari con ciò che mi fa piacere, ma anche tutte le gioie che ho avuto dopo con episodi significativi, e forse un giorno potrò rileggere la mia vita con occhi di spettatrice e e non più di protagonista, rivedere me stessa...
COME DENTRO UN REPLAY .Lina Viglione.
**********************
ADULTI SENZA SOGNI
Solo i sogni ci restano! Non lamentiamoci di essere adulti,ma non rassegniamoci ad essere adulti senza sogni adulti. E ingiusto che ogni nostro cedimento al sogno venga considerato una forma di regressione, una concessione al "fanciullo allo scadere dell’infanzia. Siamo felici di aver raggiunto l’età della ragione, ma ricordiamoci che il sogno è il sale della ragionare, come la poesia dilata e illumina la prosa.
Siamo sognatori cronici.Di sogni voluti e scelti con cura ad occhi aperti, molto aperti, sogni belli anche se difficilmente realizzabili.Accontentiamoci .Anche il poeta è costretto a misurarsi con i sogni per poter volare.Sognare è parente stretto della libertà. Non lamentiamoci di essere adulti ma non rassegniamoci ad essere adulti senza sogni adulti. Sognare è un po' come volare. Sognare è parente..
STRETTO DELLA LIBERTA'.Lina Viglione .
:angel
f507535e-5349-499f-9feb-6f1b7becdb39
« immagine » NESSUNO E'... PERFETTO Scrisse un saggio: Conosci te stesso? Potrai rispondere di sì senza paura di sbagliare quando scoprirai in te stesso più difetti di quanti ne vedano gli altri. Trovo giusta questa affermazione . Infatti quando più studio me stessa per conoscermi meglio , quando...
Post
16/08/2014 23:15:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Lina14 16 agosto 2014 ore 23:18
    Non posso fermare il tempo è il tempo che ferma me . Non posso rinnegare il passato se voglio arrivare al futuro. Non posso comandare il cuore, è il cuore che comanda me - Non posso vivere sperando, ma sperando e vivendo. Non posso sopprimere la notte se voglio vedere una nuova alba. Non posso vivere in eterno, è solo la vita che è eterna .Vivrò intensamente il presente , per avere dei bei ricordi in futuro . Ma non permetterò mai ai miei ricordi di essere migliori dei I miei sogni.Lina Viglione. :bye
  2. Lina14 16 agosto 2014 ore 23:18
    I GRADINI DELLA VITA
    Ho camminato nei sentieri degli uomini e ho inciampato nei loro pensieri.Ho alzato gli occhi al cielo, e ho steso le mani mentre i fiocchi di neve cadevano sui palmi e si trasformavano in acqua pura, la stessa purezza che cercava la mia mente oltre i sensi dell essere e del divenire La dove si scioglie il mistero di tutte le domande e di tutte le risposte. Cosi io scendo i gradini della vita, osservo il mondo e grido una poesia Io
    " esisto " :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.