IL LIBERO ARBITRIO

22 settembre 2017 ore 16:28 segnala

LA VITA E' BELLA
La vita è la più bella storia mai raccontata, dove ognuno scrive la sua parte, iniziamo dal momento della nostra nascita e fino ai nostri giorni . Tutti finiremo col lasciare un segno incancellabile nella vita di qualcheduno , alcuni lo lasciano nel cuore di tutta la società per il loro tributo nella storia.
I'impronta che lasciamo non sempre è concreto, ma lo lasciamo a a parte e dalla nostra volontà. Non si sceglie di nascere né quando, morire . Non si sceglie chi amare o da chi farsi amare, ma per tutto il resto abbiamo libero arbitrio,così si dice: ma penso che in fondo è la verità .
Un esperto scrisse che il destino mescola le carte e noi le manipoliamo ; ma si scordò però la cosa più essenziale : le carte vengono mischiate non sempre in modo imparziale per tutti, così il libero arbitrio e le improbabilità di scelta vengono limitate .
Dire a della gente che non hanno avuto mai nulla dalla vita, che la vita è bella mi sembra fuori luogo; non mi sento neppure di dire che la vita merita di essere vissuta a ogni costo , è troppo facile e vacuo, e poi suppongo che ognuno debba fare della sua vita ciò che ritiene più giusto.
Poi ci sono persone che per loro la vita non è affatto bella , ma e solo una grande catastrofe: ma penso che una cosa vale per tutti: la vita è una sola, e di certo i misteri che la circondano meritano di essere capiti e avremo solo questa unica eventualità per farlo.
Se poi non siamo capaci di capire il passato, capire il presente sarà difficile e andarcene senza aver imparato nulla dalla vita ,ed è un vero peccato. Se la vita fosse davvero bella e basta, molti non vorrebbero mai morire . No! la vita è dura, e tante volte è poco generosa per tanti e forse troppo generosa con altri, se di mezzo c’e la signora fortuna,si può solo sperare.La vita è un dono divino, di chi sia questo dono e per quale motivo poco importa .
I'impronta che lasciamo non sempre è concreto, ma lo lasciamo a a parte e dalla nostra volontà. Non si sceglie quando venire al mondo né quando, andarcene . Non si sceglie chi amare e da chi farsi amare, ma per tutto il resto abbiamo libero arbitrio, dicono: ma e credo che in fondo sia così.
Non dico che dobbiamo lottare e vivere a ogni costo , non sono così sadica, ma tentare è un dovere . La vita è fatta di miliardi di eventualità , cose da scoprire e vedere.Troviamo una ragione di vita.Non aspettiamo che il destino...
DECIDA PER NOI, COSTRUIAMOLO . Lina Viglione .
****************
IL DONO DELLA VITA .
Si dice che la vita è uno stato mentale. Quindi davanti a noi avremmo sempre due scelte, o essere felice e trovare la felicità in ogni attimo della vita senza vincoli e accettare il brutto , il bello e da tutte altre emozioni a cui siamo i soggetti.
Ma una cosa è certa , quest'umanità non ha bisogno di gente piagnucolosa , si piange quando si è bambini, poi si cresce e si capisce che le lacrime servono per ben più gravi .Il mondo ha bisogno di uomini forti e determinate,altrimenti non sarà mai un vero uomo, se prima non avrà fatto a pugni con se stesso e con i suoi difetti, si vive per crescere.
Scrive un saggio : A ridere c’è il rischio di apparire sciocchi, a piangere c’è il rischio di essere chiamati sentimentali. Ad esporre le vostre idee e i vostri sogni c’è il rischio d’essere chiamati ingenui. Ad amare c’è il rischio di non essere corrisposti. Ma bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è...
QUELLO DI NON RISCHIARE NULLA . Lina Viglione .
:angel
c669b36a-28a0-4867-a435-ea6b0e5cd93f
« immagine » LA VITA E' BELLA La vita è una bella storia mai raccontata, dove ognuno scrive la sua parte, iniziamo dal momento della nostra nascita e fino ai nostri giorni . Tutti finiremo col lasciare un segno incancellabile nella vita di qualcheduno , alcuni lo lasciano nel cuore di tutta la soc...
Post
22/09/2017 16:28:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Lina14 30 settembre 2017 ore 21:33
    PROTEGGIAMO IL NOSTRO BAMBINO .
    Se ci riflettiamo bene il bambino è sempre dentro di noi, come diceva un saggio: lo blocchiamo perchè il pensiero fluente vuole che siamo adulti , è la vita stessa che ci obbliga ad essere adulti, ma ben sappiamo che il nostro bambino interiore è lì,zitto con gli stessi desideri, lo stesso amore da dare, e con gli stessi sogni, i stessi dolori e le stesse delusioni.

    E forse proprio perchè non ha avuto l'infanzia come sarebbe giusto che sia , che non vorrebbe affatto rivivere ciò che ha vissuto, anche se tante volte vengono alla luce episodi infantili,e la nostra mente lotta nel espellarli di nuovo in fondo in fondo,per non affliggersi soffrire di nuovo.

    Ma sappiamo che ci sono, e quali sono, ci basta per cercare di non far in modo che i nostro figli non soffrono le stesse cose, almeno...
    PER VEDERLI SERENI . Lina Viglione
    :bye :bye :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.