LE SALITE DELLA VITA

19 marzo 2015 ore 14:37 segnala

LA PORTA DELLA FELICITA'
Un giorno andai in cerca della felicità .Salendo le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino e mi trovai davanti a una porta con scritto "la casa della felicità"
Ci ero quasi arrivata , stavo per aprire la porta ma feci una discesa alquanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino .
Quello scalino era per me l' apice della gloria, della felicità e massima gioia.Ma non ritrovai l'equilibrio giusto per riprovarci , anche perchè era irraggiungibile, dove nessuno essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità, sapendo che ormai le gioie sono solo quelle materiali e in realtà non sono fondamentali per il nostro vivere.Da allora stetti sempre attenta a quelle porte con la scritta:"Porta Della Felicita .
Ma alla fine provai a scrivere una bella lettera e la indirizzata proprio a lei,alla "signora fortuna" ma mi tornò indietro con la dicitura.
"Il destinatario è sconosciuto" Ora non sono ne triste ne felice , diciamo che sono serena,Ho smesso di vivere l'ansia del dover per forza essere felice, perchè lei è come la selvaggina, mirandola troppo da lontano, si rischia di non coglierla mai.
Se mi capiterà di essere felice anche se per un giorno mi andrà bene lo stesso ,se no... pazienza! La felicità ora lo sa che...
LA CERCO E SE VUOLE SA DOVE ...TROVARMI .
***************************
LE SALITE DELLA VITA
Facciamo volare i nostri pensieri lassù in quello che noi chiamiamo cielo, dove il nostro spirito volerà libero nell'aria più lieta . Alla fonte, accoccoliamoci , e nutriamo la nostra rinascita nel celeste del cielo.Ogni cammino è cosparso di spine e di rose. L'importante è camminare.Le nostre debolezze sono le nostre forze.
I nostri sogni sono la nostra vita.Lasciamo uno spiraglio nel nostro cielo per fare passare il sole. La vita è troppo bella per starcene al buio.Non c'è difficoltà più grande nella vita che viverla.
Affrontiamo pure le salite come fossero discese e rendiamo la nostra vita un viaggio perfetto!La vita va avanti solo se noi decidiamo di non fermarci .Scrive un saggio:Vincenti, sono quelle persone che dopo aver vissuto nell'incubo, riescono...
SEMPRE A TROVARE LA FORZA DI SOGNARE . Lina Viglione.
************************
LE ALI DEL CUORE
La felicità quasi sempre mi raggiunge nei momenti più impensati della mia esistenza, lei è fatta di miracoli,che capitano raramente ,ma solo nelle piccole gioie di tutti i giorni.Arriva come un gabbiano spinto dal vento e rimane con me se non la turbo con i miei pensieri .
Il mondo non ha bisogno delle mie lacrime per far nascere i fiori, ma bensì del mio sorriso per farli sbocciare .Le luci sono in cielo e illuminano i miei occhi se saprò aprire le ali del cuore e la felicità mi donerà una stella...
CHE ILLUMINERA' I MIEI OCCHI . Lina Viglione .
*********************
SIAMO CIO' CHE SIAMO
Che noi crediamo di farcela oppure no, ricordiamoci che avremo comunque sempre ragione. Se pensiamo di essere finiti in una strada senza uscita, di non avere più alcuna possibilità di emersione e di essere in scacco per mano della mala sorte,
inevitabilmente desisteremo dal cercare (e trovare) alcuno sbocco risolutivo per la nostra vita .
Diversamente, se siamo disposti a credere che ci sia molto di più di ciò che stiamo percependo, e desideriamo adoperarci in prima persona, per cogliere e integrare ciò che al momento risulta invisibile ai nostri occhi.Sono certa che una una via la troveremo , o in alternativa,saremmo
NOI STESSI A COSTRUIRLA .Lina Viglione .
:angel
89c3712c-da72-46ab-b906-965034a61cea
« immagine » LA PORTA DELLA FELICITA' Un giorno andai in cerca della felicità .Salendo le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino e mi trovai davanti a una porta con scritto "la casa della felicità" Ci ero quasi arrivata , stavo per aprire la porta ma feci una discesa alquanto triste e doloros...
Post
19/03/2015 14:37:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Lina14 19 marzo 2015 ore 14:51
    L'INTERRUTTORE DELLA VITA
    Non cerchiamo il sole, il nostro sole è nel nostro cuore
    , solo noi possiamo riaccenderlo quando è spento. Basta trovare l'interruttore giusto e la luce tornerà ad illuminarci . Noi abbiamo le chiavi tra le dita.La natura ci sussurrerà i suoi segreti attraverso suoi suoni. I suoni che prima erano incomprensibili alla nostra anima, ora si trasformano nella lingua espressiva della natura. Saremo nel cuore del vivere solo quando del vivere avremmo toccato il cuore. Lina Viglione
    :batacaldo

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.