LO ZAINETTO DEI RICORDI

30 dicembre 2015 ore 19:12 segnala

LA SCIA DEI RICORDI .
Quello che sono oggi viene da ciò che ero ieri,ovvero:la conoscenza del mio passato . Ogni attimo che raccolgo lo conservo nello zainetto dei miei ricordi. Lo porto sempre sulle mie spalle, è invisibile ma non potrei farne a meno, mi seguono ovunque io vada .Ci sono tante tasche e all'interno ci sono tutti i miei ricordi, che vivono li nel posto in cui li ho lasciati . Quando mi fermo a riposare posso aprire le tasche ed accarezzare i miei ricordi .
Ci sono tante tasche , anche quelle con ricordi intensi , che non vorrei mai aprire ; attimi che che non vorrei mai aver vissuto ma sono sempre lì, dentro lo zainetto.Ci sono anche quelli che gravano come macigni ,insostenibili da portare sulle spalle .Sono li a memoria di qualcosa che mi è capitato e potrebbero casualmente uscire da soli.
Ci sono altre tasche , con ricordi superficiali, senza comprendere se vi sono ricordi che ancora possiedo o li ho persi per sempre .
Oggi con un pizzico di malinconia cerco di immaginare da lontano la scia dei ricordi precipitare a valle e perdersi in un bagliore di pura e ordinaria follia .Ma i ricordi fanno parte della nostra vita e solamente Dio ha diritto di dimenticare. Noi umani abbiamo il dovere di ricordare.
Ma la vita ci insegna che non bisogna vivere solo di ricordi. I ricordi sono l'insieme di tutta la vita ormai passata.Ieri è la storia, domani è un mistero e oggi è un dono chiamato presente .Mi sono imposto un punto di arrivo, un traguardo...
VADO AVANTI SENZA VOLTARMI INDIETRO .
***************
OTTIMIZZARE IL TEMPO.
Che strano questa vita,si corre troppo, e troppe sono le cose che abbiamo da fare e ottimizzare. Diciamo di ammazzare il tempo, come se non fosse il tempo ad ammazzare noi! E ' mentre l'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge e in vano, non fa che percuotere e fugge.
Il tempo è diventato l'espressione corrente.Non c’è passione nel nostro vivere in piccolo, nel progettare una vita che è inferiore alla vita che potremmo vivere.
Ottimizzare: Ho Dio! quanto odio questa parola -ottimizzare -quanto poi ad ottimizzare ci penserà l'eternità.
Il tempo per riflettere non rientra nell'ottimizzare siamo tutti impegnati...ma a che cosa? Non mi chiedo più oggi cosa farò domani, non faccio più progetti così a lungo termine.La Speranza è quel raggio di sole che mi nasce nel cuore, anche se una ...
RAGIONE VERA NON C'E'
*********************
TORNARE BAMBINA .
Vorrei tornare bambina,una bambina spensierata alla ricerca di sogni e fare tutto ciò che non ho mai fatto, e rifugiarmi in quel mondo ormai perduto della mia infanzia .Riposa sogno mio, fammi sognare ancora. Non lasciarmi andare in quello oceano d'incertezze , fa che il vento spazzi via le nuvole che a volte oscurano il mio cuore .
Riposa cuore mio, fa risorgere per me il sole, perchè tutto può avverarsi quando s'innalza quel potere che mi consente di essere nuovamente bambina, essere sempre felice, senza problemi , senza pensieri .Fammi sognare , poi che tutte le cose che ho dimenticato, chiedono aiuto nei miei sogni.
Voglio disegnare un paesaggio e guardandolo voglio assomigliarci.
Io Lina ingorda di sogni, fisso speranzosa le nuvole e rinchiudo nell'anima...
LA LUCE CHE VORREI ESSERE .
**************************
LA MIA SOLITUDINE
Accompagnata dai ricordi la solitudine avvolge i miei pensieri più belli più gioiosi o più tristi. A volte la solitudine mi fa piangere ,a volte mi fa ridere , oppure mi fa semplicemente compagnia.Una medicina per me dalle proprietà infinite .
In ogni momento della mia giornata , ascoltandola nascono , dolci sensazioni e la mia anima mi appare e con essa colloquio .
E con la forza dell'amore trovo l'antidoto giusto le note contrastanti che trasformano in felicità la mia solitudine.
Lei non mi fa mai domande inopportune e sa darmi delle risposte facendomi volare via grazie al dolce suono della poesia che coinvolge i sentimenti e il cuore...
SULLE ALI DELLA SPERANZA . Lina Viglione
**********************
I NOSTRI GIORNI .
Ci sono giornate nella vita in cui non verifica mai niente. Ci sono giornate che passano senza nulla da rammentare , senza che lasciano una traccia, quasi non fossero vissuti.
Ragionandoci su , i più sono giorni tutti così, e solo quando il numero di quelli che ci restano si fanno chiaramente più limitati, ci capita di chiederci come sia stato pensabile lasciarne passare, sbadatamente , tantissimi.
Ma siamo fatti così: solo dopo valutiamo il prima, e solo quando qualcosa è nel passato che ci rendiamo meglio conto di come sarebbe bello averlo nel presente...
MA ORMAI NON C'E' PIU'. Lina Viglione
:angel
93af8d05-dc98-4b2c-8da3-9a3af3e526c2
« immagine » LA SCIA DEI RICORDI . Quello che sono oggi viene da ciò che ero ieri,ovvero:la conoscenza del mio passato . Ogni attimo che raccolgo lo conservo nello zainetto dei miei ricordi. Lo porto sempre sulle mie spalle, è invisibile ma non potrei farne a meno, mi seguono ovunque io vada .Ci s...
Post
30/12/2015 19:12:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.