MI PRESENTO

17 maggio 2014 ore 23:44 segnala

IL ROMANZO DELLA VITA
La mia vita è come un romanzo che continuerò a scriverò da sola . Non posso lasciare che lo scrivano gli altri. Non posso sapere quanto sarà lungo né quale sarà il finale, posso solo scriverlo io una pagina per volta. Le mie emozioni intense sono durate sempre troppo poco.
Le pause invece sono sempre state insopportabilmente lunghe.Chissà se la vita è un'unica pausa costellata di quei brevi momenti che fanno la differenza, oppure se sono proprio questi brevi momenti la vera essenza della vita?
Non me lo chiedo più,se non sono considerata una vincente nella vita,pazienza,anche i perdenti hanno la loro importanza nel grande gioco della vita!La felicità non la cerco nel cielo sempre sereno, ma nelle piccole cose con le quali costruisco...
OGNI GIORNO LA MIA VITA .Lina viglione
******************
SOGNO UNA VITA PERFETTA
Sorrido alla vita più che posso . Vivo perché la prudenza preserva la vita ma non la rende felice, quindi mi lascio andare .Amo perché ho un cuore ma so che il cuore non è uguale per tutti quindi non mi aspetto un amore uguale a quello che dono.
Ho imparato a sorridere perché non posso gettare via attimi di vita preziosi, li rimpiangerei, sogno perché è l'unico modo per me...
E' VIVERE UNA VITA PERFETTA .Lina Viglione
********************
LE REGOLE DELLA VITA .
Scrive un saggio: Tutto ciò che esiste, una volta era solo immaginato.E tutto ciò che esisterà dovrà prima essere immaginato:usiamo l’immaginazione per configurare la vita che vogliamo .
Poichè il senso della vita non sta in quello che abbiamo o in quello che riusciamo ad ottenere,sta in quello a cui siamo disposti a rinunciare.
Non c’è scelta. A qualcosa bisogna rinunciare.E’ una regola. E’ la regola principale della vita.Non v’è dubbio che la vita non ci sia stata data perché ne godiamo, ma per...
VINCERLA E PER SUPERARLA .Lina Viglione
:bye
983150bb-0197-446a-80b1-1da564578dfe
« immagine » IL ROMANZO DELLA VITA La mia vita è come un romanzo che continuerò a scriverò da sola . Non posso lasciare che lo scrivano gli altri. Non posso sapere quanto sarà lungo né quale sarà il finale, posso solo scriverlo io una pagina per volta. Le mie emozioni intense sono durate sempre ...
Post
17/05/2014 23:44:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Lina14 17 maggio 2014 ore 23:46
    La tristezza e la rabbia, sono due sentimenti uno vicino all'altro, e tutte e due hanno bisogno di essere sfogate. Ci si arrabbia perché accade sempre qualcosa che distrugge o intacca la felicità. Ci si arrabbia con se stessi, perché ancora una volta ci si lascia prendere e sopraffare dalla tristezza. Ci si arrabbia perché ci si rende conto che la felicità è difficile da mantenere, ci si arrabbia con quel qualcosa o con quel qualcuno che rende triste. Allora si rincorrere al pianto perché è, liberatorio. A volte alcune cose ti si appendono al cuore come zavorre di piombo, ed esso farebbe di tutto per volare in alto, si tenta di agganciarsi alle molecole d'aria che escono con violenza dai polmoni, cerca di aggrapparsi ad una lacrima, ma proprio non ci riesce. Allora quando si vorrebbe urlare, non resta che altro che mettersi in mano al tempo, perché rallentasse quei battiti concitati, è sciolga quei nodi strettissimi, per far cadere quei pesi. Siamo tutti tanto diversi, quanto simili, in azioni in pensieri e parole, basta che ci rendiamo conto che anche noi siamo in difetto con qualcuno, e allora come possiamo arrabbiarci se neanche noi siamo del tutto perfetti e candidi?. La rabbia degli altri dovrebbe essere aggregata alla nostra per far sentire tutto il dolore che proviamo davanti a certe nefandezze che si subiscono, allora non ci resta che tenere più spesso acceso il lume della ragione! E quando la vita ci avvolge accogliamola sempre con un sorriso. Ed è proprio dopo che la tempesta che torna il sole. Torna il sole per che tutti i brutti momenti che ci sembrano eterni, implacabili vengono poi "dimenticate" La mente sana teme la sofferenza e la fugge; ama la gioia e la cerca. E per nostra mente sana non esita a sostituire le esperienze belle a quelle brutte.Lina.Viglione :bye
  2. Lina14 17 maggio 2014 ore 23:48
    IL MIO RAGGIO DI SOLE
    La vita non è altro che un raggio di sole. Ci sono dei giorni che delle nuvole ne oscurano la luminosità ma poi venti caldi come l'amore, l'amicizia , la fede e la speranza fanno sì che quel raggio di sole torna a splendere più intenso e più luminoso di prima.In fondo la vita è un soffio,è una boccata di ossigeno, ed io cerco di non trattenere il fiato, e respiro intensamente. Prendo più ossigeno che posso e vivo la vita attimo per attimo.Lina.Viglione .

    :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.