VERBO PERDONARE

03 luglio 2018 ore 18:23 segnala

VERBO PERDONARE
Per usare il verbo perdono è come se fosse una edificazione, è invece ina realtà inesatto . E'utile capire veramente il concetto del perdono per contenere i suoi effetti.
Non deve essere un imposizione , ma un beneficio . Va anche detto che ancor prima di perdonare , è necessario anche una valvola sfogo!Altrimenti non è mai un vero perdono se ci resta sempre qualcosa dentro! Tutto il bene che è stato donato e tutto il male ricevuto ritorna indietro anche con gli interessi.Questa è una legge dell'universo .
Ma teniamo presente però che il perdono non può essere dato subito e per scontato. Necessita di svariati passaggi, che sono necessari per la salute mentale di chi è stato oltraggiato . Chi ha torto ha il dovere morale di chiarirsi con la persona che si ritiene offesa, spiegarle che la comprende pienamente basta che sia disposta ad ammettere di aver sbagliato .
In quando la persona offesa ha la necessità in primo luogo di essere consapevole di sè è concedersi di sentirsi ferita, ed accettare che c'è stata una perdita di rispetto alla situazione di prima.
Perdonare non è far finta che non è successo niente . Invece e successo qualcosa ed ha cambiato la vita di prima. E' un peso che gli è caduto addosso all'improvviso, come un colpo basso che non si aspettava .
Un po' alla volta la ferita si cicatrizzerà e col passare del tempo rimarrà solo una vecchia ferita , un lontano ricordo. Ma ci vuole un pò di volontà e di indulgenza .
Decidiamo di perdonare: perché il rancore è negativo.Il cuore di un amica è un baratro in fondo al quale si...
TROVA SEMPRE IL PERDONO . Lina Viglione .
*******************
IL PERDONO E' UN ATTO D'AMORE.
Per conto proprio non porto rancore verso nessuno, ho perdonato sempre,ma non ho dimenticato certe cattiverie . Il nostro cervello non lo possiamo resettare come un computer, ma sebbene ci si ricordi sempre degli eventi è importante non serbare odio verso il nostro prossimo.
Forse un giorno saremo noi a sbagliare con qualcuno, e ci farebbe piacere che l'altro ci passasse sopra!Se lo facessimo tutti noi suppongo che il mondo sarebbe un posto davvero incantevole .
Il perdono è un atto caritatevole con cui si rinuncia ad ogni forma di vendetta nei confronti di chi arreca un offesa , una volta che si è perdonato , non si ha motivo per i rancori,e solo allora il dissidio deve essere ...
IN DEFINITIVA CHIUSA PER SEMPRE . Lina Viglioe .
:angel
dc317ed0-be98-4d4b-8298-8d90a4929e9d
« immagine » VERBO PERDONARE Per usare il verbo perdono bisogna è come se fosse una edificazione è invece in realtà inesatto . E'utile capire veramente il concetto del perdono per contenere i suoi effetti. Non deve essere un imposizione , ma un beneficio . Va anche detto che ancor prima di perdo...
Post
03/07/2018 18:23:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Lina14 03 luglio 2018 ore 20:33
    SOLO GLI SCIOCCHI NON PERDONANO
    Di norma non porto mai rancore per nessun motivo , anzi tendo a perdonare, ma non a sorvolarci sopra . L'unica che non posso mai perdonare è me stessa , se produco un torto ad una persona...

    anche se vengo perdonata da quella persona alla quale ho fatto qualche angheria , ed essendo una persona buona , di quelle che perdonano con leggerezza ,ebbene, costatando la loro bontà mi sento più colpevole che Mai .

    Per mia fortuna , di torti non ne pochissimi .Non essere capaci di perdonare, sarebbe una cosa da stupidi , il non perdonare nel tempo genera un astio e a lungo andare si tramuta in un desiderio di vendetta, e fino a che questa ripicca non viene messa in atto, resterà per sempre ...
    DENTRO IL NOSTRO ANIMO . Lina Viglione .
    :bye
  2. Lina14 10 luglio 2018 ore 19:03
    LINA LA MISSIONARIA .
    Il matrimonio è fatto di momenti teneri, felici, si litiga, si fa pace, ci si disamora e ci si innamora . Due segreti per come aver mantenuto vivo il mio matrimonio in tantissimi anni ?

    1. Quando avevo torto l'ho sempre ammesso.2.Quando avevo ragione ho sempre taciuto..Questa è la sintesi del matrimonio: all'inizio, una scelta;poi, un dovere;alla fine, una missione. Conclusione: non tutti hanno la vocazione della missionaria... io si! :-)) Lina.
    :pianto :pianto

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.