SESSO TECNOLOGICO

29 aprile 2019 ore 15:39 segnala


ARGOMENTO CORAGGIOSO ...EH SI ,MA QUALCUNO DIREBBE CHE NON HO PROBLEMI A PARLARE DI QUESTO :hoho :hoho :hoho

la tecnologia come sappiamo ha sostituito un po o forse troppo i rapporti umani ...
prima per trovare una persona consensiente bisognava andare in discoteca o frequentare comitive o conquistare qualcuno che ti piaceva !
adesso con l'avvento dei social ( anche quelli dedicati agli incontri) tutti pensano di appagare i propri desideri attraverso una cam o usare un social per incontrare una persona per far sesso spicciolo ...un mordi e fuggi ...toccata e fuga ..o come cavolo vi piace chiamare questo tipo di relazione !
da premettere che se questo avviene fra persone adulte consapevoli e coscienti ....mi potrebbe fregare un immensita' :picche
il problema e' la qualita' ....e dipende anche dai problemi relazionari che potrebbe avere una persona ...non mi interessa di fare psicologia spicciola ,ma penso che se qualcuno veramente si accontenta di questo si perde molto ...
l'amore va coltivato condiviso , l'amore e' qualcosa che capita e ti sconvolge la vita
i gioco della seduzione e' una cosa e puo' divertire anche su di un social!
finche' non ti lapidano :hoho :hoho
6cf50b06-0c77-4db9-ae62-c2ab7e5c64c9
« immagine » ARGOMENTO CORAGGIOSO ...EH SI ,MA QUALCUNO DIREBBE CHE NON HO PROBLEMI A PARLARE DI QUESTO :hoho :hoho :hoho la tecnologia come sappiamo ha sostituito un po o forse troppo i rapporti umani ... prima per trovare una persona consensiente bisognava andare in discoteca o frequentare co...
Post
29/04/2019 15:39:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

LA CHAT PUO' RIEMPIRE I VUOTI DELL'ANIMA?

29 aprile 2019 ore 15:17 segnala


@63Klimo

mi hai ispirata positivamente per porre questa domanda e fare ovviamente le mie riflessioni,se la chat potesse riempire i vuoti che esistono nella vita di ognuno ,allora non sarebbe una cosa negativa , ecco vedi a me piace scrivere ...mi piace frequentare la bacheca le room ,ma non ho mai sostituito la chat con la vita reale ,lo dimostra il fatto che pur avendo avuto gruppi blog e tanti amici che frequento e sento anche dal vivo, ad un certo punto mi sono allontanata, se fosse vero che un social potrebbe sostituire i vuoti allora darei ragione a chi lo pensa !
di persone frustrate c'e' ne sono qui ,ma anche nella vita ...lo dimostra il fatto
che anche un social diventa un paese dove tutti parlano di tutti e nessuno pensa a se ...lo ripeto il rispetto RISPETTO e' la misura giusta per stare ovunque , le beghe le stranezze le cose che non vanno ne e' piena la vita ...ritagliamoci un angolo di pace dove possiamo esprimere noi stessi senza per forza dover parlar male degli altri! ...! poi cio' che accade nel privato di ognuno , non credo si debba dare conto all'opinione pubblica! ! FINCHE' NON SI LEDE NESSUNO :ok
30b7c43d-e331-4d14-a266-7b1eb00f102a
« immagine » @63Klimo mi hai ispirata positivamente per porre questa domanda e fare ovviamente le mie riflessioni,se la chat potesse riempire i vuoti che esistono nella vita di ognuno ,allora non sarebbe una cosa negativa , ecco vedi a me piace scrivere ...mi piace frequentare la bacheca le roo...
Post
29/04/2019 15:17:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

la fantasia

29 aprile 2019 ore 08:50 segnala


secondo me accanto a tanti motori di ricerca modzilla ,crome ecc ecc dovrebbero aggiungere la fantasia .....
qualcosa che ci aiuta ad elaborare situazioni fantastiche !
come sappiamo la fantasia purtroppo non la si puo' insegnare e qualcuno direbbe ,meglio rimanere con i piedi a terra ,ma se non ci fosse stata, come avrebbe potuto creare l'immaginazione il mondo che ci circonda?
a volte la fantasia vuole spiccare il volo anche solo per convincere o far sperare alla gente che sia possibile vivere in un mondo migliore ....
65b14cf7-4ba4-4b29-b85c-ca2182834f14
« immagine » secondo me accanto a tanti motori di ricerca modzilla ,crome ecc ecc dovrebbero aggiungere la fantasia ..... qualcosa che ci aiuta ad elaborare situazioni fantastiche ! come sappiamo la fantasia purtroppo non la si puo' insegnare e qualcuno direbbe ,meglio rimanere con i piedi a terr...
Post
29/04/2019 08:50:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

da un'altra angolazione

28 aprile 2019 ore 21:39 segnala


quando mi capita di dover riflettere su qualcosa di grugnoso che mi fa perdere la pazienza , allora la guardo da un'altra angolazione ---magari mi diverto ....
a volte ho bisogno della leggerezza del vivere e non posso perdermi il piacere di essere felice.
la felicita' qualcuno m ha detto ,non e' una condizione permanente allora me la creo!
ACCIDENTI ... la permanente magari la faccio dal parrucchiere e son felice lo stesso!
anche se Salvini non ha tolto le accise sulla benzina :many :many
pero' ritornando al fatto di guardare le cose da un'altra angolazione , immaginate di andare alla posta e una volta allo sportello roteiamo la testa su noi stessi :hoho
pensate che ci lasciano pagare le bollette ,le tasse , il mutuo,



una deliranza ci vorrebbe
49725208-6bcf-4574-baa0-f077be04ac57
« immagine » quando mi capita di dover riflettere su qualcosa di grugnoso che mi fa perdere la pazienza , allora la guardo da un'altra angolazione ---magari mi diverto .... a volte ho bisogno della leggerezza del vivere e non posso perdermi il piacere di essere felice. la felicita' qualcuno m ha ...
Post
28/04/2019 21:39:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

ALICE si ancora lei.....

28 aprile 2019 ore 15:14 segnala



È facile pensare che Alice in Wonderland sia una favola per bambini. In apparenza sembra esserlo. Ma, se guardate più da vicino, vi renderete conto che il mondo di Alice si traduce in qualcosa di più di un libro fantasy per piccini. (dal web)

Gestisci la tua crescita personale
La metafora più importante nella storia è quella relativa alla crescita. Nel libro di Carroll, Alice diventa da alta a bassa e da grande a piccola. Crescere significa cambiare le dimensioni del corpo, affrontare gli alti e i bassi e sentirsi sicuri o insicuri di se stessi, ma anche imparare chi siamo, cosa rappresentiamo, cosa vogliamo fare, essere e avere.

Il messaggio è: trascorriamo le nostre vite “crescendo” in un modo o nell’altro. Che cosa state facendo per gestire la vostra crescita personale e crescere al meglio?

Conosci ciò che vuoi davvero e punta su quello
Nel suo fantastico viaggio, Alice impara l’importanza di sapere ciò che vuole. Nella sua conversazione con il gatto del Cheshire:

“Mi diresti, per favore, da che parte dovrei andare da qui?”
“Dipende molto da dove vuoi arrivare”, dice il Gatto
“Non mi interessa molto dove”, dice Alice
“Allora non importa in che direzione vai”, dice il Gatto

Soffermatevi su ciò che desiderate più e più volte. In particolare, pensate a come raggiungere quell’obiettivo e fate in modo che si realizzi. Come fa Alice nel Paese delle Meraviglie, non esiste un solo modo per raggiungere un obiettivo o una destinazione, ma potrebbe essere anche necessario vagare prima di arrivare alla meta, il che non significa sempre che ci si sia persi.

Dì ciò che intendi veramente
Spesso tutti i personaggi esortano Alice a “dire cosa intende”. Quanto spesso dite veramente cosa pensate? Quando è stata l’ultima volta che avete avuto una conversazione davvero significativa?

“Allora, quando parli, dovresti dire ciò che intendi dire, soggiunse il Leprotto Marzolino”
“Certo replicò prontamente Alice; perlomeno – perlomeno io intendo dire proprio ciò che dico – che è poi la stessa cosa, no?”
“No che non è la stessa cosa! esclamò il Cappellaio. A questa stregua, potresti sostenere che “Vedo ciò che mangio” sia la stessa cosa di “Mangio ciò che vedo”!”
“A questa stregua aggiunse il Leprotto Marzolino, potresti sostenere che “Mi piace quello che prendo” sia la stessa cosa di “Prendo quello che mi piace!””

Sviluppa la tua identità
I personaggi nel paese delle meraviglie chiedono continuamente ad Alice chi sia lei. Di conseguenza, lei si interroga sulla sua identità. Quando abbiamo dei dubbi su chi siamo e cosa rappresentiamo, ciò influisce sulla nostra intera vita. Per cui sarebbe utile prendere in considerazione i ruoli che si hanno nella vita, per esempio genitore, coniuge, figlio o figlia, collega, amico. Scrivete le qualità che credete di avere in quei ruoli, come “sono un padre premuroso” o “sono un uomo d’affari creativo” e ricordatevi di assumere comportamenti diversi in ogni ruolo. Man mano che imparerete di più su di voi in ogni ruolo, rafforzererete la fiducia e svilupperete sempre migliori capacità all’interno di ciascun ruolo.

Siamo tutti matti!
Niente di più vero! Secondo il gatto siamo tutti matti. Quello può sembrare sciocco da dire, in realtà non lo è: ciò non vuol dire che siamo tutti esseri umani arrabbiati che vanno in giro urlando e fissando le persone, ma che ognuno ha delle peculiarità uniche che altri potrebbero credere “fuori dal normale”. Prima impariamo ad accettare tutti i tratti caratteriali che ci rendono unici e che rendono uniche le persone che ci circondano e prima potremo andare avanti e creare attorno a noi una bella realtà.

“Ma io non voglio andare fra i matti”, osservò Alice. “Bè, non hai altra scelta”, disse il Gatto “Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta.” “Come lo sai che sono matta?” Disse Alice. “Per forza,” disse il Gatto: “altrimenti non saresti venuta qui”

Quando le persone giudicano gli altri come “strani” perché non sono “normali”, ricordate che normale è un termine relativo, e la vostra realtà sarà sempre diversa dalla loro.

La vita è quella che decidi tu
Riprendete in mano la vita se siete scoraggiati e avviliti, è tempo di ritrovare la felicità. Invece, di pensare alle cose negative che sono successe, dovete ricordare che noi stessi siamo il cambiamento che vogliamo.

Non importa cosa sia successo oggi, perché, anzi, domani potrebbe essere molto più duro.

“Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com'è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è non sarebbe e ciò che non è sarebbe!”

Sogna cose impossibili
Una delle cose più grandi di Alice è che sogna sempre cose inimmaginabili. È addirittura arrivata al punto di sognare sei cose impossibili prima di colazione! Mentre alcune cose saranno sempre assurde o semplicemente irragiungibili, non pensate che sognare cose impraticabili non è una colpa. Stabilire obiettivi elevati e sforzarsi di soddisfarli è qualcosa che chiunque potrebbe e dovrebbe fare. È importante non lasciare mai che qualcun altro nella tua vita definisca ciò che è impossibile per voi!

“Prima di fare colazione penso a sei cose impossibili... Contale Alice: 1. C'e una pozione che ti fa rimpicciolire; 2. E una torta che ti fa ingrandire; 3. Gli animali parlano; 4. I gatti evaporano; 5. Esiste un Paese delle Meraviglie; 6. Posso uccidere il Ciciarampa!”

Segui sempre il Coniglio Bianco
Quando Alice segue il “White Rabbit”, capisce subito che non avrebbe dovuto. Sa che probabilmente avrebbe fatto arrabbiare sua madre, ma lo ha fatto.

Ciò significa è che vale la pena essere sempre curiosi, è addirittura impulsivi di tanto in tanto. La curiosità ha ucciso il gatto? Ma è anche vero che alcune delle più grandi soddisfazioni arrivano dal fiuto dettato dalla curiosità. Immaginate che delusione se non seguiste il vostro coniglio bianco...

Sarai una persona diversa, oggi e domani
Quanto è mutabile la natura umana? Quello che ognuno dovrebbe imparare da Alice è che oggi siamo una persona diversa rispetto a ieri e che anche domani saremo un’altra persona ancora. Se scegliete di continuare a essere la persona di ieri o, piuttosto, di lavorare per diventare una persona migliore domani dipende solo da voi.

“Non posso tornare a ieri perché ero una persona diversa allora”

A volte devi cadere in un buco per risalire su in cima
Nel momento in cui Alice insegue il Coniglio Bianco, non si sente felice. La sua vita, il suo futuro e tutto sembra essere fuori controllo. Questo accade anche nella vita, e si cade un buco profondo e oscuro.

Alice non aveva idea di dove stesse andando mentre cadeva, ma ciò che la rende diversa da altre persone è che ha immediatamente iniziato a cercare una via d’uscita. Non rimanete lì se siete insoddisfatti o depressi, ma cercate una via di fuga e, perché no, chiedete aiuto.

La vita è una serie fantastica di avventure
Se non avessimo mai riso, pianto o sofferto, quanto sarebbe noiosa la nostra vita? E, oltre ai sentimenti, la vita è anche piena di colpi di scena, di improvvise svolte, di sorprese e delusioni. Accettate con leggerezza il fatto che l’esistenza sia una serie di avventure e sarà più lieve affrontare ogni cosa.

Positività qui e ora
Pensate colorato! Circondatevi di persone in grado di trasmettere energia positiva grazie al sorriso e siate felici del posto che occupate in questo momento. Se ci si trova davvero dove si desiderava, si sprigiona a propria volta un’energia positiva da trasmettere agli altri.

“Il segreto, cara Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie”
9679f7e4-fb60-4a86-8d17-45f04208b801
« immagine » È facile pensare che Alice in Wonderland sia una favola per bambini. In apparenza sembra esserlo. Ma, se guardate più da vicino, vi renderete conto che il mondo di Alice si traduce in qualcosa di più di un libro fantasy per piccini. (dal web) cliccate sull'immagine per scoprire i ...
Post
28/04/2019 15:14:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    15

spiriti liberi!

28 aprile 2019 ore 07:00 segnala


ho sempre invidiato l'indipendenza del gatto ,eppure ti sa essere amico!
mi piace scoprire i suoi posti segreti dove si nasconde per tenderti un'agguato, mi piace perche' sceglie un componente della famiglia e ne fa il suo punto di riferimento,ma c'e' anche da dire che un gatto come un cane o qualsiasi animale domestico sono cio' che vivono all'interno di un nucleo familiare ,un po come i bambini ,mi perdonerete se ho fatto questo paragone!
il gatto un po mi somiglia erroneamente io ho definito il gatto DOMESTICO .....
siamo spiriti liberi sciaguratamente qualcuno ci definirebbe di tutti ,ma di tutti e' un concetto sbagliato, in fondo scegliamo noi chi come e quando, ogni giorno per sempre!
e7946ab9-fd26-49ba-9330-dff26ff402ab
« immagine » ho sempre invidiato l'indipendenza del gatto ,eppure ti sa essere amico! mi piace scoprire i suoi posti segreti dove si nasconde per tenderti un'agguato, mi piace perche' si sceglie un componente della famiglia e ne fa il suo punto di riferimento,ma c'e' anche da dire che un gatto co...
Post
28/04/2019 07:00:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

come vorrei LA POLITICA!

27 aprile 2019 ore 19:30 segnala

"VOTA ANTONIO VOTA ANTONIO"
NEI PAESI DELL'ENTROTERRA CAMPANO , QUALCUNO ANCORA CHIEDE IL VOTO .
nei tempi passati cercavo di capire come funzionava , poi ho scoperto l'inganno ,la famiglia che ha chiesto un favore ti presenta un candidato , votalo che questo e' bravo , ma bravo de che ...te gli porti i voti , poi sempre te hai i piaceri!
INSOMMA , questo fa un po schifo!!!! la politica dovrebbe essere qualcosa che giova a tutti i cittadini TUTTI!
il deficit della campania per il dopo terremoto e' stato un disastro !
il buco economico della campania e' insanabile ,ma nell'alta irpinia dalle STALLE SONO NATE VILLE E ABITAZIONI !!! PIAZZE DI PAESI RISTRUTTURATE TRE ...QUATTRO VOLTE ...PERO' NEL 2000 I TERREMOTATI VIVEVANO ANCORA NEI PREFABBRICATI DI AMIANTO!, MA QUELLI AGGANCIATI BENE FRA LECCHINAGGIO E PORTAVOTI ,SI SONO SISTEMATI ALLA GRANDE!
I FIGLI DEGLI AMICI TUTTI IN FABBRICA A LAVORARE E INTANTO A NAPOLI IL CAOS TOTALE , CARENZE DI SERVIZI ,DI STRUTTURE ,SANITA' CHE CROLLA.
la politica dovrebbe essere qualcosa mirata al benessere di tutti , non dovrebbe avere colori diversi se lo scopo e' uno!
poi abbiamo visto che chi sale al potere il 99% delle volte deve realizzare solo i propri interessi .
il sindaco di Napoli sogna l'europa , vuole aprire i porti senza un programma di integrazione che abbia l'onore di essere definito tale ....
se pensiamo di far politica con l'immigrazione DOVREMMO AVERE almeno un programma di integrazione adeguato!


LA POLITICA NON LA SI FA SULLA PELLE DELLE PERSONE , ANCOR PEGGIO CON IL TRAFFICO UMANO LA SI FA PER LE PERSONE CON LE PERSONE !
QUESTA E' LA POLITICA CHE VORREI!
189f84bc-a949-437d-8970-1f6da783220c
« immagine » "VOTA ANTONIO VOTA ANTONIO" NEI PAESI DELL'ENTROTERRA CAMPANO , QUALCUNO ANCORA CHIEDE IL VOTO . nei tempi passati cercavo di capire come funzionava , poi ho scoperto l'inganno ,la famiglia che ha chiesto un favore ti presenta un candidato , votalo che questo e' bravo , ma bravo de ...
Post
27/04/2019 19:30:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

LA NAPOLETANITA'!

27 aprile 2019 ore 18:38 segnala


nun simm munnezz e pulicenell !!!!

NAPOLI e' stata il cuore del sud , era una citta' ricchissima ,aveva cantieri navali e la sua economia era fiorente , la posizione sul mare ,favoriva scambi commerciali con altri paesi, cio' che al nord si e' realizzato nel dopoguerra ,a NAPOLI esisteva gia'
ma come sappiamo nulla e' per sempre, quelli che adesso vogliono dividere il nostro paese,hanno voluto unirlo, per privare il sud della sua indipendenza ..molto brvemente vi ho parlato dell'unita' d'italia ,ma questo ormai succede in tutto il mondo con la globalizzazione....diventeremo paesi di gente senza identita' senza radici !
ma credo che la napoletanita' rimarra' per sempre.
non amo molto nino d'angelo ,sinceramente le sue canzoni passate non mi piacevano ,ma da quando ha cambiato stile lo apprezzo molto e cio' che stasera voglio dirvi e' in questa canzone bellissima che ha cantato con MARIA NAZIONALE !
ascoltatela e guardate il video ....vi fara' sorridere ( spero)

MENTRE LE CATTEDRALI BRUCIANO!

27 aprile 2019 ore 11:19 segnala


L'UMANITA' HA ASSISTITO NEGLI ULTIMI TEMPI AD ATROCITA' IMMANI!
mentre le nostre cattedrali bruciano dovremmo fare il conto con i morti che produce la guerra , specialmente quella voluta , quella alimentata , quella fomentata dalla sete di potere :" voglio sempre di piu' e ancora perche' non mi basta"
mentre l'umanita' sta raggiungendo il piu' alto livello di crudelta' piangiamo la bellezza materiale ,ma non pesiamo il dolore della perdita' della bellezza UMANA!

LA VITA !



VOGLIO PIANGERE QUESTO!
voglio barconi carichi di bimbi portati via dalla guerra
voglio che sia contemplata la bellezza di un'essere umano che dovrebbe germogliare , non morire !
non piangete i muri , i dipinti ,non piangete cio' che potete ricostruire ,la vita non ci viene restituita e chiunque uccide in nome del DIO DANARO e' un demone quello che veglia su di una cattedrale , inquietante !
37894814-bf56-40ef-9d7b-7096a99fb63e
« immagine » L'UMANITA' HA ASSISTITO NEGLI ULTIMI TEMPI AD ATROCITA' IMMANI! mentre le nostre cattedrali bruciano dovremmo fare il conto con i morti che produce la guerra , specialmente quella voluta , quella alimentata , quella fomentata dalla sete di potere :" voglio sempre di piu' e ancora pe...
Post
27/04/2019 11:19:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

SAY SOMETHING

27 aprile 2019 ore 11:01 segnala
[

se mi avessi voluto , forse sarei stata la persona giusta!!
i rimpianti arrivano prepotenti ,dopo addii solenni pronunciati fretolosamente!
ho imparato che nella vita niente e' per sempre anche un'addio.
ASPETTA
lascia una porta sempre aperta
e una speranza sempre accesa :hell
nei silenzi invernali del cuore, vuoti di abbracci hai un ricordo da coltivare
e il posto giusto te lo suggerisce l'anima !

6e1478b4-a8b4-4d94-9463-751cdefc426f
« immagine » [ se mi avessi voluto , forse sarei stata la persona giusta!! i rimpianti arrivano prepotenti ,dopo addii solenni pronunciati fretolosamente! ho imparato che nella vita niente e' per sempre anche un'addio. ASPETTA lascia una porta sempre aperta e una speranza sempre accesa :hell ne...
Post
27/04/2019 11:01:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2