ULTIMA ESTATE

12 novembre 2019 ore 21:16 segnala

Umido novembre
sulle valli
la nebbia stende.

Il vento spoglia
le piante
dall'ultima foglia.

Rosso è il tramonto,
ma il caldo
è solo un ricordo.

Sempre più corto
il giorno
e il tempo incerto.

Tutto pare perso,
si avvicina
freddo l'inverno.

Ma ancor del sole
un sorriso
conforta il cuore:

Anche nel dolore
si può trovare
tempo per l'amore
17c4a43c-00dd-4ee0-a3aa-4adbf4ffeeb0
« immagine » Umido novembre sulle valli la nebbia stende. Il vento spoglia le piante dall'ultima foglia. Rosso è il tramonto, ma il caldo è solo un ricordo. Sempre più corto il giorno e il tempo incerto. Tutto pare perso, si avvicina freddo l'inverno. Ma ancor del sole un sorriso conforta il ...
Post
12/11/2019 21:16:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

SEMPRE PRESENTE

02 novembre 2019 ore 13:44 segnala


Molto tempo è già passato
ma non mi hai lasciato,
solo il corpo se ne è andato.

Sei sempre presente

in questa mia mente
e il cuore ancora sente
l'amore che avevi per me

Sono qui

davanti a questa tomba
e alla foto che ti ricorda
insieme alla tua ombra
che mi accompagna:

Tutti i giorni mi sei vicino,
come quando ero bambino
e guidavi il mio cammino.

Lascio un fiore,

che presto appassirà
come quel corpo che resta qua,
ma tu sei con me per l'eternità.
0f427e84-bcdd-46c9-ba79-f8ec06796284
« immagine » Molto tempo è già passato ma non mi hai lasciato, solo il corpo se ne è andato. Sei sempre presente in questa mia mente e il cuore ancora sente l'amore che avevi per me Sono qui davanti a questa tomba e alla foto che ti ricorda insieme alla tua ombra che mi accompagna: Tutti i ...
Post
02/11/2019 13:44:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

CASTAGNE

28 ottobre 2019 ore 20:40 segnala

Del castagno il frutto
è al sicuro racchiuso
in uno spinoso guscio.
Alle nebbie d'autunno,
quando la pianta sente
della stagione bella
la fine imminente,
apre il suo cuore
all'ultimo caldo sole.
Lì aveva racchiuso
in tre gustosi pensieri
tutti i suoi desideri:
Un ricordo, un segno
e una speranza,
per sconfiggere il tempo
che troppo in fretta passa.
Lascia che qualcun le raccolga
per dare al suo sogno forma.

INFANZIA TRADITA

18 ottobre 2019 ore 19:38 segnala

Bambino tu parli
un'altra lingua,
ma quella lacrima,
sul viso dipinta
racconta una storia
già da troppe
sofferenze tinta.
Amaro quel sorriso
di sangue intriso,
ogni sogno ha ucciso.
La guerra maledetta
sembrava un gioco,
ma ora sei rimasto solo,
si divertono sol loro
che ti hanno armato
per un losco scopo.
Ti han rubato l'innocenza
con una sporca promessa,
per la solita lurida
smania di ricchezza,
la sola cosa che
a quegli esseri interessa.
Ora vendono il tuo pianto,
anche con quello
cercano un guadagno,
della pietà di tanti
approfittando.
Crescerai sognando
la vendetta,
proprio quello
che il mercante aspetta
e non finirà mai
questo tranello
finché le armi si vendono.
2f4597a2-1d25-4db4-af18-891572f7cb6a
« immagine » Bambino tu parli un'altra lingua, ma quella lacrima, sul viso dipinta racconta una storia già da troppe sofferenze tinta. Amaro quel sorriso di sangue intriso, ogni sogno ha ucciso. La guerra maledetta sembrava un gioco, ma ora sei rimasto solo, si divertono sol loro che ti hanno arma...
Post
18/10/2019 19:38:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

SIA

05 ottobre 2019 ore 19:30 segnala

Dio disse: Sia
e iniziò la poesia.
Dall'infinità
nacque la realtà,
che appare
e se ne va
in un lampo
d'amore,
tra gioia e dolore,
perché si potesse
capire
quale era
della vita il fine.
Però l'uomo
si sentiva perso,
perché niente
era perfetto,
allor gli fece vedere
che il sole
non muore
e al tramonto
segue sempre
il giorno.
Ma lui
senza luce,
si perde
nel sogno,
sperando
nel suo ritorno:
Chissà
se riuscirà
a riconoscere
la verità.
1acac255-86ee-451b-9f8f-1488916423e5
« immagine » Dio disse: Sia e iniziò la poesia. Dall'infinità nacque la realtà, che appare e se ne va in un lampo d'amore, tra gioia e dolore, perché si potesse capire quale era della vita il fine. Però l'uomo si sentiva perso, perché niente era perfetto, allor gli fece vedere che il sole non muor...
Post
05/10/2019 19:30:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

FIUME DI PENSIERI

30 settembre 2019 ore 19:36 segnala

In un fiume di pensieri
che vengono dal ieri
graffiando le sponde
di questo presente,

la mente si perde
guardando l'orizzonte,
dove veloce corre,
del tempo la corrente,

verso un immenso mare
di infinite possibilità,
che sotto la nebbia
del futuro nascosto sta.

Un raggio di sole la dissolve
e legger vapore sale al cielo
tra sogno e mistero

e io son qui a domandarmi
se è verità o sol desiderio

CALDO AUTUNNO

29 settembre 2019 ore 14:37 segnala

L'autunno ancora verde
non tinge la sua veste.
Le foglie attaccate ai rami
ignorano il loro domani.
Sul prato sparse qua e là
sporadiche margherite
si inchinano alle prime brine,
ma allo spuntar del sole
rialzano subito la testa,
illudendosi che durerà
per molto questa festa.
L'ultima rondine solitaria
a malincuore se ne va,
in cuor suo lei lo sa
che tutto questo finirà
e certo un prezzo avrà
questa temporanea felicità.
Un ciliegio dopo la siccità,
mostra orgoglioso un fiore,
che però mai frutto darà.

CERCO

22 settembre 2019 ore 14:46 segnala

Ho scritto più di mille poesie,
un giorno qualcuno le getterà via,
appena spenta l'ombra mia.
Non so a che serve tutto questo,
se non a guardarmi dentro.
Cerco, cerco, cerco,
ma a trovare non riesco,
a questa vita un senso.
Più passa il tempo,
più mi conosco e penso,
ma scopro sempre
qualcosa di diverso
che era rimasto nascosto
nell'animo profondo.
È come chi si perde
a contar le stelle
e scopre che c'è n'è
sempre, una più in là,
che lontano splende.
27c79fce-3f3a-4ba7-a0c7-faa9e0a5c55f
« immagine » Ho scritto più di mille poesie, un giorno qualcuno le getterà via, appena spenta l'ombra mia. Non so a che serve tutto questo, se non a guardarmi dentro. Cerco, cerco, cerco, ma a trovare non riesco, a questa vita un senso. Più passa il tempo, più mi conosco e penso, ma scopro sempre ...
Post
22/09/2019 14:46:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

EVA

21 settembre 2019 ore 20:20 segnala

Eva che cogliesti
la prima mela
non per avidità
ma per curiosità
e nella natura
ti vedesti nuda.
Alla luce del sole
scopristi il pudore
da giustificare
con il bene e il male.
Provasti con il pianto
a lavar quel danno,
ma la terra
divenne fango
dove affondava
ogni tuo passo.
Cercasti in cielo
un altra via
e trovasti nel sogno
la fantasia,
ma la verità
fuggiva via.
Sconti la pena
del folle agire
e per sapere
devi soffrire
Unica speranza
in un mare di rabbia,
ricevere in dono,
dall'amore, il perdono.
050a44df-c85d-4284-90f6-dfb29fede0ef
« immagine » Eva che cogliesti la prima mela non per avidità ma per curiosità e nella natura ti vedesti nuda. Alla luce del sole scopristi il pudore da giustificare con il bene e il male. Provasti con il pianto a lavar quel danno, ma la terra divenne fango dove affondava ogni tuo passo. Cercasti i...
Post
21/09/2019 20:20:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

INIZIA LA SCUOLA

16 settembre 2019 ore 20:12 segnala

Primo giorno di scuola,
un’emozione che si rinnova
ad ogni esperienza nuova,
se devi affrontare una prova.
Un bacio a mamma e papa
e l'avventura inizierà;
per un attimo ti senti solo,
poi con gli altri prendi il volo.
Inizi a conoscere il mondo
oltre quel che avevi attorno,
la tua ancor piccola identità
con altre si confronterà.
Nuovi amici per giocare
e i primi dubbi da confidare,
affrontare le prime rivalità
di una vita nella società.
Comincerai a dar un verso
a segni fatti senza senso,
un significato da imparare,
rileggendo ricordare,
per non dimenticare
i sogni da raccontare.
Scoprirai cose nuove
e come il tempo si muove,
per dare senso ai tuoi perché
e andare a cercare da te
dove la verità nascosta è.