Anime danzanti.

29 novembre 2018 ore 18:24 segnala



Mi capita di assistere a balli in occasione di matrimoni o feste popolari.
Seduto osservo le coppie che si adocchiano da lontano, scegliendo o facendosi scegliere. E' l'antitesi di quei rapporti virtuali che nascondono quasi tutto, il trionfo dello sfiorarsi che parla, delle carni che fremono al tocco, degli sguardi carichi di intenti di promesse.
Io, non so ballare.
Non me ne dolgo (ormai); la mia anima ha preferito danzare con le parole, resistendo alle mode, restando sola il piu' delle volte, ma tant'.....

Ma quando li osservo volteggiare, penso che per pochi minuti, molti di loro hanno toccato il cielo; non con un dito, ma con un....piede.

Non so ballare.

Avrei voluto tu mi insegnassi,
a ballare,
magari dopo una doccia, insieme,
e...
piegar il bacino ad incrociar il tuo,
avrei voluto sentir la tua anima
scivolar nella mia
con un tocco della tua mano sulla mia spalla,
avrei imparato molto dal tuo volermi amare,
avremmo passeggiato sul mare e il sudore
al suo vento,
asciugato.
Non so ballare, vero,
ma so parlare al tuo cuore
quando le parole muovono i nostri
passi.


930b7b3e-ae31-4186-90aa-39cc7a94f1c6
immagine Mi capita di assistere a balli in occasione di matrimoni o feste popolari. Seduto osservo le coppie che si adocchiano da lontano, scegliendo o facendosi scegliere. E' l'antitesi di quei rapporti virtuali che nascondono quasi tutto, il trionfo dello sfiorarsi che parla, delle carni ...
Post
29/11/2018 18:24:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.