Ci sei ancora.

17 gennaio 2018 ore 21:13 segnala

Ci sei ancora.

Come un nebbiume di sogni,
di ragnatele che cuore affliggono,
ci sei ancora in uno spazio di odio,
spalmi d'inedia, di afflizioni, di tutta te.
Ci sei ancora e ti sento, purtroppo
ci sei a corrodere ogni ruga
che il cuore incide.....chiamalo tempo,
chiamalo saudade, o quel poco di vita che mi resta,
chiamalo amore.
E intanto tutto sfioca e s'appanna
sui vetri della vita,
corse e incombenze ti cancellano....
ma a sera tutto quel buio
parla di te.
Maledetto.
7d87b810-fc74-4f46-a9e0-a648b49bf8d1
« immagine » Ci sei ancora. Come un nebbiume di sogni, di ragnatele che cuore affliggono, ci sei ancora in uno spazio di odio, spalmi d'inedia, di afflizioni, di tutta te. Ci sei ancora e ti sento, purtroppo ci sei a corrodere ogni ruga che il cuore incide.....chiamalo tempo, chiamalo saudade, o ...
Post
17/01/2018 21:13:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. sadiesanotte 17 gennaio 2018 ore 21:14
    bellissimo luc dolce serata
  2. sadiesanotte 17 gennaio 2018 ore 21:14
    bellissimo luc dolce serata
  3. luc.ariello 17 gennaio 2018 ore 21:16
    Divagazioni in apparenza, logiche: in realtà patetiche.
  4. xspirito.liberox 17 gennaio 2018 ore 23:19
    non e' colpa della realta' se non riusciamo a realizzare i nostri sogni ..

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.