Come sei.

24 aprile 2018 ore 16:03 segnala





Quando il buio spera in me,
quando il fastidio d'esser solo diventa un conato di vomito,
quando quel treno tarda a partire
e l'ansia dell'arrivare siede accanto a me,
ecco che appari nella mente
come una via d'un santo, d'un condottiero,
un nome che non cambia mai
e che trovo in tutte le città.
E spegni la tua luce quando il tuo cuore
s'assopisce,
ritrovi il calore del tuo corpo in fondo al tuo letto,
e sogni le mie mani che stringono i tuoi seni,
ma io sono solo un'idea, un concetto,
se t'atttraversassi con il mio sesso
sarei solo carne
e poco spirito.
Immaginami così,
e sarò così.




8d8ee0de-9d25-4b9c-b6c8-95d0d65eb220
« immagine » Quando il buio spera in me, quando il fastidio d'esser solo diventa un conato di vomito, quando quel treno tarda a partire e l'ansia dell'arrivare siede accanto a me, ecco che appari nella mente come una via d'un santo, d'un condottiero, un nome che non cambia mai e che trovo in ...
Post
24/04/2018 16:03:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. LUCA20.20 24 aprile 2018 ore 23:50
    Complimenti x il suo blog.
  2. LUCA20.20 24 aprile 2018 ore 23:50
    Complimenti x il suo blog.
  3. luc.ariello 24 aprile 2018 ore 23:59
    Grazie

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.