Evelin 12 - L'indifferenza.

28 giugno 2017 ore 15:38 segnala




Quel sentiero in leggera salita, quello che porta al paese di “Non volgerti indietro”, quell'arrampicarsi che nella polvere galleggia, guida i tuoi passi che poco hanno di naturale.

E penso di non saper che
i tuoi occhi i miei passi
seguono.


Quel paese lassu' che t'aspetta, non è il tuo paese, ma quasi un'ansa del tuo cuore, una frescura di bosco, un non pensare, un.....qualcosa che non ha nome.


Pare uno strider,
un contunder d'acciai di ruggine spalmati
ed invece è solo patina di magoni e tristezze
questo ardor che in petto brucia.



E' un pianeta la tua indifferenza, una corazza, il paraurti d'acciaio di un'auto nera e buia,....e intanto polvere su polvere sui tuoi calzari s'adagia e nulla nemmeno i ricordi sembrano poter alitare su essi.


E il rumore delle parole è un tipico bisbiglio,
un poco invitante,
rumore,
e non piu', la mia voce, la mia anima.




5ab0dc59-5284-4d19-8ae1-026a71b79d84
« immagine » Quel sentiero in leggera salita, quello che porta al paese di “Non volgerti indietro”, quell'arrampicarsi che nella polvere galleggia, guida i tuoi passi che poco hanno di naturale. E penso di non saper che i tuoi occhi i miei passi seguono. Quel paese lassu' che t'aspetta, non è...
Post
28/06/2017 15:38:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Evelin64 28 giugno 2017 ore 20:41
    ...o forse è solo un partire, guidare la vita verso altre mete, ma poi tornare, restare....

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.