Il seccatore.

08 settembre 2019 ore 12:43 segnala


Il seccatore.

Carlo Emilio Gadda.

Il seccatore è necessariamente un uomo, un maschio. Una profonda e felice esperienza della vita mi induce ad escludere che esista il seccatore femmina, mentre esistono oggi le femmine ossia donne brillantemente parificate all'uomo: donne ambasciatori, donne senatori, donne pittori, donne scrittori, donne critici, donne ministri, donne giudici, donne poliziotti. In un'epoca che rimarrà memorabile nella storia dell'umanità per aver sancito le eguaglianze dei due sessi, in diritto e in fatto, siamo lieti di poter constatare che nella parificazione dei contrassegni e dei passaporti un solo contrassegno maschile ha ricusato di lasciarsi parificare: l'attitudine a romper l'anima al prossimo: che nella donna è nulla, nell'uomo è infinita.

Se t'aspettavo,
se nell'ombra di quel patio, le tue mani
stringevo,
non era per noia,
non per ansia d'esser uomo,
no,
ma per assaggiar compito al desco del tuo Dio,
l'ambrosia d'un tuo bacio.



76c84487-d7e7-4368-90b0-01ee69222495
« immagine » Il seccatore. Carlo Emilio Gadda. Il seccatore è necessariamente un uomo, un maschio. Una profonda e felice esperienza della vita mi induce ad escludere che esista il seccatore femmina, mentre esistono oggi le femmine ossia donne brillantemente parificate all'uomo: donne ambasciato...
Post
08/09/2019 12:43:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. LINTERDIT 08 settembre 2019 ore 17:19
    le regine sono le migliori ....
  2. crenabog 09 settembre 2019 ore 00:02
    Ammetto che tra tutte quelle che ho conosciuto in vita mia, di rompiscatole ne ho avute diverse, diciamo che la differenza con gli uomini magari è nei metodi, laddove capita l'uomo che ti asfissia e minaccia per paura di perderti anche se in fondo la sola paura è di perdere la faccia con sé stesso nel non sentirsi padrone di una situazione, li capitano donne capaci di aspettare vent'anni per vendicarsi costruendo tutta una vita insieme di facciata per poi fartela pagare goccia a goccia ogni giorno. Uscire vivi da certe ragnatele mentali è davvero micidiale.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.