Lugano.

08 gennaio 2017 ore 11:48 segnala


Se qualcuno mi chiedesse: portami in un posto,...in un bel posto, lo porterei qui, a Lugano.



Lugano, sapeva di caligine nebbiosa
di passi veloci riflessi sull'asfalto,
e il grigiume di piccole onde
che lente, muovevano a riva,
promettevano un sole nascosto.
Tra il pianto del cielo e l'attesa
di te,
lo scalpiccio, annoiato, mormorava,
ad un'ansia
che stringeva le spalle
dei minuti sempre piu' lunghi.
Lugano, dicevo,
sei un rimpianto,
un'ode alla polvere dei ricordi,
una promessa ricamata sui fiori
dei parchi nascosti
in ombrosi cortili.



8b93c0ef-037d-49aa-ac46-ab539e5d3459
« immagine » Se qualcuno mi chiedesse: portami in un posto,...in un bel posto, lo porterei qui, a Lugano. Lugano, sapeva di caligine nebbiosa di passi veloci riflessi sull'asfalto, e il grigiume di piccole onde che lente, muovevano a riva, promettevano un sole nascosto. Tra il pianto del cielo...
Post
08/01/2017 11:48:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.