Nulla di te scordo.

10 gennaio 2020 ore 23:32 segnala



Niente frugalita' nel nostro passeggio,...niente pudore in quei sorrisi ai quali ci siamo stretti, Pescara e i nostri cuori, quel vagare in periferie marine, quell'odore di iodio, di sole settembrino, quell'amore che ci abbracciava, quel camminare cadenzato, tutto nei tuoi occhi e' stata magia, le tue corse in bici
nella notte, il tuo stringerti a me con la paura che scomparissi.
Pescara.



E' stato bello, almeno quella volta,
saperne piu' di te,
e guardarti, sorpresa, in quell'annuire, da bimba felice.
E' stato bello donarti quello sguardo da rapace,
il franger con rumore l'impeto del mio amore
sul tuo corpo arreso, ma contento.

E' stato esaltante camminar al tuo fianco per la città,
scansar la pioggia e sorriderti un poco,
è stato immenso fermarti sul ciglio della mia vita,
aprirti il cuore, asciugar quel rivolo fastidioso con un bacio.
E' stato bello finger di non sapere che saresti andata via,...
averti per piu' d'una vita, sarebbe stato davvero troppo.



8198801d-da16-42fe-be42-8303e22edc54
« immagine » Niente frugalita' nel nostro passeggio,...niente pudore in quei sorrisi ai quali ci siamo stretti, Pescara e i nostri cuori, quel vagare in periferie marine, quell'odore di iodio, di sole settembrino, quell'amore che ci abbracciava, quel camminare cadenzato, tutto nei tuoi occhi e' ...
Post
10/01/2020 23:32:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.