Oscar.

03 dicembre 2019 ore 20:14 segnala





A me serve un pubblico, per dar senso
alla noia,
per giustificar un cambio d'abito o la scelta d'un rasoio.
A me serve che su te rimbalzino motti e anatemi,
perchè tu giaccia accanto a me senza l'ansia di negar
ogni loro effetto.
A me non serve che mi corteggi; lo giuro,
ed è perciò che ammisi d'esser eunuco e omosessuale,
a te una sola chance....credermi o no...
ma nel dubbio....corresti via.
A me la vita dette tutto prima ancor di nascere,
e tolse altrettanto appena nato;
che mondo di stupidi nulla s'accostò e m'uccise,
persino la morte fu piu' attraente
dell'inerte deserto che ora
mi applaude.



2710a145-2f71-4963-903b-9a62695bec80
« immagine » A me serve un pubblico, per dar senso alla noia, per giustificar un cambio d'abito o la scelta d'un rasoio. A me serve che su te rimbalzino motti e anatemi, perchè tu giaccia accanto a me senza l'ansia di negar ogni loro effetto. A me non serve che mi corteggi; lo giuro, ed è pe...
Post
03/12/2019 20:14:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. LINTERDIT 04 dicembre 2019 ore 05:24
    A me serve volerti bene anche se mi piace litigiosare è petaloso
  2. crenabog 04 dicembre 2019 ore 09:54
    troppo tempo Giovanni Drogo ascoltò quel deserto ma nessun applauso gli giunse. forse, l'avesse udito, non avrebbe avuto troppi rimpianti. serbiamole, quelle voci, quei rumori pur flebili, che ogni tanto ci raggiungono, per quanto non desiderati testimoniano che non eravamo del tutto soli.
  3. crenabog 04 dicembre 2019 ore 09:56
    ("petaloso" mi ha bloccato la digestione del bombolone con la crema...) ah quanto mi manca l'Accademia degli Intrigati...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.