XXXXXX - 1

24 giugno 2020 ore 22:10 segnala




Lei parla di sogni e arruffa sdegni con l'ansia di farti sapere quanto le è caro e quanto meno. Quando arriva la sera si veste con cura, siede aggiustandosi quella ciocca che s'ostina a stare dove non deve, e con un sorriso ti racconta la sua vita.
Tu non ridere, almeno....non subito: resta attento e dille che è tutto bello quello che dice, che sei fortunato/a ad averla conosciuta, tutte quelle cose ovvie che sai. mi piace, frou - frou, come sei brava, hai ragione, e bla bla bla.
Ma ogni tanto,....non spesso, giusto quando qualcosa di suo brilla, quando ti par di sentire una nota tutta sua, che parla della sua vita, della sua solitudine, ecco, allora lascia perdere i kiss, le puttanate, e dille qualcosa di tuo, che titilli la sua anima, che sappia di vero, di doloroso e tagliente.
Dille che è giusto che esista.



Rimane una scia,
un percolar di te,
un fascinoso, languido afflato,
nulla che potresti rinnegare,
nulla che io potrei scordare.
3f2ca24d-68e8-4067-9d1d-1e6a7059b155
Lei parla di sogni e arruffa sdegni con l'ansia di farti sapere quanto le è caro e quanto meno. Quando arriva la sera si veste con cura, siede aggiustandosi quella ciocca che s'ostina a stare dove non deve, e con un sorriso ti racconta la sua vita. Tu non ridere, almeno....non subito: resta attento...
Post
24/06/2020 22:10:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.