XXXXXX - 32. lontano da te.

24 maggio 2018 ore 21:20 segnala



Tu sei piccola e minuta, e la tua anima, gentile,... sono stato attento a non invader in altezza, quella parte di cielo che delimitava il guardo, a non escludere linee brevi, arbusti magri e lignei, tutto, insomma cio' che a te mi facesse pensare, quando non ci sei.
Non ci sei con il corpo,... a volte, con la mente; sono un limite al tuo volo, lo so, e allora apro la porta della tua gabbia e tu....voli, voli d'un volo ribelle, quasi a dirmi che....senza me, riesci ad innalzare il corpo, oltre l'orizzonte, quello dal quale io vengo, quello che cosi' lontano dal tuo.

T'amo per consunzione
per dar un senso a stagioni che passano,
t'amo per gravita'
come ineluttabilmente foglia bacia la terra
su cui cade,
t'amo per ordine d'un destino
che ha il mio cuor timbrato come cartolina postale,
che, tarda, tarda, ma
arriva,
t'amo per poterlo dire a un amico....
per mostrargli lo splendore d'un mio sguardo
quando inutilmente cerco di spiegargli quanto
t'amo.
304876ef-6563-46f2-8acb-432005539d6b
immagine Tu sei piccola e minuta, e la tua anima, gentile,... sono stato attento a non invader in altezza, quella parte di cielo che delimitava il guardo, a non escludere linee brevi, arbusti magri e lignei, tutto, insomma cio' che a te mi facesse pensare, quando non ci sei. Non ci sei con i...
Post
24/05/2018 21:20:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.