Pioggia...

28 novembre 2016 ore 03:04 segnala






Siamo fatti della stessa sostanza che dal cielo cade,
a ricordo del nostro effimero passaggio terreno
A volte necessitiamo di te,
per lavare d'umiltà l'anima nostra e silenziare del superfluo i nostri pensieri
Nel fruscio delle gocce che si infrangono sui vetri delle finestre e nelle strade,
doni carezza materna alla figlia terra che del tuo seme fertilizzi
Pioggia, di cui abbiamo perso le origini, ma sempre specchio di noi stessi,
nell'irrazionale che ci è negato conoscere palesi di te il nostro timore.

- Luce0scura -





154a0bac-bf51-4fda-9a1f-676e354fe4b1
« immagine » « immagine » « immagine » « immagine » « immagine » Siamo fatti della stessa sostanza che dal cielo cade, a ricordo del nostro effimero passaggio terreno A volte necessitiamo di te, per lavare d'umiltà l'anima nostra e silenziare del superfluo i nostri pensieri Nel fruscio dell...
Post
28/11/2016 03:04:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Njlo 28 novembre 2016 ore 11:15
    Siamo acqua che nasce limpida e chiara e via via raccoglie scorie, come quella delle nuvole celesti che a terra diventa pozzanghera. Ma siamo capaci di scorrere, proprio come l'acqua. Siamo quel fiume che scende a valle, che a volte cresce e rompe gli argini, ma poi riprende il suo infinito viaggio verso la foce, sempre rinnovandosi.
  2. Luce0scura 28 novembre 2016 ore 12:54
    Come acqua, alla fine, siamo destinati a tornare al nostro luogo d'origine: il cielo.. Ma sta a noi decidere se ritornarci con le impurità acquisite sulla terra o con la purezza che le nostre gocce d'acqua in origine erano.. Grazie del tuo commento Nilo e buona giornata :-)
  3. Njlo 28 novembre 2016 ore 13:36
    Sai che oggi la parola purezza, che ha un significato bellissimo, è ormai divenuta obsoleta? E il cielo che ci sovrasta, ci circonda, ci ingloba praticamente, è per tutti un luogo di fantasia, forse la nuova terra, ma solo per gli idealisti, come te e come me.
  4. Luce0scura 28 novembre 2016 ore 13:48
    @njlo ahimè.. questo,purtroppo, è il problema di chi ha legato troppo il suo essere a ciò che lo circonda... A ciò che è esclusivamente tangibile e materiale: in poche parole a ciò che con la mente si può spiegare... Ma, al tempo stesso, trovo altamente limitante,per la mente,credere che nulla possa sfuggire alla sua comprensione... La ragione che diventa irrazionale nel suo razionalizzare..
  5. Njlo 28 novembre 2016 ore 13:54
    Io, decisamente, ragiono poco. Mi lancio verso tutto ciò che amo e in cui credo. Talvolta il tonfo è terribile, ma lo attutisco con un sorriso. Insomma, bisogna credere no? Credo nel cielo.
  6. Hamsho 29 novembre 2016 ore 22:29
    Piace
    è dir poco ...
    infondo
    a questo pensiero
    noto luce.
  7. beppe.1949 30 novembre 2016 ore 20:52
    Belle queste parole :rosa
  8. alienman 02 dicembre 2016 ore 17:16
    :alien Ciao eccomi qui, ti ricambio la visita anche se con ritardo. Purtroppo il tempo da dedicare a chatta rimane pochissimo. Ti faccio i complimenti per il tuo blog...sia per tutti i tuoi post e sia per le belle immagini. Tutto l'insieme denota profondità, estetica e cognizione....veramente molto bello. Un caro saluto :clap :clap :clap :bye
  9. Luce0scura 02 dicembre 2016 ore 19:05
    @alienman Grazie delle tue parole, che mi fanno molto piacere.. Soprattutto se vengono da una persona che scrive dei post come i tuoi... ;-) Buona serata :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.