Rivivrei?

30 agosto 2010 ore 21:24 segnala

Rivivrei se stringessi le tue mani,se ascoltassi il tuo respiro,

se un raggio del cielo tuo, attraversasse il mio.

Sarei prigioniero della meraviglia, per un battito delle tue ciglia.

Si snodano visioni di femminili bellezze,

emozioni scordate di baci e carezze.

sussurrerei tenere frasi rimate,

 parole mai avute parole mai date.

Tutto è possibile coi delicati pensieri ardenti,

dolci trame palpitanti sentimenti.

Sentirei le tue braccia offrirsi in intrecci roventi,

contatti e brividi, d'infiniti momenti.

Godere il frutto d'amore e l'infinito Paradiso,

scoprire nelle mani la tenerezza del tuo viso.

Scintillante natura,

 dai colori di farfalla,nell'immensa pianura.

Le braccia scendono sui fianchi ti tocca la mia mano,

un travolgente abbraccio rotolando sul grano.

Poi all'istante che son pittore mi rendo conto,

ho pitturato senza amore un mondo pronto.

Pronto per il vento dove l'ardire,senza sentimento,

ha ucciso il cuore e l'eterno amore in un momento.

 

 

 

Dedicato alla bellezza di un sogno.

18 agosto 2010 ore 21:39 segnala

Il tuo sguardo è una carezza infinita,

si poggia sull'anima mia smarrita.

I tuoi occhi donano i colori del mare,

dove si specchiano come perle rare.

Sul pelo d'acqua due piccole stelle,

riflettono le luci più belle.

Poi il sorriso propone la ribalta abbagliante,

e la notte buia si rischiara all'istante.

Un velo di pesca disegna i contorni del viso,

vibra la bocca sussurrando un respiro deciso.

Il tuo profumo ridesta liete armonie in intime carezze,

che liberano il mio inconscio in tenere dolcezze.

Un'aura di luce scende nei tuoi liberi capelli,

e traccia il volto sui lineamenti più belli.

Marcano la bocca due labbra fragola,

che socchiudono bianchi denti sorridenti.

L'estasi per il mio sguardo è sicuro,

sento l'alito di un sospiro puro.

In questo cielo è tornato il riso?

Vedo la bellezza assoluta tu sei il Paradiso.

 

Vacanza finita,un poeta torna alla solita vita.

16 agosto 2010 ore 10:09 segnala

La vacanza è finita,

riprendo la mia testa tra le dita.

Lasciare le storie inventate i suoi colori,

sogni ipotetici di dolci amori.

Quanta attesa per pochi giorni aspettati,

per momenti d'affetto mai arrivati.

Ho atteso qualcosa di fatato,

l'ho cercato con sguardo affascinato.

Ho percorso strade di mare e campagna,

guardando di sotto l'immensa montagna.

Ho cercato due occhi innamorati nelle città,

trovando solo sogni senza luce e felicità.

Ho sfiorato,accarezzato la natura con molto tatto,

cercando nei fiori la bellezza di un suo ritratto.

Quanti momenti beati,

che la realtà ti dice sprecati.

Quanti sogni espressi,

senza la dolcezza dei suoi riflessi.

Ora ritorna una scontata storia infinita,

Un uomo solo torna alla solita vita.

11711883
La vacanza è finita, riprendo la mia testa tra le dita. Lasciare le storie inventate i suoi colori, sogni ipotetici di dolci amori. Quanta attesa per pochi giorni aspettati, per momenti d'affetto mai arrivati. Ho atteso qualcosa di fatato, l'ho cercato con sguardo affascinato. Ho percorso strade di...
Post
16/08/2010 10:09:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Solitudine amicizia e un dolce sogno.

04 agosto 2010 ore 21:45 segnala

Un tocco delicato di Magia,

sulla mia fantasia.

Cerca i tuoi occhi,libera il pensiero,

Ho dentro il tuo sguardo vero.

Accarezzerei quel viso tuo divino,

Dolcemente ti porterei a me vicino.

I tuoi occhi mi aprono alla luce intensa.

Ascolto il tuo sorriso che è un'emozione immensa.

Il cuore s'accellera in un momento,

viene travolto  in un magico sentimento.

Desidero il sole,il suo calore,

le tue labbra e il frutto dell'amore.

Ogni alba che nasce è un giorno da vivere,

ho la gioia e la speranza di ridere.

Sorriderò all'amore che mi prende,

alla sua anima la mia s'arrende.

Oh,che magico effetto produce il sentimento.

in un istante....nel sogno mi...Addormento.

Inseguire gli Angeli del cielo.

27 luglio 2010 ore 16:46 segnala

Non ti spezzare tenue speranza,

che ascolti l'eco di un cuore che batte nella stanza.

Immerso nel pensiero vorrei il soffitto si aprisse davvero.

Si si aprisse affinchè il mio corpo,

 gli angeli del cielo inseguisse.

Vorrei "dove siete" urlare.

Il mio Angelo custode cercare.

Vieni non ascolti il clamore,

dei singhiozzi del cuore?

Vieni non vedi l'anima mia smarrita?

In una desolazione infinita?

Torna mia sentinella,

a dar voce ad'un'anima più bella.

Dona luce al buio diffuso,

di un corpo senza squilli di un uomo confuso.

Non voglio dire addio al mio romantico sogno.

Colma il mio vuoto d'amore,ancor dentro lo agogno.

Fammi spazziare oltre i confini del mondo,

apri questo cielo chiuso nel mio profondo.

Fai salire la luna e il sole di giorno,

ridai un'alba a questo tramonto.

Libera i fiori imprigionati dalla malinconia,

falli librare nella fantasia.

Libera oh si libera il pensiero,dagli coraggio,

tu sai che non voglio solo il miraggio.

Voglio far ritrovare luce al mio intimo io,

ritrovare un amore che sia mio.

Dai fammi uscire da questo malinconico oblio.

 

 

nel gioco delicato dell'amore.

19 luglio 2010 ore 18:12 segnala

T'innamori di un cielo setoso,

dove l'arcobaleno inizia la meravigliosa speranza di un sole radioso.

Nel palpitare del mio io,lo scenario prezioso

è un sentimento vistoso.

come un tesoro ritrovato che nel tempo ho amato.

Ascolto una seducente melodia,che accarezza l'anima mia.

l'orecchio ascolta assorto ed'è certo,il cuore mio non è morto.

Anzi si apre a vele spiegate,sul mare dell'emozioni d'estate.

Mentre il labbro tace,la luce filtra dentro con la sua pace.

Accanto a te vorrei i miei pensieri,amica di oggi o forse di ieri.

Questa per me è un 'estate imbevuta di malinconia,

ma voglio di nuovo che una magia ci sia.

Nel gioco delicato dell'amore vorrei un sorriso per tutte le ore.

Ore o attimi fuggenti senza avere dentro i miei tormenti.

Ma un canto meraviglioso dove la tua voce ha un respiro odoroso.

Un'odorosa fragranza di mirto e di viole per dirti che c'è chi ti vuole.

 

 

11685557
T'innamori di un cielo setoso, dove l'arcobaleno inizia la meravigliosa speranza di un sole radioso. Nel palpitare del mio io,lo scenario prezioso è un sentimento vistoso. come un tesoro ritrovato che nel tempo ho amato. Ascolto una seducente melodia,che accarezza l'anima mia. l'orecchio ascolta as... (continua)
Post
19/07/2010 18:12:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    14

dedicato a te che...sei amica.

11 luglio 2010 ore 09:56 segnala

Amica che soffri come me,vorrei porgerti delle rose.

Rose che ti sussurrino cose meravigliose.

Amica tu sei quel silenzio che parla al cuore.

Amica sei la carezza del sole.

Amica vorrei dirti che la natura coi suoi colori,

puo di nuovo allietare e lenire i dolori.

Amica se tu soffri,riaffiorano anche i miei pensieri,

che sono la solitudine di ieri.

Amica partecipiamo la vita in maniera intensa,

facciamola ricca di valori ed'emozione immensa.

Allora avremo un giardino dove crescerà l'albero della vita.

Esso sarà irrigato dalle lacrime degli amori.

Tutte le lacrime saranno dei fiori.

La luce dei sentimenti lo nutrirà,ed'esso darà.

Darà grandi frutti che noi avremo tutti.

Dolcezza,sentimento,passione,emozione,purezza,verità,

sincerità,rispetto,fedeltà,fantasia,ricchezza,bellezza,

ed'una grande luce interiore che si chiama...AMORE.

11675845
Amica che soffri come me,vorrei porgerti delle rose. Rose che ti sussurrino cose meravigliose. Amica tu sei quel silenzio che parla al cuore. Amica sei la carezza del sole. Amica vorrei dirti che la natura coi suoi colori, puo di nuovo allietare e lenire i dolori. Amica se tu soffri,riaffiorano anc... (continua)
Post
11/07/2010 09:56:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    10

Se fossi tu amica mia.

07 luglio 2010 ore 16:31 segnala

Ho visto nascere l'amicizia,

cosi come il sole sorge, nella pienezza dei suoi colori.

Ho visto sgorgare dal cuore emozioni,

come l'acqua nasce alla sorgente.

Ho visto valli sterminate riempirsi di verde nuovo.

Come il sentimento ha rami nel profondo rinnovo.

Ho visto cambiare il mio cuore,

come un cielo che prende colore.

Si,un colore vivo che riflette nel mare,

le mille lucciole del mondo interiore.

In questo dialogo dei sentimenti,

lo sò arriveranno dei bellissimi momenti.

Voglio scivolare oltre i confine del pianto,

dove l'illusione perde la sua ragione.

vorrei incontrarti oh silenzio assenso.

Assenso di mille carezze e teneri sospiri.

Vorrei incontrare un sogno,che sopisce il bisogno.

Quel cercare il tempo migliore,in cui l'intima luce del giorno nel cuore farà ritorno.

11671767
Ho visto nascere l'amicizia, cosi come il sole sorge, nella pienezza dei suoi colori. Ho visto sgorgare dal cuore emozioni, come l'acqua nasce alla sorgente. Ho visto valli sterminate riempirsi di verde nuovo. Come il sentimento ha rami nel profondo rinnovo. Ho visto cambiare il mio cuore, come un ... (continua)
Post
07/07/2010 16:31:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Speranza,amore e amicizia.

01 luglio 2010 ore 17:21 segnala

Non ti spezzare tenue filo della speranza.

Resisti rimani intatto,guarda.

Il riflesso dei colori del cielo, del mare ,dei maestosi alberi che ombreggiano i sensi.

non c'è sortileggio che possa farmi tornare indietro.

Non voglio più Streghe sulla mia vita,ma Fate colorate di tenui colori.

Incantesimi che sospendono il tempo,sollevandomi e cullandomi nei sogni.

Sogni fatti di piccole attenzioni,di attimi respirati.

Avere ancora sospiri sussurrati e notti non disturbate dai ricordi turbati.

Ora però scorgo sulla via della vita,l'amicizia.

L'amicizia si quella stravagante vivacità di consigli interiori che calmano l'anima.

Bagliori dentro i miei pensieri m'invadono i sensi,ho voglia di recuperare,la speranza mancante.

Ti attendo voglio trovarti.

Amica rivoglio un domani.

26 giugno 2010 ore 08:34 segnala

Bella dentro,mi sei accanto se pur lontana.

Della tua presenza ne rimane l'essenza.

Vieni a volte, a far luce forte.

Va via, la mia apatia.

Magici momenti,rinnovano dei sentimenti.

Pennelli coi tuoi pensieri,i ricordi di ieri.

Nel nostro cuore ingenuità,ma nella mente semplicità.

Mi arrivano visioni,che stimolano le riflessioni.

Partecipiamo a questa vita,con la carezza ardita.

Mi stupisci e ammorbidisci,l'armonia che apre la via.

Un amore assai bello,e senzaltro quello.

Un amore senza mestizia,e quello dell'amicizia.

Dopo la tempesta arriva la festa.

l'arcobaleno cambia il mondo.

Mi colora nel profondo.

Amica del cuore ho bisogno di te.

Non voglio pensieri vani .

Neppure quelli più strani.

Rivoglio un domani.