MENTRE TUTTO SCORRE

29 luglio 2014 ore 19:48 segnala
Amore mio,
oggi il tuo compleanno.
Avresti compiuto 39 anni...invece....
E' Da stamane alle cinque che frullo, che cerco di non pensare e non trovo pace....
Oggi pomeriggio sono andata in centro...mi sono fermata sulla panchina dove ci siamo dati il primo bacio, te lo ricordi?? Eravamo piccoli e teneri e non sapevamo nulla di questo destino atroce che ci attendeva dietro l'angolo....
Mi sono illusa di poter trovare almeno li' un po' di pace....Mi sono seduta nel caldo afoso e ho ripercorso a ritroso le giornate belle, che hanno costituito la nostra vita, prima che tu te ne andassi per sempre...quanti ricordi: il tempo passato e non ha scalfito i ricordi e le emozioni che mi producevi dentro.
Mi sono fermata dal fioraio e ho preso delle rose bianche e te le ho portate.
Mi venuta incontro tua madre.. invecchiata sai Marco...mi ha fatto mille domande, mi ha chiesto come va il lavoro, se sto ancora studiando, se sto con qualcuno, se mi trovo bene nella nuova casa. Ho risposto a monosillabi e poi.. ci siamo guardate in silenzio...le tue donne ci chiamavi ...te lo ricordi Marco??
Volevo piangere in silenzio e in solitudine, ma lei non me lo ha permesso. Si avvicinata e mi ha stretto forte forte. Ho pensato che quelle braccia ti hanno tenuto stretto da bimbo, in esse hai trovato calore e protezione, quelle braccia ti hanno allevato e che se non fosse stato per lei, io non ti avrei avuto...Ho respirato il suo profumo, che mi riconduceva a te....e per un attimo, un piccolo attimo mi sono sentita serena.
Lei mi ha sorriso, con gli stessi tuoi occhi colore del mare e ho pensato che se io ho perso il mio grande amore, lei ha perso il suo unico figlio.
Mi sono incamminata verso casa....con questo strazio sul cuore, che non mi abbandona mai...ho aperto la porta di casa e lui era li...ti somiglia sai?....lo stereo al massimo che trasmetteva voglio trovare un senso a questa vita...di Vasco....ed proprio questo che io, lui e tua madre stiamo facendo e con noi tutti quelli che ti hanno voluto bene, trovare ogni giorno un senso alla tua assenza, alla tua mancanza.
BUON COMPLEANNO AMORE MIOOOOOOOO....TI AMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
e5a59f9c-3d30-4106-b824-d802e1bb997f
Amore mio, oggi il tuo compleanno. Avresti compiuto 39 anni...invece.... E' Da stamane alle cinque che frullo, che cerco di non pensare e non trovo pace.... Oggi pomeriggio sono andata in centro...mi sono fermata sulla panchina dove ci siamo dati il primo bacio, te lo ricordi?? Eravamo piccoli e...
Post
29/07/2014 19:48:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    3

A MARCO

30 maggio 2014 ore 18:43 segnala

DOMANI SONO 19 ANNI CHE NON ESISTI E NON TI POSSO TOCCARE, SE NON CON LA MENTE.
ERA SABATO SERA, UNO DI QUEI SABATI CHE IO E TE AMAVAMO TRASCORRERE CON GLI AMICI PIU' CARI.
C'ERA LA CENA DELLA PARTITA DI CALCETTO QUELLA SERA E TU CI TENEVI TANTO CHE CI ANDASSIMO.
STAVI SDRAIATO SUL DIVANO E MI DICEVO DAI NON ME NE VADO TU STAI MALE...E IO DA STRONZA CHE TI HO DETTO...NO VAI TI PREGO...VAI TANTO MI METTO A LETTO...VEDRAI CHE QUANDO TORNI LA FEBBRE MI SARA' PASSATA.
TU NON VOLEVI ANDARE....MA IO HO INSISTITO TANTO...COSI' TI SEI MESSO QUELLA FELPA ROSSA COL CAPPUCCIO CHE TI AVEVO REGALATO IO, I JEANS SDRUCITI, LE NIKE, MI HAI DATO UN BACIO, UNO DI QUEI BACI LUNGHI CHE SI DANNO LE PERSONE QUANDO DEVONO LASCIARSI PER POCO TEMPO, HAI SCESO LE SCALE, TI SEI GIRATO VERSO LA FINESTRA A FARMI CIAO CON LA MANO E INSOLITAMENTE SEI TORNATO IN CASA E MI HAI RIDATO UN ALTRO BACIO: UN BACIO LUNGO E INTENSO, CON GLI OCCHI CHIUSI, MENTRE MI ABBRACCIAVI E MI ACCAREZZAVI LA SCHIENA, POI MI HAI SORRISO, SEI RIDISCESO DI NUOVO, HAI INFORCATO LA NOSTRA MOTO E TE NE SEI ANDATO VIA.
SONO RIMASTA ALLA FINESTRA A GUARDARE IL TUO PROFILO, FINO A CHE NON TI HO PIU' VISTO.
MI SONO MESSA SUL DIVANO A GUARDARE LA TELEVISIONE E MI SONO ADDORMENTATA. NON SO QUANTO HO DORMITO, NON SO COSA HO SOGNATO, POI E' SUONATO IL TELEFONO, UN SUONO ORRENDO CHE HA SQUARCIATO IL BUIO DELLA NOSTRA NOTTE.
A QUEL TELEFONO IO NON HO PARLATO, HO ASCOLTATO MUTA ED IMMOBILE QUELLA PERSONA ESTRANEA, CHE MI PARLAVA DI TE, CHE PARLAVA DI NOI.
SONO USCITA A PIEDI NELLA NOTTE, CON LA MAGLIETTA E I CALZONCINI DEL PIGIAMA, CON LE PANTOFOLE, HO FATTO POCHI METRI..
VOLEVO URLARE....DOVE SEI MARCO? DOVE SEI? CHE TI HANNO FATTO? PERCHE' NON TI ALZI? PERCHE' NON VIENI AD ABBRACCIARMI? CHE COSA VOGLIONO TUTTI QUESTI ESTRANEI DA TE, DA ME, DALLA NOSTRA VITA?
MA LA VOCE NON USCIVA. POI TI HO VISTO, SDRAIATO SULL'ASFALTO, IMMOBILE.
TI HANNO RUBATO LA VITA MARCO E I SOGNI CHE DOVEVAMO REALIZZARE INSIEME IO E TE.
CI HANNO RUBATO I NOSTRI VENT'ANNI, I BACI, GLI ABBRACCI, I SORRISI, LA VOGLIA DI ESSERE FELICI E L'HANNO FATTO NELLA MANIERA PIU' ASSURDA.
ERI GIA' A CASA MARCO, BASTAVANO POCHI METRI E SARESTI STATO NEL NOSTRO LETTO AD ABBRACCIARMI, COME FACEVI SEMPRE.
SONO RIMASTA ORE INGINOCCHIATA SULL'ASFALTO AD ABBRACCIARTI, NELA SPERANZA CHE TU APRISSI GLI OCCHI E MI FACESSI UN SORRISO, CHE MI DICESSI ALMENO UN TI AMO.
INVECE IL NULLA PIU' ASSOLUTO. SOLO IL BUIO, LE SIRENE DELL'AUTOAMBULANZA E DEI CARABINIERI, LA GENTE SCONOSCIUTA, IL FREDDO CHE MI ATTANAGLIAVA IL CUORE E L'ANIMA E LA PAURA, QUELLA PAURA ASSURDA CHE TI PRENDE ALLO STOMACO PRIMA E LA RABBIA DI VOLERE URLARE A TUTTI DI ANDARSENE E DI LASCIARCI SOLI.
SEI DIVENTATO LUCE MARCO E CAMMINI NEI CIELI INFINITI E OGNI SERA QUANDO MI SENTO TRISTE ALZO GLI OCCHI AL CIELO E SO CHE LA STELLA PIU' BRILLANTE DEL FIRMAMENTO SEI TU.
IO SO CHE TU MI GUARDI E CHE TUTTI QUESTI ANNI E QUESTO TEMPO DELLA TUA ASSENZA, NON HANNO SCALFITO IL NOSTRO AMORE!
IO SO CHE TU MI PROTEGGI, CHE MI GUARDI E SO CHE MI ASPETTI SEMPRE!
IO SO CHE IL NOSTRO AMORE ERA BELLISSIMO E PURO E LO CONSERVO SEMPRE DENTRO IL MIO CUORE|
TI AMERO' PER SEMPRE MARCO AMORE MIO!!!!!!!!!!!
d166b4fa-3b0f-4c86-a392-7dcac389afdc
DOMANI SONO 19 ANNI CHE NON ESISTI E NON TI POSSO TOCCARE, SE NON CON LA MENTE. ERA SABATO SERA, UNO DI QUEI SABATI CHE IO E TE AMAVAMO TRASCORRERE CON GLI AMICI PIU' CARI. C'ERA LA CENA DELLA PARTITA DI CALCETTO QUELLA SERA E TU CI TENEVI TANTO CHE CI ANDASSIMO. STAVI SDRAIATO SUL DIVANO E MI...
Post
30/05/2014 18:43:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    14
  • commenti
    comment
    Comment
    14