Ballata della masturbatrice solitaria

27 ottobre 2019 ore 11:41 segnala


Anne Sexton

Ballata della masturbatrice solitaria





La faccenda si conclude sempre con la morte.

È lei la mia officina. L’occhio infido,

dalla tribù di me stessa è il respiro

che ti scopre sparito. Terrorizzo

chi mi sta vicino. Mangio.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Un dito dopo l’altro, la faccio mia.

È a portata di mano. Me la trovo davanti.

La suono come una campana. Mi stendo

nel canto dov’eri solito montarla.

Mi prendevi in prestito sulla coperta a fiori.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Pensa per esempio a stanotte, amore mio:

ogni singola coppia si unisce,

all’unisono s’inverte sossopra,

un’abbondanza fatta di due su gomma e spugna,

in ginocchio, spingendo, testa a testa.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Così facendo schizzo via dal corpo,

è un miracolo irritante. Posso forse esibire

il mercatino dei sogni?

Sono spalancata. Mi tormento.

Mia piccola susina, dicevi.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Alla fine venne la rivale dagli occhi neri.

La signora delle acque, sorta dalla riva,

un pianoforte alle dita, la vergogna

sulle labbra e parole flautate.

Io, un manico di scopa con le gambe storte.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Ti prese come una donna che prende

un vestito a saldo da uno scaffale,

e io mi sbriciolai come una pietra.

Ti rendo i libri e la roba da pesca.

Dice il giornale che non sei più scapolo.

La notte, da sola, sposo il mio letto.



Ragazzi e ragazze stanotte sono tutt’uno.

Sbottonano camicie. Abbassano cerniere.

Si tolgono le scarpe. Spengono la luce.

Creature scintillanti colme di menzogne.

Si mangiano l’un l’altra. Sono sazi.

La notte, da sola, sposo il mio letto.
532ed734-d4f0-478f-ae9a-0ea9adcf7d9f
« video » Anne Sexton Ballata della masturbatrice solitaria La faccenda si conclude sempre con la morte. È lei la mia officina. L’occhio infido, dalla tribù di me stessa è il respiro che ti scopre sparito. Terrorizzo chi mi sta vicino. Mangio. La notte, da sola, spo...
Post
27/10/2019 11:41:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.