Prova invece ad andare al centro del tuo cuore.

01 ottobre 2012 ore 16:37 segnala
'' Non so se in amore vince chi fugge, ma di sicuro chi perde rimane dov’è: immobile. Il cuore non si arrende alla realtà e incarica il cervello di formulare tesi improbabili per giustificare l’indifferenza altrui: «ha paura di amarmi», «vorrebbe, ma non può», fino alla più spettacolare di tutte: «mi ama, ma non lo sa». Salvo poi scoprire che, quando uno dei suddetti personaggi si innamora davvero, fa esattamente le cose che avresti voluto facesse con te: supera le paure, vuole anche se non potrebbe, ama e lo sa benissimo. La tua non è un’illusione, è un’ossessione, che nutri di continuo con pensieri che si avvitano su se stessi. Ormai non insegui più una persona, ma un’idea a cui hai tolto persino il sesso per farla assomigliare agli angeli. Hai bisogno di un suo gesto passionale che ti ripaghi delle umiliazioni subite, ma quel gesto non arriverà, e anche se arrivasse, ti lascerebbe insoddisfatta. In ogni caso non puoi far dipendere la tua autostima da qualcosa che è totalmente al di fuori del tuo controllo. A tutto c’è rimedio in amore, tranne che al non amore altrui.
Tu stessa, in un afflato di rassicurazione, ci racconti che molti altri uomini ti trovano fantastica. Ecco il punto che ti rode: perché non lui? Perché è così.
Perché succede. ''
17fca016-4ee8-4bae-87ef-03a9dbec1552
'' Non so se in amore vince chi fugge, ma di sicuro chi perde rimane dov’è: immobile. Il cuore non si arrende alla realtà e incarica il cervello di formulare tesi improbabili per giustificare l’indifferenza altrui: «ha paura di amarmi», «vorrebbe, ma non può», fino alla più spettacolare di tutte:...
Post
01/10/2012 16:37:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.